Il "Ventennio" berlusconiano? Ha governato di più la sinistra

Un mito viene sfatato. Dal 3 settembre si è realizzato il sorpasso storico: tra il '94 e oggi Prodi, D'Alema & Co. hanno passato più giorni a Palazzo Chigi rispetto al Cavaliere

Da 26 giorni il Ventennio 1994-2014 è ufficialmente «rosso».

È una delle balle più ricorrenti quando si ragiona ex post su quanto avvenuto dal '94 in poi. Un solido luogo comune, una sintesi sbrigativa e volutamente «evocativa» visto che la parola «Ventennio» richiama inevitabilmente alla memoria l'era fascista e produce una immediata assimilazione politica. Fatto sta che il famoso «Ventennio berlusconiano», oltre a non essere mai esistito visto che il Cavaliere è rimasto in carica poco più di 9 anni, può adesso essere sostituito - con la stessa logica e numeri alla mano - dalla dizione e dal marchio di «Ventennio rosso».

Il «sorpasso» è avvenuto lo scorso 3 settembre. In quella data il centrosinistra ha sopravanzato il centrodestra come tempo totale di permanenza al governo. Per verificarlo basta andare a sommare la durata degli esecutivi Prodi 1 - Dini - D'Alema 1 e D'Alema 2 - Amato 2 - Prodi 2 - Letta (contando soltanto i giorni successivi al passaggio all'opposizione di Forza Italia) e Renzi per scoprire che nell'arco temporale 1994-2014 il centrosinistra prevale ormai nel tempo complessivo di «occupazione» di Palazzo Chigi. Il conto è presto fatto. Il centrosinistra può contare su 3.366 giorni di governo: Lamberto Dini 486 giorni; Romano Prodi 1.609; Massimo D'Alema 552 giorni; Giuliano Amato: 412 giorni; Enrico Letta (dal 26 novembre, giorno in cui Forza Italia ritira l'appoggio a questo esecutivo): 88 giorni; Matteo Renzi: 219 giorni. I quattro governi Berlusconi arrivano, invece, a un totale di 3.340 giorni e sebbene costituiscano un record di permanenza in carica difficilmente battibile per un singolo presidente del Consiglio (dietro segue a distanza Giulio Andreotti con 2.679 giorni in sette governi) rappresentano un tempo di permanenza inferiore ai vari esecutivi dell'Ulivo o dell'Unione.

Normalmente quando si obietta riguardo all'inesistenza del «Ventennio berlusconiano» la risposta dei sostenitori a oltranza di questa tesi è che il creatore di Forza Italia sia riuscito - sia da capo del governo sia da leader dell'opposizione - a dettare la propria agenda di priorità, in qualche modo a proiettarla oltre se stesso e il proprio potere reale. Una lettura in fondo offensiva verso i vari premier di centrosinistra di cui così si certifica una sostanziale incapacità di incidere, di entrare nell'immaginario comune, di mettere in campo governi riconoscibili e dalla forte carica identitaria. Ma è anche un modo per la sinistra di auto-assolversi e scaricare le proprie responsabilità, dimenticando di essere stata al governo per più di nove anni.

L'altra circostanza politica che viene spesso dimenticata relativa al Ventennio che tra tre mesi si andrà a concludere, riguarda il salto di qualità democratica, la riscrittura delle regole del gioco e l'ingresso nel salotto buono della politica di forze confinate all'opposizione per 50 anni. Paradossalmente proprio negli anni in cui in nome dell'imperativo dell'anti-berlusconismo è tornata in voga la parola «regime», gli ex missini sono riusciti a entrare al governo. E gli eredi del Pci hanno potuto per la prima volta non solo partecipare a una avventura governativa, ma guidare un esecutivo «proprio» con D'Alema, spezzando il meccanismo della «conventio ad excludendum» che impediva alla sinistra italiana di salire al potere, al di là della complicità consociativa della Prima Repubblica.

Nella vulgata del Ventennio c'è anche l'idea diffusa che nessuna vera riforma sia stata realizzata. Al contrario ci sono provvedimenti che continuano a incidere sulla nostra vita. Alcuni esempi? La riforma Maroni delle pensioni che ha assicurato sostenibilità al sistema (nonostante le varie controriforme del centrosinistra); la legge Biagi; l'eliminazione dell'imposta di successione; il bonus bebè; l'abolizione della leva obbligatoria; la creazione della social card; l'aumento delle pensioni minime; la trasparenza nella Pubblica amministrazione; la patente a punti; il divieto di fumo nei locali pubblici. Cosa resta, invece, delle riforme del centrosinistra? A memoria l'innalzamento dell'obbligo scolastico; il tre più due universitario; il pacchetto Treu sul lavoro interinale; la (pessima) riforma del Titolo V; la legge Draghi sulle Opa e le lenzuolate di Bersani con l'abolizione del tariffario per gli ordini professionali, una forte tracciabilità dei pagamenti e la portabilità gratuita del mutuo. Eredità sulle quali ciascuno può esprimere e maturare un giudizio. Sforzandosi di distinguere i fatti, nella nebbia delle memorie corte e ballerine e delle opposte propagande.

Commenti

donyk

Lun, 29/09/2014 - 13:03

[VISTI DA FUORI] Sul serio questo e' argomento di grande titolo ??? Prima pagina ???

nerinaneri

Lun, 29/09/2014 - 13:04

diciamo cosi': ex aequo, e tutti a casa...ma prima, restituire il maltolto

canaletto

Lun, 29/09/2014 - 13:06

E' logico perchè il popolo ama la sinistra perchè piuace pagare le tasse, noi di destra se dobbiamo votare non ci andiamo perchè pensiamo di essere furbi, poi arrivani quei mezi partiti di gay (non sono di destra ne di sinistra) che completano il quadro dell'imbecillità del popolo italiano e continuiamo così.

gio 42

Lun, 29/09/2014 - 13:10

Buongiorno, anche la storia del VENTENNIO era un leggenda metropolitana classica dello stile di comunista, naturalmente smentita, come il famoso granaio d'Europa, dai numeri e dalla storia. Saluti

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 29/09/2014 - 13:12

Ma non si fa così, queste cose non si scrivono. E che cavolo, altrimenti come fanno i sinistri sinistrati della sinistra a riempirsi la bocca con critiche al nemico metafisico ? Ora i kompagni usciranno con i solito distinguo, ma, se, però voi ecc. Che volete, poveretti, non sanno costruire alcunché, sono capaci solo di distruggere, al massimo (non D.alEma) fare cose apparentemente roboanti, pieno di sussiegoso perfezionismo (qualcuno ricorda la legge della fornerina ?) per poi fare lettera morta sul fallimento, oppure addebitarlo all'opposizione di quelli che loro ritengono, più che avversari, i nemici ?

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 29/09/2014 - 13:12

Miei cari Bananas ammettiamo sia vero quello che scrivete , però avete dimenticato un piccolo particolare , quando ha governato la sinistra le maggioranze erano così risicate che praticamente era impossibile svolgere qualsiasi attività di governo. Mentre quando avete governato voi Bananas le maggioranze erano così solide da poter varare qualsiasi riforma , invece avete combinato ben poco a essere generosi.

rasiera

Lun, 29/09/2014 - 13:14

Non sapevo che Silvio avesse governato x 3340 giorni. Forse se gli avessimo dato più tempo …

82masso

Lun, 29/09/2014 - 13:16

Siete la mia risata quotidiana!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 29/09/2014 - 13:23

L'UOMO DELLA FOTO OGGI HA MANGIATO IL SUO PANINO CON LA MORTADELLA?

Libertà75

Lun, 29/09/2014 - 13:23

Basta aprire il sito dell'Istat per vedere quali presidenti del consiglio hanno fatto l'interesse del popolo e quali no. Chi si informa può rimanere allibito!

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 29/09/2014 - 13:29

Non scopriamo nulla di nuovo ! Gli psicosinistronzi sono fantastici nel mistificare, mentire ed essere apostoli dell'ipocrisia. Non c'è niente da fare! Bisogna tenerseli come sono e osservarli da lontano. E fare attenzione : se li tocchi ti contaminano.

Totonno58

Lun, 29/09/2014 - 13:29

Non leggo neanche l'articolo, basta il titolo così surreale...a meno che non debba partire un sondaggio del tipo "chi è stato il peggiore?"ed in tal caso la lotta sarebbe serrata...solo una cosa va detta, e concordo con marino.birocco...le maggioranze di centrodestra erano plebiscitarie e sono state capaci di non fare nulla quando duravano o di cadere per i capricci dei loro capi...per il resto, acqua passata,chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 29/09/2014 - 13:30

L'ennesima dimostrazione che solo i coglioni come 82cervelloallamMasso..possono credere alla Propaganda kommmunista di D'Alema & Co..quello che manda la figlia a fare la "Marketing&Event Specialist" a New York dallo Scarparo..naturalmente solo perché è un talento naturale..ha,ha..ormai avete perso anche la dignità..

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 29/09/2014 - 13:31

e allora ? un motivo in più per farvi tutti da parte e risarcire gli italiani per i danni che avete causato.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 29/09/2014 - 13:35

caro marino.sciocco..se capisci di economia vai a vederti le condizioni economiche nazionali ed internazionali..dei periodi in cui ha governato la sinistra..e quelli in cui a governato il centrodestra..i kommmunisti come te sono riusciti a collezionare risultati disastrosi anche in periodi di boom come quello dal 2003 al 2007..quando governava Prodi e faceva le privatizzazioni su per i suoi amiketti incapaci come Tronchetti Provera..Ma tu ormai hai un cervello all'Ammasso e non puoi capire!!!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 29/09/2014 - 13:38

Totonnoinscatola58..continua a dire che non legge gli articoli..poi me lo ritrovo costantemente sul blog a scrivere idiozie..non c'è niente da fare..i kommmmunisti hanno la Palla nel DNA..non possono guarire..la Pallite è un male incurabile!!

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 29/09/2014 - 13:39

I più grandi PARACULO del comunismo, CORROTTI E LADRI.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 29/09/2014 - 13:45

Ermona..ma tu ancora parli?..ormai persino Lo Scimmione ha rinunciato a dire cazzate in TV..segui l'esempio del tuo Guru..smamma dal Blog!

Ritratto di 01010

01010

Lun, 29/09/2014 - 13:51

ma COSA state a contare? in italia si sa una mano lava l'altra e tutte e due si rubano la saponetta

xgerico

Lun, 29/09/2014 - 13:53

Al popolo italiano nonglienepuofregardimeno che ha governato, a lui/noi interessa le cose fatte e non fatte!

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 29/09/2014 - 13:55

Nota per la redazione .... per cortesia cambiate la foto ...

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 29/09/2014 - 13:56

Ci aggiungo a fare danni, hanno creato la afrotaliaca, ridotto gli italiani in un popolo di pecoroni , poveri e senza diritto di voto.Poi quando vedo certi commenti come il senza argomenti di nome donk , mi verrebbe voglio che ritornasse non Benito ma qulacun altro´.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Lun, 29/09/2014 - 13:58

X donyk. Certo che questa notizia e' da prima pagina, VISTO CHE DA PIU' DI 10 ANNI I SINISTRI CI HANNO ROTTO I COSI' DETTI , CON QUESTA ENNESIMA BALLA DEL VENTENNIO BERLUSCONIANO ! MAGARI AVESSE GOVERNATO PER TUTTO QUESTO TEMPO ! NON SAREMMO CERTAMENTE NELLA MER*A COME ORA !!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 29/09/2014 - 13:59

A; ME NON INTERESSA CHI HA GOVERNATO NEGLI ULTIMI 20 ANNI! A ME INTERESSA DI PIÚ CHI HA FATTO PIÚ DANNI AL PAESE; É IN QUESTO IL PDPCI HA FATTO PIÚ DANNI LUI CHE 2 GUERRE MONDIALI!; 20 ANNI DI GUERRA CIVILE; CON INFANGAMENTI PLANETARI DA PARTE DEI KOMUNISTI HANNO RIDOTTO IL NOSTRO PAESE A BRANDELLI; LA GIUSTIZIA! I SINDACATI COME LA CGIL-FIOM! IL PDPCI! DEBENEDETTI! NAPOLITANO! QUESTI QUATTRO CAVALIERI DELL;APOCALISSE HANNO PORTATO L;ITALIA AD ESSERE LO ZIMBELLO DEL MONDO! 434 MILIARDI DI EURO DI FORZA D;AQUISTO PERSI DALLE FAMIGLIE PER OPERA DEI KOMUNISTI! 1,6 MILIONI DI POSTI DI LAVORO PERSI GRAZIE AI SINDACATI É POLITICHE KOMUNISTE! LA DISOCCUPAZIONE CHE NELL;ERA DI BERLUSCONI ERA AL 7%!, É SALITA GRAZIE ALLA POLITICA ATTUATA DAI VARI NAPOLITANO; BERSANI; MONTI E LETTA AL 14%!IL DEBITO STATALE E ARRVATO AL 134% DEL PIL! GRAZIE KOMUNISTRONZI! VOI SI! CHE SAPETE COME SI DEVE SFASCIARE UNA NAZIONE!!!.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 29/09/2014 - 13:59

xgerico..appunto è per questo che i Kommmmunisti come te sono una minoranza nel PD..presto destinati all'estinzione politica!!

Ritratto di orcocan

orcocan

Lun, 29/09/2014 - 14:01

Finche' avremo questa Costituzione, questa burocrazia, quei poteri inossidabili, le 100.000 regole, nemmeno Gesù Cristo riuscirebbe a portare a termine un programma. Bisognerebbe ritornare al Rinascimento dove a casa proprio ognuno faceva i cavoli propri. Viva la mona, l'unica via d'uscita. :-D

edo1969

Lun, 29/09/2014 - 14:01

Dal 1994 al 2014, casomai è un "ventunennio" non un ventennio. Amici del giornale, fate sincera simpatia ma, duole dirlo, in matematica siete (volutamente?) scarsini: il "ventennio" è finito, non giocate ad aggiungere i giorni di Renzi. Infatti se lo facciamo partire dall'1-1-1994 è finito il 31-12-2013. Se invece parte (come sarebbe più logico) il 10-5-1994 (insediamento di Berlusconi I) allora è finito il 09-5-2014. Difficile? Forse. Ma non ha alcun senso – ripeto - continuare ad aggiungere i giorni in corso del governo Renzi. Quindi sig. De Feo, apprezziamo lo sforzo ma è bocciato. Inoltre il conticino a ben ricordare è stato già fatto da voi più volte, credo già Feltri o Sallusti. Se vuole servire a "salvare" il bilancio del Berlusconi politico (come si deduce dalle ultime righe: “l'idea diffusa che nessuna vera riforma sia stata realizzata”) tranquilli ci hanno già pensato gli italiani a fare ciascuno una valutazione in proprio: e il 15% delle ultime europee ne è il risultato. De Feo comunque vince di diritto la lingua d’oro bananas della settimana già il lunedì, complimenti.

filgio49

Lun, 29/09/2014 - 14:01

donyk....e'un argomento di grande titolo si! Perche' quelli di sinistra ne hanno sempre fatto un loro punto di forza! In tutte le trasmissioni, esponenti di sinistra, ancora oggi, parlano dei venti anni di governo Berlusconi... o voi di sinistra siete abituati, per convenienza, a soprassedere su tutto cio' che e' contro di voi? Finalmente tutti i nodi vengono al pettine, spero tanto che i sinistri un giorno o l'altro abbandonino definitivamente l'Italia!

gio 42

Lun, 29/09/2014 - 14:04

Buongiorno, caro marino.birocco la colpa è sempre degli altri, e voi avete SEMPRE delle attenuanti, anche gli orrori di un certo ST.......ebbero altri colpevoli, (per un po' di tempo,) poi come al solito la storia non mente. Saluti

Ritratto di orcocan

orcocan

Lun, 29/09/2014 - 14:06

Off topic. Signori del Giornale... "abbiamo ricevuto il Vs messaggio che verra' pubblicato". Me ne frego, ma abbiate la bonta' di dire almeno che i messaggi verranno vagliati. Ciao. :-D

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 29/09/2014 - 14:06

A; ME NON INTERESSA CHI HA GOVERNATO NEGLI ULTIMI 20 ANNI! A ME INTERESSA DI PIÚ CHI HA FATTO PIÚ DANNI AL PAESE; É IN QUESTO IL PDPCI HA FATTO PIÚ DANNI LUI CHE 2 GUERRE MONDIALI!; 20 ANNI DI GUERRA CIVILE; CON INFANGAMENTI PLANETARI DA PARTE DEI KOMUNISTI HANNO RIDOTTO IL NOSTRO PAESE A BRANDELLI; LA GIUSTIZIA! I SINDACATI COME LA CGIL-FIOM! IL PDPCI! DEBENEDETTI! NAPOLITANO! QUESTI QUATTRO CAVALIERI DELL;APOCALISSE HANNO PORTATO L;ITALIA AD ESSERE LO ZIMBELLO DEL MONDO! 434 MILIARDI DI EURO DI FORZA D;AQUISTO PERSI DALLE FAMIGLIE PER OPERA DEI KOMUNISTI! 1,6 MILIONI DI POSTI DI LAVORO PERSI GRAZIE AI SINDACATI É POLITICHE KOMUNISTE! LA DISOCCUPAZIONE CHE NELL;ERA DI BERLUSCONI ERA AL 7%!, É SALITA GRAZIE ALLA POLITICA ATTUATA DAI VARI NAPOLITANO; BERSANI; MONTI E LETTA AL 14%!IL DEBITO STATALE E ARRVATO AL 134% DEL PIL! GRAZIE KOMUNISTRONZI! VOI SI! CHE SAPETE COME SI DEVE SFASCIARE UNA NAZIONE!!!.

gian paolo cardelli

Lun, 29/09/2014 - 14:09

Qualche demente antiberlusconiano prova un'arrampicata sugli specchi tentando di nascondere la menzogna del "ventennio berlusconiano" con l'entita' delle maggioranze: a parte la "fedelta' dimostrata da Bossi, Follini, Casini, Fini ed Alfano che gia' da sola li etichetterebbe come falsi ed ipocriti, ricordiamo anche a costoro che i loro "delinquenti politici" nel 2001 distrussero il Bilancio dello Stato con la riforma "federalista" approvata CON SOLI QUATTRO VOTI DI SCARTO (oggi sono difensori delle riforme solo com ampie maggioranze...) che ha permesso alle Regioni di sparare all'infinito il Debito Pubblico Consolidato... dementi ovvero ipocriti sono sempre stati e tanto continuano a dimostrare!

gio 42

Lun, 29/09/2014 - 14:14

Buonasera, se mi è permesso qui non è in discussione chi ha fatto di più o di meno ma smentire l'accusa spudorata e falsa che le sinistre fino a qualche tempo fa avevano cucito addosso ai governi di centro-destra, e che le cose hanno iniziato ad andar male continuano a peggiorare grazie al VENTINNIO ( mettendolo sullo stesso piano del ventennio Mussoliniano)

MEFEL68

Lun, 29/09/2014 - 14:15

Più che un grande titolo, è un titolo necessario dal momento che la sinistra ha inculcato ai suoi fans una grande falsità. Del resto Lenin diceva che una bugia in bocca a un comunista diventa una verità rivoluzionaria. (come morale lascia alquanto a desiderare). Ebbene dal governo Amato a tutto Letta la sinistra ha governato per 12 anni e 6 mesi; Berlusconi per 9 anni, 1 mese, 17 giorni. A voi le conclusioni. E che verità sia fatta.

Romolo48

Lun, 29/09/2014 - 14:15

marino.birocco .. raccontantela come vuoi; e le maggioranze mediatiche costruite da giornali amici vostri: Repubblica). Sindacati pronti allo sciopero generale per qualunque motivo, Toghe rosse ecc. come le definisci??

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 29/09/2014 - 14:17

https://www.youtube.com/watch?v=OstvvP8QuxQ ... Censura anche questo brutto vigliacco ... Tanto durerai ancora per poco ...

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/09/2014 - 14:22

Signor De Feo, non credo lei abbia capito in che senso viene usato il termine "ventennio berlusconiano"..... io sono disoccupato da un ventennio, ma non significa che sono stato il presidente dei disoccupati negli ultimi venti anni. Ma un minimo di riflessione, prima di scrivere articoli inutili, no?

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 29/09/2014 - 14:22

Non capisco perché vengano contati al centro(?)sinistra i periodi ferali (quasi quanto quello del mai dimenticato ed esecrabile Monti) di Letta e Renzi, al quale FI partecipa in maniera ipocritamente nascosta, fingendo di stare all'opposizione ma sostenendo ogni provvedimento che rischiasse di non passare per i problemi interni al PD. Gli anni da Monti in poi non dovrebbero neppure essere conteggiati, in quanto di sospensione alla democrazia.

gio 42

Lun, 29/09/2014 - 14:24

Buonasera, loro ci hanno provato. Inizialmente circa un anno fa avevano tirato furi la storia del ventennio (tra l'altro in senso dispregiativo accostandolo al ventennio Mussoliniano???) poi quando qualcuno fece due più due e vide che fa quattro e non cinque, corressero il tiro e non ne parlarono più, anche perché la coda di paglia bruciava e si scottavano. Il loro vizio è sempre stato quello di criminalizzare gli altri. Saluti

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/09/2014 - 14:29

SENTITO SINISTRI??? SILVIO ha governato solo dieci degli ultimi venti anni, anzi addirittura qualche giorno in meno. Quindi non e' colpa sua se l'Italia e' in rovina, e' colpa di GRILLO !!!!

Cirilla

Lun, 29/09/2014 - 14:29

Più di tutti ha governato Napolitano con il suo esercito di magistrati...vi ricordate quante volte ha rimandato indietro le proposte di leggi di Berlusconi che non erano di suo gradimento...con un comunista presidente non si può lavorare. Ma perchè altre dem europee ne fanno a meno. Solo noi ci dobbiamo tenere anche un presidente(con quel che ci costa poi)? per di più anche comunista, Assolutamente illogico.

elgar

Lun, 29/09/2014 - 14:36

Vent'anni di Berlusconi ma de che? ha governato sette mesi negli anni novanta. Cinque anni nel periodo 2001 2006. E tre e qualcosa nel periodo 2008 2011. In tutto 9 anni. contro undici di sinistra cifre alla mano. Alla propaganda di sinistra fa comodo questo. per non dire che chi ci ha portato nel disastro euro è stato Romano Prodi. Nel 1998.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Lun, 29/09/2014 - 14:39

E' noto ormai a tutti che i Governi Berlusconi fin dall'inizio del 1994 sono stati TOTALMENTE OSTACOLATI dal P.D. (KGB),dalla SX TUTTA, dagli "OCEANI" delle varie CAMPAGNE MEDIATICHE CONTRO anche in modo SPUDORATO e direi anche CRIMINALE e soprattutto da quella MAGISTRATURA ROSSA KGB che in ogni modo è riuscita quasi a distruhherlo in ogni senso ed anche economicamente. Tuttora questa specie di "Faida criminale" sempre col consenso dei Grandi Padroni dell' Italia, delle CASTE,dei Sindacati, del "vecchhio PD KGB ora alla ribalta con Renzi " appare continuare a danno completo dell' Italia stessa. Non vedo speranze di risanamento dello Stato Italiano con tutte queste "LEVE DISTRUTTRICI".-

Ritratto di mortinermouse

mortinermouse

Lun, 29/09/2014 - 14:52

Sono disgustato da un giornale che censura I commenti non in linea con la linea del padrone.

Totonno58

Lun, 29/09/2014 - 14:54

elgar...ancora con la fandonia dell'eurocolpa di Prodi?!?...ihihihih!!!

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Lun, 29/09/2014 - 14:58

Un dato schiaccia tutto: il CSX ha avuto 3 Presidenti della Repubblica negli ultimi 20 anni. Questo significa solo una cosa: che ha governato e avuto più potere del CDX, sempre nel momento giusto... Sempre in maggioranza x eleggere il PdR, membri Consulta, almeno una ventina, senatori a vita, membri CSM. Per carità, il CDX quando ha governato ha fatto errori... Ma.... Chi ci ha fatto entrare nell'Euro, firmando trattati con clausole capestro? Chi ha taroccato il debito con derivati, per farci entrare nell'Euro, derivati poi strapagati, durante i primi 10 anni euro? Chi ha creato il buco all'INPDAP, non pagando i contributi previdenziali? Chi ha firmato l'acquisto degli aerei F35? Chi ha firmato x la TAV? Chi ha modificato il Titolo V della Costituzione, creando voragini nel debito?

19gig50

Lun, 29/09/2014 - 15:18

Ma avevano tutti quest'espressione?

gigggi

Lun, 29/09/2014 - 15:18

Ma de feo..ti hanno assunto in base a qualche raccomandazione??????Ma che significa quello che ha scritto...te lo dico io: NIENTE....e avvalorato dal fatto che sia gli uni ( la sinistra) che il tuo padrone non riescono con gli oltre 6mila giorni di governo , a cancellare le immagini delle persone che vanno a raccattare qualcosa da mangiare , quando i mercati sgombrano....de feo vergognati, invece di raccontare che il paese stava male e grazie ai governi dell'80enne malato di sesso e di una sinistra peggiore di lui, stanno peggio ..stai a guardare che al 20 di settembre ci sono 40 giorni di più di governo del centrosinistra ...ma tu, de feo sei un giornalista o parente di berlusconi????...e abbiate la faccia di pubblicare l'indignazione suscitata vostri amanuensi( troppo onore) .

bruno.amoroso

Lun, 29/09/2014 - 15:22

Ancora peggio quindi! Ha concentrato tutte le str...te fatte in meno di 10 anni! E noi ora dobbiamo ancora salvare i debiti di CAI-Alitalia per esempio. PEr non parlare delle penali per il ponte sullo Stretto!!

xgerico

Lun, 29/09/2014 - 15:24

@RaddrizzoLeBanane- Se parli di quel partito che era al 38% ed ora è al 17% allora hai tutte le ragioni di questo mondo!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 29/09/2014 - 15:28

10 anni di FI e lega ladrona sono bastati a distruggere l'Italia. Finalmente ve ne siete accorti.

Vero_liberista

Lun, 29/09/2014 - 15:35

Sono d'accordo nel far notare la durata dei governi per smentire la colossale balla del "ventennio berlusconiano", ma a mio avviso l'idea che passa è fuorviante. In realtà nessuno nota che il cosiddetto "ventennio" 1994-2014 è stato a tutti gli effetti il ventennio del dominio reale della sinistra, a prescindere dalle maggioranze in parlamento e dal consenso popolare, per il fatto che per tutto questo periodo è stata sempre di sinistra o appiattita a sinistra l'unica vera figura istituzionale del paese con il potere effettivo e sostanziale di decidere le sorti del paese nei momenti cruciali, ossia il Presidente della Repubblica, impersonato per 5 anni da Scalfaro, per 7 da Ciampi e per 8 da Napolitano. Vi risulta che qualcuno di questi sia berlusconiano? Eppure loro hanno deciso le sorti del paese nell’istituzionalmente drammatico periodo post tangentopoli (con la sottomissione della politica alla magistratura politicizzata, ricordate l’avallo dell’attacco giudiziario a Berlusconi del ’94, l'interrogatorio di Di Pietro a Scalfaro, il ritiro del decreto Conso, la cancellazione dell’immunità parlamentare ecc.?); loro hanno guidato le decisioni italiane più tragicamente devastanti per il destino del Paese (sottoscrizione Trattato di Maastricht, Entrata nell'Euro, Fiscal Compact, Modifica costituzionale a maggioranza semplice di sinistra del titolo V ecc.); loro hanno sempre deciso se e quando concedere agli italiani di esprimersi in libere elezioni e chi mettere come premier gradito ai palazzi; loro hanno tramato in segreto promettendo (spesso senza mantenere) posti e potere a esponenti del centrodestra per far cadere le maggioranze parlamentari democraticamente elette (Bossi, Dini, Casini, Mastella, Cossiga, Fini ecc.); loro hanno nominato senatori a vita in grado di mantenere in piedi maggioranze parlamentari (di sinistra) traballanti; loro hanno nominato giudici costituzionali alterando l’equilibrio politico e quindi l’imparzialità dell’ Alta Corte; loro in qualità di presidenti del CSM, hanno avallato la gestione politicizzata della magistratura attraverso il suo primo organo di controllo. Loro hanno sempre sotterraneamente sabotato la riforma della giustizia. Loro hanno regalato pezzi dello stato e issato in ruoli di potere a imprenditori e personalità amiche in cambio di sostegno mediatico e finanziario alla sinistra (Prodi, Ciampi, De Benedetti, Monti ecc.). Loro hanno spesso imposto, in sede di costituzione dei governi, il ministro dell’economia gradito a loro e ai loro burattinai (a Bruxelles) (v. Ciampi, Monti, Saccomani, Padoan) che in quanto detentore del portafoglio conta di fatto più del presidente del consiglio. E ora qualcuno mi venga a dire che è stato il ventennio della dittatura berlusconiana, forza che ci facciamo un po’ di risate.

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Lun, 29/09/2014 - 15:36

Scusate, ma tutto l'articolo mi sembra, francamente, una minchiata. Quindi secondo voi "siccome dal 3 settembre si può dire che in italia ha governato più la sinistra che la destra è colpa dei comunisti se tutto va male"?!?. Si dice "ventennio" per modo di dire... Anche Mussolini ha governato per 8216 giorni (ovvero 22 anni e 186 giorni, contando gli anni bisestili) ma si chiama ugualmente la sua dittatura "il ventennio". E, aggiungo, Berlusconi non sarebbe degno nemmeno di slegare i lacci dei sandali a Mussolini.

Il giusto

Lun, 29/09/2014 - 15:42

Articolo scritto per evitare l'ammissione del fallimento!Il programma liberale del pregiudicato non è mai stato iniziato,altro che portato a termine!Un ometto troppo occupato ad evitare la galera per occuparsi dei problemi degli italiani! Raddrizzo...."..i kommmunisti come te sono riusciti a collezionare risultati disastrosi anche in periodi di boom come quello dal 2003 al 2007.."grazie per la specifica del periodo disastroso 2003-2007...ma ti ricordo che governava il pregiudicato in quegli anni!!!La conferma che i dati ci sono,ma non li sapete leggere!!!

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Lun, 29/09/2014 - 15:42

Resta il fatto, che comunque la mettiate, siamo tutti nella merda

Il giusto

Lun, 29/09/2014 - 15:48

Cioè state dicendo che la colpa del disastro-Italia è da attribuire per metà a vari personaggi del centrosx,e per l'altra metà a silvio?Finalmente una piccola,reticente e in ritardo,confessione del fallimento Berlusconi!Non male,magari tra qualche annio ammetterete quello che sanno tutti,e cioà che il pregiudicato è stato per l'Italia più dannoso di una terza guerra mondiale!!!Bravi...

baldo1

Lun, 29/09/2014 - 15:50

AHAAHAHAHAAH! EVVAI CON LA RIVISITAZIONE STORIA DA STRAPAZZO! Ha sempre governato B., anche con maggioranze BULGARE. Il problema che si è rivelato un gran fallito, come chi l'ha votato.

baldo1

Lun, 29/09/2014 - 15:52

LANZI MAURIZIO ...: grazie a chi parlava di mortadella come te siamo finiti in mutande. Ritirati, per favore, hai già fallito.

baldo1

Lun, 29/09/2014 - 15:53

pasquale.esposito: Ehi capra, con Prodi e Padoa Schioppa eravamo al 102%, con Berlusconi al 123%. Shhhhhhh! Sta zitto e fatti curare.

Mr Blonde

Lun, 29/09/2014 - 16:04

Libertà75 perchè aprendo il sito istat è un discorso intelligente leggere i dati economici in corrispondenza dei governi? Penso lo sappiano pure i sassi che gli effetti di ogni politica si riverberano sugli anni successivi. Per carità nulla ad aggiungere ai vari d'alema amato o letta

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 29/09/2014 - 16:08

comunque berlusconi è l'uomo che ha governato più tutti, è lui il maggior responsabile rispetto ad un prodi o ad un renzi.

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 29/09/2014 - 16:09

sempreforzasilvio continua che vai forte,faccio il tifo per te.

gio 42

Lun, 29/09/2014 - 16:10

Buonasera, essendo io abbastanza avanti con gli anni, ricordo negli anni 70/80 nella fabbrica in cui lavoravo, fabbrica grossa e molto politicizzata, con il sindacato in contatto continuo con Roma, i lavoratori, con il sindacato di sinistra in testa, che avrebbero voluto l'uomo della foto alla gogna nella pubblica piazza ,così come la vorrebbero ora per Berlusconi. La domanda è? quale sarà mai il motivo di questo cambiamento? Saluti

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 29/09/2014 - 16:14

giancavolo cardelli,dire ventennio berlusconiano non significa che berlusconi ha governato 20 anni. semplicemente significa che da quando è entrato in politica, con le sue televisioni e i varii servi ferrara,sgarbi,fede milan ecc. hanno pompato le vostre menti fino a farvi rincoglionire del tutto.infatti siete arrivati a tifare per ladri,delinquenti,puttanieri ed assassini attaccando coloro che rappresentano la giustizia.

Libertà75

Lun, 29/09/2014 - 16:15

@baldo1 il successo di Prodi in merito alla riduzione del debito pubblico non fu grazie ad un risanamento di conti pubblici, ma grazie alla svalutazione della Lira e ad un dumping sui titoli di stato stranieri. Insomma, quello che fanno oggi Giappone e USA, ossia quello che gli ignoranti osteggiano (appunto perché ignoranti): la svalutazione dell'euro.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 29/09/2014 - 16:19

@pasquale.esposito sono d'accordo con baldo1, fatti curare

Ritratto di attilio-di-schioppo

attilio-di-schioppo

Lun, 29/09/2014 - 16:24

cosi la penso io, il ventennio berlusconiano e' durato molto meno, finche non e' deceduto politicamente. circa 16 anni. in questi 16 anni il costume e le finanze italiane hanno preso impressione del leader con le televisioni che influenzava i costumi della gente. poi il governo piu longevo in 5 anni consecutivi e con una maggioranza schiacciante non e' riuscito a fare le riforme perche grandemente impegnato con i guai giudiziari del suo padrone finche non siamo giunti ad un epilogo che tutti sappiamo.da li si sono susseguiti dei governi tecnici politici eccetra e ora c'e' Renzi che tenta una mediazione con il capo della dx italiana.nessuno di loro eletto. quindi questo articolo non ha alcun senso e dice molte cose inesatte. mette al primo posto un articolo senza senso e lontano dalla realta'. ma se al direttore e staff del giornale va bene cosi, non smentisce in alcun modo il tipo di giornalismo che siamo usi vedere quando clicchiamo qui con un risolino alla merkel sarkosi.....

Libertà75

Lun, 29/09/2014 - 16:51

@blonde, quello a cui si riferisce lei sono gli investimenti, che purtroppo in Italia non si fanno da 20 anni (alcune regioni escluse), ma per esempio nuove strade, ferrovie, termovalorizzatori, ecc... (abbiamo ancora da terminare la Salerno - Reggio Calabria, che ce possino! Quel poco che si fa, lo si può considerare un continum che non ha grandi variazioni. Invece per le impostazioni fiscali della singola finanziaria basta prendere l'anno successivo per vedere i risultati delle politiche (non per nulla i disastri grossi li leggerà proprio a partire dal 2012). Che Renzi sia meglio di D'Alema, Letta, Amato, Monti non ci piove, che sia meglio di SB (risultati alla mano e badi bene che non parlo di quantità ma di qualità) deve ancora dimostrarlo. SB fece una rimodulazione IRPEF che gli diede ragione, MR ha dato gli 80 euro che non hanno funzionato. Per inciso pure Prodi è stato (nonostante la quantità di errori fatti) migliore di Renzi perché usò delle leve per abbassare il nostro debito pubblico (probabilmente l'unica cosa buona che fece, a livello macroeconomico intendo). Stadifatto che tra i più grandi errori degli ultimi 20 anni c'è il blocco dei contratti nel pubblico impiego (2009 - S.B.), una schizzofrenica tassazione sulla casa (Monti-Letta-Renzi), una IVA eccessiva (Monti-Letta), una tassazione illogica sulle società (IRAP - Prodi)... tra i primi e i più noti...

rokko

Lun, 29/09/2014 - 17:19

Quindi dal 3 settembre scorso possiamo certificare che negli ultimi venti anni abbiamo avuto per metà dei governi inetti ed inconsistenti di centro destra e per l'altra metà dei governi inetti ed inconsistenti di centro sinistra. Sono veramente contento e felice, grazie per questa illuminante rivelazione, senza questo articolo non me ne sarei mai accorto.

Mr Blonde

Lun, 29/09/2014 - 17:21

Libertà75 ma non sarò che i disastri a partire dal 2012 sono il risultato di anni ed anni di politiche sbagliate che partono fin dalgi anni 90, con la crescita di spesa / debito (e per me conseguente) / corruzione e malaffare? Guardi che io sto più inc...to di tutti con il cav perchè in (10? 20? faccia lei) tanti anni di maggioranze anche bulgare ha pensato (e voglio essere buono) a tenere insieme la multicolorata maggioranza piuttosto che a fare quelle riforme di cui oggi ancora parliamo. Ma le sembra possibile che sull'articolo 18 ci si debba confrontare il pd? Così come sui tagli alla spesa pubblica?

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 29/09/2014 - 17:56

Ermona..perché Lo Scimmione non grugnisce più in Televisione?

bret hart

Lun, 29/09/2014 - 18:24

sinistra rovina italia

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 29/09/2014 - 18:56

Comunque sia, l'unico governo che sia riuscito a durare una intera legislatura è stato il Governo Berlusconi 2001-2006...capito sinistronzi?

gio 42

Lun, 29/09/2014 - 18:56

La colpa di tutti i mali di questo disastrato paese è LO SPRED. Naturalmente dopo 1 Euro = Mille lire = potere dimezzato ma delle cose semplici nessuno parla fanno tutti i professoroni per imbrogliare meglio il prossimo.

elgar

Lun, 29/09/2014 - 19:26

totonno 58. Scusa se è una fandonia mi puoi dire chi ci ha portato nell'euro? Se non è stato Prodi. Son curioso di sapere chi è stato. Sai sono un bananas. Spiegamelo un po'. Dimmi che è una cazzata quello che ho detto. Fammi però nome e cognome. Eh? Chi è stato?.

gian paolo cardelli

Lun, 29/09/2014 - 19:38

Ersola (nomen omen): chi ha il cervello riempito di idiozie sono quelli come lei, ed il fatto stesso che non ha replicato nel merito del mio intervento rifugiandosi nelle solite scemenze indimostrate ed indimostrabili lo dimostra in pieno, non potendo voi accettare la vostra palese quanto squallida realta' di sudditi pecoroni. Ci dica, ci dica, SE NE HA IL CORAGGIO: cosa pensa della riforma federalista che le ho ricordato? Sentiamo, sentiamo...

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 29/09/2014 - 20:46

NESSUNO DEGLI PSICOSINISTRONZI E' RIUSCITO A RISPONDERE A @Vero Liberista OVVIO, QUANDO NON SANNO COSA RISPONDERE, SI NASCONDONO DA VERI VIGLIACCHI E VERI QUAQUARAQUA. SONO SOLO DEI POVERI PSICOSINISTRONZI CAPACI DI EMETTERE SOLAMENTE INUTILI BLA BLA.

antiom

Lun, 29/09/2014 - 22:02

Vorrei ricordare, indistitamente a tutti, che il bene e il male non sono improvvisati e contigenti, ma vengono sempre da lontano. Mi sorprende che nessuno ha fatto riferimento all'assalto dei cosidetti vincitori al momento dell'istituzione della repubblica nel 1946 e, come il comunisti abbiano egemonizzato tutte le principali istituzioni con la capacità di dotarsi, in continuazione di nuovi simboli e denominazioni. Nel condividere totalmente il post di VERO LIBERISTA, invito i trogloditi di sinistra di leggerlo e rileggerlo.

Libertà75

Mar, 30/09/2014 - 12:21

@blonde, se parliamo di strategie di breve periodo (alias finanziaria), i dati dell'ISTAT sono più che esaustivi. Se parliamo di investimenti in infrastrutture, essendo essi scarsi, non vale la pena considerarli come appunto dimostrato precedentemente. Se lei parla del malaffare che in Italia vi è sempre stato e che si è insinuato sia a sinistra che a destra allora ok, ma le faccio presente che tale fenomeno è molto più diffuso in Germania di quanto noi non si creda. Detto questo, non è vero che il 2012 è il frutto delle politiche sbagliate del ventennio precedente. Vero è che la crisi (iniziata prima del 2012, ma giustamente interpretata da SB, perché compito suo era quello di attenuarla), si è lasciata sfogare tutta in pochi anni (e tuttora non hanno progetto di come uscirne). Gliela spiego facilmente. La crisi c'era prima, allora il punto era questo: attenuarla e fare riforme lente in 20 anni oppure lasciarla sfogare per 5, massimo 10 anni e poi ripartire? Io le dico chiaramente che sono per la prima versione, se poi lei legge questa mia espressione come una dedica a Berlusconi sbaglia. Sono convinto che anche se ci fosse stato Prodi avrebbe scelto il medesimo percorso. Purtroppo, i tanti idoli a sinistra, sono per il rigore e per manovre recessive, l'eccezione la fa Renzi, ma il quale ancora non ha indovinato la strada da battere.

Totonno58

Mar, 30/09/2014 - 12:23

elgar...ti rispondo subito...è vero che abbiamo aderito all'Euro quando prodi era presidente del consiglio, lo ricordo bene, così come ricordo bene il discorso di Berlusconi in Parlamento, tutto fiero del fatto che FI votava a favore "solo per questa volta, caro Presidente...è troppo importante per l'Italia aderire alla moneta unica"...se poi, il giorno successivo all'introduzione dell'euro ci siamo comportati come un popolo indegno, tra chi raddoppiava e chi taceva (per poi rifarsi a sua volta), Prodi che colpa ne avrebbe?!?Anzi, il presunto Comitato di Controllo, promesso all'epoca dal ministro Marzano che fine fece?..come vedi, non (come vedi, non è cero difficile fare nomi e cognomi e prendersela con Prodi è davvero una burla....se vai in un ristorante e mangi una parmigiana di melanzane che fa schifo, la colpa è di chi ha introdotto le melanzane nell'agricoltura italiana?!?

elgar

Mar, 30/09/2014 - 13:29

totonno 58 mi basta la prima riga della tua risposta.

Totonno58

Mar, 30/09/2014 - 13:42

elgar...sei troppo intelligente...questo Paese non ti merita!:)

elgar

Mar, 30/09/2014 - 14:01

totonno 58 l'ironia te la potevi risparmiare. comunque chiudiamola qui. saluti.

Libertà75

Mar, 30/09/2014 - 17:27

@totonno, guardi che la perdita della sovranità monetaria è un danno che questo Paese sta pagando tuttora... Quindi quel genio che rappresentava l'ulivo e che sarebbe un professore universitario, oggi non è più responsabile perché ricevette l'avvallo di SB (un imprenditore)? Cioè lei va al ristorante e mangia una parmigiana di melanzane che fa schifo, la colpa non è mai del fornitore (Prodi che ti obbliga a prendere melanzane marce) ma sempre del cuoco (Berlusconi che deve operare con quelle?). In fondo credo che lei abbia ragione, è emerso da una recente ricerca che dietro all'assassinio di JFK ci sia un disegno orchestrato da Silvio. Tutto torna. Saluti a lei. P.S.: contatti un buon psichiatra, forse è ancora in tempo.