Verona, il neosindaco Sboarina vuole il ritiro dei libri gender

Il neosindaco di Verona, Federico Sboarina, vuole togliere i libri gender dalle biblioteche e dalle scuole comunali

Togliere dalle scuole e dalle biblioteche comunali tutti i libri che propagandano la teoria gender. Questo il punto del programma del neosindaco Federico Sboarina che sta facendo discutere a Verona.

I rappresentanti di editori e bibliotecari, dopo il risultato dei ballottaggi, hanno scritto una lettera in cui chiedevano al primo cittadino Sboarina di ritornare sulle sue posizioni. Anche la città è divisa tra chi appoggia il Circolo Pink e chi sostiene il comitato Difendiamo I Nostri Figli.

"Un figlio ha bisogno di due bravi genitori indipendentemente che siano di sesso diverso o lo stesso", scrivono dal Circolo Pink che rappresenta il mondo lgbt. "Il nazi-pensiero che vuole la famiglia naturale centro di tutto è un'ideologia che genererà disparità, pregiudizi e discriminazioni. Tutto ciò ci riporta al periodo storico quando sono state emanate le leggi razziali. Questo è il vero nocciolo del problema che si nasconde dietro un programma politico e amministrativo che parla chiaro, il ritorno a una società che invece che accogliere esclude", si legge nella nota che viene citata su Veronasera. "Il ritiro dei libri gender, se sarà attuato, è probabilmente la prima azione che la nuova amministrazione veronese intende attuare, dobbiamo aspettarci sicuramente di peggio", conclude la nota.

Maria Carmela di Martino, referente del comitato Difendiamo i Nostri Figli di Verona, ha replicato: "L'indifferentismo sessuale e l'evoluzione delle nuove tipologie di famiglie nasce da un contesto ideologico che non si può imporre come un dato di realtà. Nelle scuole e nelle biblioteche frequentate dai nostri bambini, indifesi e in formazione, non si può imporre una visione che resta ideologica e quindi non proponibile come modello. Rispetto a soggetti indifesi e in età evolutiva, si deve avere la massima prudenza".

"Non si tratta quindi di censura, ma di seguire un principio di precauzione che non deve creare smarrimento nelle coscienze dei piccoli, ma rafforzare le certezze basate su dati di realtà. In campo educativo esigiamo, quindi il massimo rispetto dei soggetti educandi, riconoscendo il primato dei genitori in questo delicato ma fondamentale ruolo nella società".

Commenti

roliboni258

Ven, 07/07/2017 - 19:39

grande Sboarina

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 07/07/2017 - 19:43

e fa benissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

baronemanfredri...

Ven, 07/07/2017 - 19:52

MOLTI PIANGERANNO

fabiod

Ven, 07/07/2017 - 20:11

assolutamente si

manente

Ven, 07/07/2017 - 20:28

Bravo Sindaco, non si faccia intimidire da questi pervertiti ! La Fedeli ed i nazi-gender stanno applicando la teoria della "Finestra di Overton", il progetto del loro pigmalione Soros che dal genitore 1 e 2, passo dopo passo arriva a legittimare il matrimonio fra sodomiti, poi la pedofilia, l'incesto, fino al cannibalismo che tutto sommato è pur sempre una "pulsione naturale" ! (sic...). Il cittadino "rana" va bollito lentamente e dopo la Gomorra di Saviano, bisogna ora realizzare la Sodoma della Boldrina e la "Fattoria degli animali" di Orwell sarà un fatto compiuto !

framarz

Ven, 07/07/2017 - 21:39

Bravo Sboarina. Difendere i diritti dei bambini ad avere un padre ed una madre è per gli LGBT una discriminazione perché per loro i bambini sono solo oggetti con cui soddisfare i propri egoismi.

MOSTARDELLIS

Ven, 07/07/2017 - 21:42

cominciamo con questo, poi passeremo al resto....

lawless

Ven, 07/07/2017 - 21:53

un raggio di sole nell'acqua gelida! Si, facciamo in modo che la parola "normale" possa essere ancora usata!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 07/07/2017 - 22:24

Ottimo, se non fosse che taccerebbero di nazismo, quei libri porci andrebbero bruciati.

frapito

Ven, 07/07/2017 - 23:06

Meno male che ancora esistono persone che hanno la consapevolezza ed il coraggio di proteggere i bambini dalla cultura della pedofilia radical chic. Speriamo che sia da esempio e che altri lo seguano.

19gig50

Ven, 07/07/2017 - 23:55

Questi gender hanno rotto le palle, che tornino nell'ombra della vergogna dove sono sempre stati.

treumann

Sab, 08/07/2017 - 00:08

Finalmente qualcuno ancora dotato di sano buon senso (come minimo...), alla guida di una comunità.

pilandi

Sab, 08/07/2017 - 00:27

Toglierli dalle biblioteche sarebbe un grave errore ed un pericoloso precedente, la conoscenza richiede pluralità delle fonti poi ognuno deciderà per se, facciamo si che Fahreneit 451 rimanga un film...

leserin

Sab, 08/07/2017 - 00:46

Fa benissimo.

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 08/07/2017 - 01:33

"Un figlio ha bisogno di due bravi genitori indipendentemente che siano di sesso diverso o lo stesso", scrivono dal Circolo Pink.....Errore!!! Un figlio, o una figlia, hanno bisogno di un padre (vero) e una mamma (vera)...Tutto il resto è frutto della vostra ideologia marcia ed ammalata!!! Chiedere a mammo nichi e babba eddy, che si sono comperati il giochino in Canada per pochi dollari....E.A.

martini

Sab, 08/07/2017 - 08:29

Chi ben comincia..... Ben fatto!

46gianni

Sab, 08/07/2017 - 08:45

meno male

Ritratto di tethans

tethans

Sab, 08/07/2017 - 09:01

I commenti sono assolutamente disgustosi . Il Gender = Genere oppure specie , siamo tutti unità carbonio Per fortuna che non tutti sono così ipocriti , salvare le vostre famiglie o la vostra coltura non è difficile , quando muovete i muscoli sapere solo fare GUERRE e atti di RAZZISMO e per questo che non volte che i vostri giglio possano capire che il TERMINE GENDER VUOL DIRE GENERE ( HOMO HERECTUS , HOMO SAPIENS ) mantenete i figli nell'olio come voi siete la natura del VUOTO

Pietro2009

Sab, 08/07/2017 - 14:19

In natura ci sono gli eterosessuali, gli ermafroditi, gli omosessuali e i bisessuali. Basta andare a documentarsi...wikipedia parla di 1500 specie animali che manifestano l'omosessualità e la bisessualita. L'educazione, la società, l'ideologia poco contano...nelle stesse famiglie data la stessa educazione alcuni figli sono eterosessuali altri omosessuali...gli ormoni i geni la ...lavorano e non sempre coincidono con il sesso visibile, tutti con lo stesso desiderio genitoriale..bene è accogliere questa realtà dei fatti. Salve da un eterosessuale, cattolico, liberale padre sposato in chiesa.