La verità sui minibot

Tria li boccia, Salvini e Di Maio lo sfidano. Nuova lite

L'idea di stampare una moneta parallela all'euro ad uso esclusivamente domestico non è nuova né è tutta farina del sacco di Salvini, che la sta proponendo nella sua versione «mini-Bot», cioè titoli di Stato di piccola taglia spendibili sul territorio nazionale come se fossero moneta contante. Negli anni scorsi Silvio Berlusconi la doppia moneta la lanciò e rilanciò più volte in aria, dove però si disperse tra un po' di ironia e tanto scetticismo. Parliamo infatti di una operazione complicata, non priva di rischi e a oggi impossibile perché i patti fondativi dell'euro la vietano espressamente.

Ma siamo sicuri che il problema principe, causa di tutti i nostri mali, sia quello monetario, davvero «l'euro che ci ammazza» come sostengono i movimenti populisti? Sarà, ma quando i soldi in euro sono in buone mani, sia pubbliche sia private, le cose vanno diversamente. Anche in Italia, Paese che ha il record mondiale di risparmio privato. Parliamo di quasi cinquemila miliardi in chiaro, ai quali si deve aggiungere il sommerso (cifra che è più del doppio del debito pubblico), immobilizzati da qualche parte non per paura dell'Europa, ma per mancanza di fiducia nell'Italia.

Andiamo avanti nel ragionamento. Dopo la Fiat anche Mediaset, pur «rimanendo italianissima» come ha detto Piersilvio Berlusconi, trasferisce la sede legale in Olanda, Paese dove c'è l'euro come da noi, ma non ci sono la nostra instabilità politica, la nostra incertezza giudiziaria e la nostra burocrazia. E saltando all'ingiù in mondi meno complessi, constatiamo che molti pensionati italiani si trasferiscono in Portogallo (o in alcuni Paesi dell'Est) dove pure c'è l'euro, ma non l'oppressione fiscale cui sono sottoposti in patria.

Torniamo in Italia. A Milano si guadagna e si paga in euro, come a Napoli e Foggia: Milano sta volando, produce ricchezza in quantità e la gente sta mediamente bene; Napoli e Foggia stanno fallendo e la gente è disperata. Il problema quindi non è l'euro, ma la qualità delle classi dirigenti delle città negli ultimi vent'anni.

Con l'euro quindi si campa e si muore come con qualsiasi valuta. Di Maio e i Cinquestelle farebbero danni anche se ci fossero in uso dracme o fiorini.

E Salvini non deve fare lo stampatore di moneta ma il politico, cioè ridurre il cuneo fiscale, riformare il fisco (basterebbe estendere al massimo le detrazioni se proprio non riesce a fare la flat tax), riformare la giustizia. E soprattutto cercare alleati capaci, credibili e stabili. Meglio se definitivi.

Commenti

Altoviti

Dom, 09/06/2019 - 14:35

Il probelam non sono i minibot, il probelma sono i "migranti". Nessuno vuole investire in un paese che si sta africanizzando. L'Italia ha più di 80 milioni di oriundi sparsi per il mondo e va a cercare, perché andiamo acercarli, africani che distruggono il paese: politica assurda! Il problema numero nuno è questo; Dove sono i rimpatri, ci vuole una REMIGRAZIONE! Paghiamo tasse per mantenere tutti questi "migranti", ecco perché i comuni vogliono alzare me aliquote IMU e TASI. IMU e TASI due tasse incostituzionali perché fanno pagare tasse per servizi proprio a chi non li usa che poco visto che penalizzano le seconde case che spesso non sono regge ma case in cattive condizioni ed invendibili causa proprio queste tasse esose.Le tasse sulle case non devono espropriare i proprietari di seconde case ma i tassi devono essere bassissimi e pesare su tutti gli immobili.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 09/06/2019 - 15:31

Mi trovo sempre meno d'accordo con Sallusti. Come fa a sapere , ad esempio, che il risparmio occulto ammonta al doppio del debito pubblico, cioè 4700 miliardi di euro ? L'euro andrebbe bene se non esistessero le banche centrali, e se fosse stampato da stato o anche dalle banche commerciali solo con collaterale aureo, banche commerciali che utilizzano una riserva frazionaria pari al 100%. Quanto al fisco, è lo snodo di ripresa e crescita. Abolendo detrazioni, deduzioni e porcherie da gioco del lotto, ma abbassando aliquote drasticamente , iva al 2-3% , Irpef aliquota unica al 7%, abolizione di ogni patrimoniale come Imu, tasse sul possesso e sui depositi titoli o bancari, etc. Semplicità, poco stato, libertà vera. Governo debole. Opposizioni , anche peggio.

Valvo Vittorio

Dom, 09/06/2019 - 15:57

Un tempo si diceva che la politica è l'arte del possibile! Purtroppo oggi la vita è complicata per le conoscenze immediate in ogni angolo della terra, grazie ai mass media, e per la cultura che tende ad appiattire i popoli; pertanto le isole felici tendono ad azzerarsi o essere invase da moltitudine di soggetti alla ricerca dell'agognato benessere. Ciò comporta l'instancabile ricerca di soluzioni rapide (quasi inesistenti). Affiancare un leader con una moltitudine di esperti, è una soluzione che ogni governo ha nell'insieme dei ministri, ma trovare una sintesi è opera titanica per soggetti presuntuosi. La Chiesa come istituzione ha cardinali che somigliano al generale sovietico che obbligò l'ente elettrico e con la minaccia di carri armati, a riallacciare l'energia elettrica!

INGVDI

Dom, 09/06/2019 - 16:20

Il leghista Borghi per anni ha proposto l'uscita dall'euro con lo slogan NO EURO, ora non si sente più, evidentemente ha paura del salto nel buio e del sicuro impoverimento della gente (50% di svalutazione), con conseguente rivolta. Ora propone i mini bot, moneta fittizia che non risolverebbe i problemi del Paese. Dovrebbe spingere, invece, per creare un fronte di liberazione dai 5s e dalla loro politica di decrescita, politica che rende vana qualsiasi altra iniziativa volta alla crescita.

VittorioMar

Dom, 09/06/2019 - 16:24

..tutto Vero ..tutto Bello..tutto Giusto..è vero anche che i Depositi Bancari sono frutto di "NERO" della classe "SOTTOPOSTA" o "SUBALTERNA"..quella "RICCA" i soldi non li mantiene in Banca ma investite in altre RENDITE !! E' vero anche che molti "LIQUIDI" sono NEL MATERASSO...non si spendono per PAURA di una MALATTIA O INTERVENTO CLINICO...per i figli o altre NECESSITA' come : una PORTA BLINDATA...LE INFERRIATE ALLE FINESTRE...un SISTEMA DI ALLARME !!..cosa vorrei dire con questo RAGIONAMENTO : CHE MANCANO MOLTI SERVIZI E SICUREZZA che lo STATO "VAMPIRO" NON GARANTISCE e...il PRIVATO SI TUTELA !!.ma sono quei soldi che l'UE vorrebbe portarci via.e...che non RIUSCIRANNO !!..BADASSERO AD ELIMINARE I LORO SPRECHI e i loro SPERPERI...che sono "IMPRESSIONANTI"

paolone67

Dom, 09/06/2019 - 16:55

OK. Adesso che anche Sallusti si è pronunciato contro i mini-BOT ho la CERTEZZA che siano una buona idea.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 09/06/2019 - 16:58

Milano sta volando ? Direttore, scenda dal tappeto volante di Sala e si faccia un giro oltre le mure spagnole, dove non vivono i Ferragnex ma la gente comune e vedrà che la gente è sempre più povera ed il valore delle case è sempre più basso. E comunque è bizzarro che sia Lei che Confindustria sia contro una iniziativa che vuole immettere 70 Miliardi nelle casse di aziende e privati. Quindi la do,manda è lecita . ma Lei e Confindustria da che parte state ?

FlorianGayer

Dom, 09/06/2019 - 17:10

Non è per difendere i 5stelle, ma la ... pazzesca dei minibot lla Lega (con appoggio poi dei 5stelle). Quindi le cose andrebbero anche se i 5stelle si scegliessero alleati capaci. Tutta la discussione sui minibot è poi surreale: dovrebbero servire a pagare le imprese, ma gli imprenditori non li vogliono. Come mai? Forse perché gli imprenditori sono bambini e devono farsi guidare per mano da Papà Matteo (che ha una grande esperienza da nullafacente)? Potrebbe essere una buona soluzione: togliamo il compito di pensare agli italiani e lasciamo le decisioni importanti a "papà"

Zizzigo

Dom, 09/06/2019 - 17:35

Egregio Direttore, la notizia di un risparmio occulto ammontante ad oltre il doppio di quello in chiaro dove l'ha trovata? Quale è la marca della sua sfera di cristallo? O ha notizia di paradisi fiscali extraterrestri?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 09/06/2019 - 17:35

"potremo ottenere questo risultato con la capacità negoziale che solo un leader credibile.." questo diceva B. Non si facciano allusioni birichine: trattativa con l'EU preventiva e poi doppia moneta, lira ed EU. Prima si parla con i soci e poi si agisce. Questi invece agiscono di notte ed emettono carta straccia (mi meraviglio di FI che vedo allo sbando). Ci provi Borghi a spenderli se va in vacanza in Svizzera. E se gli ridono dietro dica loro che è un fiero sovranista.

Edith Frolla

Dom, 09/06/2019 - 18:02

Esiste un precedente storico di grande successo per i mini bot: il MEFO, la moneta fiscale che permise alla Germania di riguadagnare la sovranità monetaria dopo la depressione economica di Weimar (1921-1923) e Bruning (1930-32). La Germania iniziò a stampare una moneta libera dal debito e dagli interessi ed è questo che spiega la sua travolgente ascesa dalla depressione alla condizione di potenza mondiale in soli 5 anni. La Germania finanziò il proprio governo e tutte le operazioni belliche senza aver bisogno di oro né debito e fu necessaria l’unione di tutto il mondo capitalistico e comunista per distruggere il potere della Germania sull’Europa e riportare l’Europa sotto il tallone dei banchieri.

Ritratto di karmine56

karmine56

Dom, 09/06/2019 - 18:09

L'euro è una moneta a debito . PUNTO.

DRAGONI

Dom, 09/06/2019 - 18:09

UNA SINTESI PERFETTA DEI MALI ITALIANI CON L'INDICAZIONE DEI RIMEDI PER FARE USCIRE L'ITALIA E GLI ITALIANI DALL'ATTUALE MORSA CHE DISTRUGGE RICCHEZZA E NON CONSENTE DI AVERE UNA ADEGUATA CLASSE DIRIGENTE.

investigator13

Dom, 09/06/2019 - 18:43

era più allettante la doppia moneta di Berlusconi che non i minibot di Borghi oggi, poi proporli alla Confindustria è stata una sciocchezza madornale. I soldi del monopoli non li vogliamo la risposta… e ci credo. La doppia moneta da usare solo per ciò che concerne l'economia ns e i prodotti made Italy questo sarebbe lo scopo del suo impiego e senza interferire sul mercato dell'euro questa era l'idea di Berlusconi

Ritratto di dlux

dlux

Dom, 09/06/2019 - 18:47

Direttore, ancora una volta mette a confronto le pere con le mele. Il Nord ed il Sud sono due mondi che non possono essere paragonati: è come se Lei pretendesse di mettere in gara una Ferrari ed una 500 (vecchio tipo). Il Nord ha avuto per storia, per posizione geografica privilegiata, per varie motivazioni, situazioni favorevoli; il Sud ha, non solo subìto da sempre l'assenza dello Stato (se non sotto forma di finanziamenti il più delle volte dirottati come sappiamo), è stato depredato prima dai Borbone e poi da quegli straccioni dei Savoia, ma ha fornito a quel Nord la manodopera e le menti per poter raggiungere quel benessere di cui ora si gloria. Facile ora parlare di autonomia, vero?

brunog

Dom, 09/06/2019 - 20:22

Il problema non e' l'Europa ma il Sud, e nessuno vuole parlarne perche' le classi politiche meridionali fanno carriera promettendo assistenzialismo in cambio di voti.

killkoms

Dom, 09/06/2019 - 23:10

@maxmilianen,dovreste dirlo al sindaco che vi siete scelti,quelloche ora sta "valutando" il daspo per i nomadi!

faman

Dom, 09/06/2019 - 23:57

Edith Frolla-Dom, 09/06/2019 - 18:02; tutto questo elogio della Germania nazista cosa sgnifica? Che sarebbe stato meglio un'Europa sotto il tallone dei criminali nazisti? La sconfitta della Germania ha permesso all'Europa occidentale di rinascere e fortunatamnente l'Europa orientale si è liberata della sudditanza all'Unione Sovietica.

brunog

Lun, 10/06/2019 - 05:54

Direttore, il paese andava meglio con la lira o con l'euro? Poi tutte le argomentazioni sono valide fino a che sono smentite dai fatti.

Ritratto di salclem

salclem

Lun, 10/06/2019 - 07:20

I minibot possono essere utili per pagare i debiti della PA. Non sono né una moneta parallela, né fanno debito. Perciò non trasgrediscono i trattati europei e permetterebbero di dare un po' di ossigeno all'economia reale, piuttosto che fomentare la speculazione. Sallusti è troppo servile verso il suo editore Berlusconi che a sua volta è troppo servile verso un traditore di nome Mario Draghi, elemento di spicco dei famosi POTERI FORTI, che andrebbe processato e condannato, secondo la legge.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 10/06/2019 - 07:24

L'Italia é diventata un calderone, Una bolgia infernale di dantesca memoria.COME DICEVA IL MITICO bARTALI 3 l42 TUTTO SBAGLIATO; l42 TUTTO DA

FlorianGayer

Lun, 10/06/2019 - 08:22

A Frolla: I MEFO erano diversi in parecchi aspetti: era previsto il rimborso ogni 5 anni (anche se di fatto venivano rinnovati), rendevano teoricamente interessi. L'esperimento, iniziato nel 1933, si è interrotto negli anni 40 per note cause di forza maggiore. Su durate brevi, molte truffe finanziarie sembrano genialate.

Ritratto di dlux

dlux

Lun, 10/06/2019 - 08:27

Ce n'è una più urgente di quelle che Lei ha elencato: la legge elettorale. Senza una legge degna di questo nome non se ne esce: saremo sempre nel limbo e nell'incertezza. Se gli illuminati governi che abbiamo avuto finora avessero perso un decimo del tempo (dedicato, ad esempio, a parlare dello "ius soli") a questo impellente problema, probabilmente a quest'ora ci saremmo levati dalla melma in cui sguazziamo gioiosamente...

FlorianGayer

Lun, 10/06/2019 - 08:42

Nel caso dei MEFO nazisti il commercio con l'estero si fondava sul baratto: ci vuol poco a capire che, nel momento in cui, per qualsiasi motivo, le esportazioni fossero state insufficienti, vi sarebbe stata una drammatica impossibilità di rifornimento e si avrebbe avuto il crollo del sistema. L'idea reggeva solo in vista di un grande Reich che si impadronisse di tutte le risorse necessarie, rendendo superfluo il commercio estero.

popnew_

Lun, 10/06/2019 - 09:57

milano vola? quando torno in italia vedo un paese sempre più impoverito, sporchiccio, e che arranca. amo l'italia; sono giovane e vorrei proseguire a vivere qui. ma non lo farò mai. non si è mai premiati, la classe dirigente rimasta pretende tutto e di più come fosse dovuto. E migliaia come me, giovani e laureati e con un po' di esperienza, si ritrovano già all'inizio del loro futuro a dover fare i conti con il pallottoliere per arrivare a fine mese. ma vi pare normale? chi scrive è mai andato tra i giovani di vere città e paesi che crescono e volano davvero??? io volo si..ma via prima o poi.

Mr Blonde

Lun, 10/06/2019 - 10:23

salclem i mini bot non fanno debito??? solo perchè li chiamiamo mini? è come chiamare operatori ecologici gli spazzini per fargli credere di fare un lavoro diverso

Ritratto di bimbo

bimbo

Lun, 10/06/2019 - 11:08

Bisogna ritornare alle monete d'oro per ridare la credibilità della moneta, e per dare un verso alla economia. Inoltre portare la detrazione fiscale sia alle imprese e sia ai privati a 360 gradi, visto come ruotano attorno le spese sia per vivere e sia per investire.

gustinet

Lun, 10/06/2019 - 11:46

Mini-bot, uguali ai mini-assegni di infausta memoria, o anche ai fasci di cambiali e di pagherò che nessuno o pochi onoravano. Saranno disposti tutti i nostri bravi amministratori a ricevere i loro lauti onorari in mini-bot? Non saranno i mini-bot un sasso di inciampo per la Lega???

Godric_Gryffindor

Lun, 10/06/2019 - 11:56

Confindustria non apprezza i minibot. Ma quando Bersani proponeva i BTP per pagare i debiti delle PA erano tutti lì a scodinzolare. La verità e solo quella che ci fa comodo: vale per tutti, anche per Sallusti.

FlorianGayer

Lun, 10/06/2019 - 14:56

Godric: il problema è la liquidità. I BTP avevano ed hanno un mercato ben regolamentato, si possono vendere subito e trasformare in moneta vera, rendevano e rendono interessi. I minibot sono semplice cartaccia. Ma avete letto il curriculum di Giorgetti? Consigliere di amministrazione della banca della Lega, fallita appena nata in modo fraudolento. Lui è stato assolto: non volendo mettere in dubbio le sentenze, si può almeno dubitare della sua competenza.

gigi0000

Lun, 10/06/2019 - 16:44

L'ho sentita qualche giorno fa: "Per dare il buon esempio, i mini-bot dovrebbero essere in primis usati per pagare lo stipendio dei ministri." Aggiungerei che potrebbero svolgere la stessa funzione per tutti i politici e, perché no, anche per tutti i dipendenti statali ed assimilati. Sarebbe infine bellissimo se potessero essere rifilati anche tutti i sostenitori di Lega e 5S.

maurizio@rbbox.de

Lun, 10/06/2019 - 17:02

Ridurre il cuneo fiscale, fare la riforma del fisco e quindi riformare la giustizia NON le puoi in quanto per le prime due PRIMA dovresti disfarti dell'EURO, per la terza devi disfarti dell'EUROPA completamente (vedi l'esempio polacco, per esser chiari). Con questa gente non saremo mai liberi. Sallusti è solo uno Junker che ha bevuto meno. Ma non per questo è meno pericoloso.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Lun, 10/06/2019 - 20:15

Altoviti, babbeo, ascolta l'alessandro. il problema è la gente come te che vive in italia facendo danni col voto. abbiamo milioni di FRATELLI in meno in italia, rispetto a quanti sono arrivati in molti altri paesi eu, seguendo rotte migratorie inarrestabili. ti hanno fatto spaventare con l'uomo nero per poi dirti che risolveranno tutto loro e tu ringrazi votando una dirigenza ignorante.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Lun, 10/06/2019 - 20:15

@ltoviti, babbeo, ascolta l'alessandro. il problema è la gente come te che vive in italia facendo danni col voto. abbiamo milioni di FRATELLI in meno in italia, rispetto a quanti sono arrivati in molti altri paesi eu, seguendo rotte migratorie inarrestabili. ti hanno fatto spaventare con l'uomo nero per poi dirti che risolveranno tutto loro e tu ringrazi votando una dirigenza ignorante.

Zorz.zorz

Lun, 10/06/2019 - 20:38

Dlux1847. Il nord ha quella cultura che il sud ha dimenticato( se mai avuta). Per sintetizzare direi che potrebbe chiamarsi senso civico.Non o corre essere ricchi per averlo. Si può misurare dalla pulizia delle strade, dall'ordine del traffico dal rispetto delle regole,sia stradali che civiche.Per non parlare delle piccole o medie truffe che passano per furbizie varie. Poca cosa? A me sembra che le due concezioni sono incolmabili.....non è colpa dei Borboni né dei Savoia.

Ritratto di dlux

dlux

Lun, 10/06/2019 - 20:51

Se Confindustria, Draghi, Conte, Tria, l'Europa non vedono di buon'occhio i minibot, vuol dire che sono la soluzione giusta.

eddie02

Mar, 11/06/2019 - 00:04

INGVDI@ Per la verità al momento la scelta più deleteria è stata l'introduzione di quota 100.

faman

Mar, 11/06/2019 - 00:45

dlux-Lun, 10/06/2019 - 20:51: pensiero profondo supportato da argomentazioni solide.

nopolcorrect

Mar, 11/06/2019 - 09:27

Ottima analisi e ottimi consigli, complimenti. Aggiungo solo che il miracolo del record mondiale di risparmio privato si spiega facilmente, è l'altra faccia del record di evasione fiscale. I soldi non usati per pagare le tasse vengono messi in banca e poi ci si comprano i titoli di stato guadagnandoci gli interessi. Lo Stato Italiano viene così fregato due volte dai suoi cittadini evasori.

Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 11/06/2019 - 10:01

La verità è che sto paese è campato per gli ultimi 50-60 anni a frodare sia lo stato e sia il debito pubblico. Nessuno ha mai avuto il criterio di usare i sani ragionamenti, ma soltanto di perder tempo e di pensare solo i fatti propri.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 11/06/2019 - 10:17

non ho capito per che i cittadini di una nazione non possano"prestare"soldi al paese dove vivono(senza strozzo e vincoli dello straniero)sarà per che non entra nulle nelle tasche dei banchieri italiani e europei,sarà per che questa operazione ci sgancerebbe dai ricatti di francia e germania che pretendono di avere nelle loro mani il nostro debito,per ricattarci e imporci il governo di "staffieri"ai loro ordini(tipo monti,letta,renzi e gentilone,ora si sono tirati dentro anche berlusconi)i mini bot,sarebbero un prestito di fiducia fatto dagli italiani al proprio paese,e se ben spesi,la loro non restituzione non sarebbe un problema!anche se qua sorge un problema,a quale governo o classe politica affidare i nostri soldi?quello attuale mi sembra il più attrezzato,mentre a un governo di sinistra quei soldi uscirebbero dalle nostre tasche per entrare nelle loro e dei loro soci.per me si può fare!

flgio

Mar, 11/06/2019 - 10:37

Il problema non è quello dei minibot, ma la montagna dei debiti commerciali della PA verso le imprese, che per un sistema contabile perverso non figura nel debito pubblico comunicato a Bruxelles. Le uscite necessarie per saldare l’intero debito finirebbero inevitabilmente ad aumentare il saldo complessivo del debito pubblico che legge la UE. Il fatto di non pagarlo ne sospende la contabilizzazione e quindi migliora il dato negativo. Ma ciò è solo apparente perché il debito esiste già e i minibot in contropartita non cambiano di una virgola il saldo, non sono nuovo debito, ma ciò fa scattare la contabilizzazione dell’uscita e quindi solo in quel momento peggiora il saldo contabile agli occhi di Bruxelles. Insomma, io so che tu sai che io so, ditelo ma se lo contabilizzate voi lo facciamo anche noi a Bruxelles e allora la foglia di fico cade.

Ritratto di bimbo

Anonimo (non verificato)

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 11/06/2019 - 11:51

Ciò che appare evidente è la poca elasticità mentale dimostrata non solo da qualche commentatore, che viaggia sulle ali del "sentito dire" o dei "luoghi comuni", ma di molti commentatori e giornalisti economici ed addirittura di molti politici e pseudo-economisti. Qualcuno mi spieghi perché una partita di giro, come un minibot, che lo Stato concede ad un suo creditore che poi lo riscatta con un suo debito sempre nei confronti dello Stato, dicevo, perché dovrebbe essere considerata "moneta" o, addirittura, nuovo debito. Consideriamo, tuttavia, che il provvedimento ha valore temporaneo e, soprattutto, urgente in quanto solo così si libererebbero le liquidità che l'impresa potrebbe investire per incrementare quello sviluppo di cui molti si riempiono la bocca solo per dire qualcosa.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 11/06/2019 - 12:24

dlux "molti si riempiono la bocca solo per dire qualcosa" un po' come te insomma...

rokko

Mar, 11/06/2019 - 13:07

Il problema dei minibot non esiste. O meglio, rispetto al 2012 in cui si osservavano tempi biblici per i pagamenti della PA, ad oggi per lo più il problema è rientrato, i tempi di pagamento della PA sono ragionevoli e, casi particolari a parte (semmai su quelli bisognerebbe agire), non ci sono criticità. I minibot sono l'ennesimo pretesto stupido per fare campagna elettorale gli uni contro gli altri di M5S e Lega, dopo la TAV, le autonomie, il dl sicurezza, il dl crescita, lo sblocca cantieri, ecc. ecc. L'atteggiamento dei giornalisti dovrebbe cambiare: parlare di un provvedimento solo dopo che di questo c'è almeno una bozza scritta. Facciano quello che vogliono al governo, se ne parla solo con qualcosa in mano, altrimenti è campagna elettorale permanente.

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 11/06/2019 - 13:31

babbeipersempre - Non capisco perché dovrei rispondere ad uno che già si qualifica nel nickname...

Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 11/06/2019 - 14:16

Ed infine potrei dire anche, con tutta sta gente educata che viene assunta con contratto a tempo indeterminato da tanti anni in questo paese, non è che rende più nauseante ed insensato stare nella società, e che fanno confusione che non si capisce come bisogna ragionare per andare avanti?

flgio

Mar, 11/06/2019 - 17:27

Lo stock di debito Pa vs imprese non è statico ma dinamico e cronicamente vale almeno 50 mld. Ripeto tale somma non è contabilizzata nel debito Eurostat, ma esiste nel debito pubblico italiano. Se lo pago con minibot il saldo del debito italiano non cambia ma Bruxelles contabilizza l'emissione di nuovo debito. Non chiedetemi la ragione ma così è. Chiaro!

Alessandro.Pisan

Mar, 11/06/2019 - 17:29

Chiedo scusa in anticipo se sarò un po' caustico ma davvero una lista di slogan completamente scorrelati dai minibot proprio non si può spacciare per verità. La cartolarizzazione del debito è un'operazione finanziaria normalissima (fatta soprattutto da privati) e permetterebbe di pagare immediatamente i creditori, chi non è d'accordo o tiri fuori un'idea migliore o stia zitto. Poi che "con l'euro si campa e si muore come con qualsiasi valuta" è per qualunque economista una bestemmia grossa come una casa... leggere Bagnai aiuterebbe molto o almeno guardare la teoria delle aree valutarie ottimali (premio nobel).