Vietato criticare Woodcock: il pm cita in giudizio la Chirico

La giornalista ed editorialista del «Giornale» Annalisa Chirico (nella foto), che per un'intervista e un libro sull'abuso della custodia cautelare in Italia («Condannati preventivi», ed. Rubbettino) finisce davanti al giudice

Blin-blin? Suonano alla porta, è l'appuntato dei Carabinieri che deve procedere col «rito della consegna» (della citazione in giudizio). Il pericoloso soggetto destinatario del provvedimento è la giornalista ed editorialista del «Giornale» Annalisa Chirico (nella foto), che per un'intervista e un libro sull'abuso della custodia cautelare in Italia («Condannati preventivi», ed. Rubbettino) finisce davanti al giudice. Il presunto reato? Aver procurato «una grande sofferenza morale» e «gravissime ricadute nella sfera personale, famigliare e professionale», quantificabili in 180mila euro di risarcimento, al pm della Procura di Napoli, Henry John Woodcock, titolare di celeberrime inchieste sul malaffare politico, non tutte impeccabili. Il pamphlet della Chirico si permette di criticare un'inchiesta di Woodcock, il risultato è che il libro «finisce all'indice in tre fascicoli: Napoli, Roma (giudizio civile) e Lamezia Terme (penale per diffamazione). Bingo» racconta la giornalista sul «Foglio» ricostruendo il caso. La libertà di stampa in Italia c'è, «ma ci sono tante cose di cui non si può parlare, se sfidi il divieto diventi un bersaglio». La magistratura italiana è una di queste, certe Procure più suscettibili di altre. Il rischio è l'autocensura, per timore di rappresaglie. Come capita alla Chirico dovendo scrivere del carcere per sbaglio di Vittorio Emanuele di Savoia, inchiesta Woodcock. Ma poi: «Chissenefrega, scrivo, sono libera».

Commenti

giovanni951

Ven, 06/01/2017 - 09:17

in quale foto si vede annalisa chirico? per il resto...lasciamo perdere.

killkoms

Ven, 06/01/2017 - 09:39

e poi ci lamentiamo del perché,come libertà di stampa,siamo al 77` posto mondiale,dietro anche a paesi asiatici ed africani!

giovanni PERINCIOLO

Ven, 06/01/2017 - 09:41

E Davigo continua a chiedere "rispetto" per la magistratura.... Singor Davigo, il rispetto si guadagna sul campo e non si compra al supermercato!

hellas

Ven, 06/01/2017 - 10:03

A me Annalisa Chirico piace, leggo i suoi articoli, e l'ho sempre trovata una giornalista libera , schietta e anche capace di assumere posizioni controcorrente. Purtroppo in Italia la libertà di stampa è " condizionata" : se scrivi male di una certa parte sei liberissimo di farlo ( magari senza neanche scusarti quando emerge che è tutta una montatura) , se provi a fare un ragionamento su certi magistrati, sulla loro professionalità, sul rispetto che hanno per il cittadino ( innocente fino al terzo grado di giudizio ) rischi di finire male...Esiste un ordine dei giornalisti : poiché fortemente di parte anche quello , non alzerà una sillaba per difendere la Chirico, mentre in passato aveva tuonato contro altri giornalisti, o contro la presunta macchina del fango. È' ora di abolirlo, questo ordine inutile!

tonipier

Ven, 06/01/2017 - 10:10

"I CRITERI DI SELEZIONE DEI GIUDICI AL MASCHILE, AL FEMMINILE" D'altro canto, il ripudio della meritocrazia, propiziato dalla legge Breganze, l'abolizione del principio di promozione per anzianità, hanno eliso nei magistrati l'ansia di arricchimento culturale, l'impiego di ricerca della verità e delle soluzioni più obbiettive. il sentimento della necessità della pratica di uno stile di vita consono alla dignità della istituzione. L'esperienza negativa, nefasta, sortita dal disconoscimento dei meriti, rende improcrastinabile il ripristino del principio di valorizzazione delle capacità personali come condizione ineludibile di riaffermazione del prestigio dell'ordine giudiziario.

makeng

Ven, 06/01/2017 - 10:28

un fallito magistrato che ha incarcerato innocenti per "visibiltà" salvo poi perdere in sede processuale. Classico esempio di giudice da manicomio.

Cheyenne

Ven, 06/01/2017 - 10:36

WOODCOCK UNA MACCHIETTA DA AVANSPETTACOLO

tonipier

Ven, 06/01/2017 - 10:50

" LA FUNZIONE DEL GIUDICE" Non vi può essere società senza diritto. Il diritto è il complesso delle disposizioni che regolano e garantiscono la esplicazione delle facoltà e delle attività razionali attraverso le quali si svolgono le relazioni politico-sociali tra i componenti di una comunità territoriale. E' inconcepibile una società senza un complesso di norme giuridiche preordinate ad assicurare un ordine pacifico, il più possibile indenne da collisioni, alo svolgimento delle relazioni tra i consociati, i quali singolarmente considerati prendono il nome di cittadini e che nella loro generalità costituiscono lo Stato.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 06/01/2017 - 10:56

Picchio...e chi è?

scala A int. 7

Ven, 06/01/2017 - 11:00

ma Chirico , come si permette ?? lo sa' che dobbiamo " gratitudine " a questo p.m. che sta' facendo una immane fatica nel raccogliere le rivelazione chokkanti dell'ex sen. de gregorio.......suvvia , Chirico , rispetto , rispetto !!....lo stesso che ebbe l'ex pres. della Camera per la questione del famoso appartamento

illupodeicieli

Ven, 06/01/2017 - 11:12

La custodia preventiva l'hanno sempre applicata, e ancor prima dei tempi di Mani Pulite, ad esempio: logicamente sempre e comunque verso avversari politici o economici . Il punto è che gli è stato e gli è permesso. Quanto poi a rivolgersi a corti europee o dei diritti dell'uomo, mi pare che occorra passare per tutti i gradi di giudizio del proprio paese.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 06/01/2017 - 11:43

non credo che criticare una persona, sia punibile dalla legge, quando nelle dimostrazioni si vede bruciare il tricolare e questi magistrati lasciano perdere

Jimisong007

Ven, 06/01/2017 - 11:51

Ieri guerriero implacabile oggi delicata mammoletta

leopard73

Ven, 06/01/2017 - 12:05

questi sono gli INTOCCABILI PADRONI dell'ITALIA.

VittorioMar

Ven, 06/01/2017 - 12:07

....CHI TOCCA I FILI MUORE!!...e quanto ci costa TUTTA QUESTA ENERGIA "PRO CAPITE"!!!

steacanessa

Ven, 06/01/2017 - 13:02

La foto del genio giudiziario braccialettato potevate risparmiarcela. La brava Sig.ra Chirico ha tutta la mia solidarietà.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 06/01/2017 - 13:37

----è bruttina---ha il naso lungo e la scucchia---hasta

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 06/01/2017 - 13:42

---cara giornalista----se ritieni ingiusta ed infondata la vocatio in ius -- puoi sempre presentare una controquerela per rispondere all’azione legale intrapresa ai tuoi danni----hasta

MOSTARDELLIS

Ven, 06/01/2017 - 14:08

Purtroppo la Chirico ha ragione da vendere. L'Italia è in mano ad alcuni magistrati e non si riesce a cambiare questa situazione fuori dal mondo. Dai tempi di Mani pulite ad oggi è stata una continua escalation e il Parlamento non riesce a metterci una pezza, evidentemente per paura.

giovanni235

Ven, 06/01/2017 - 14:15

E piantiamola con questi inglesismi!!! Gian Enrico Beccaccia non è poi un nome così brutto,ce ne è di peggio,come ad esempio Matteo Renzi,Angelino Alfano,Paolo Gentiloni,Maria Elena Etruria ecc.ecc.

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 06/01/2017 - 14:24

Ecco cosa significa avere la faccia come il bronzo. Considerati i risultati fallimentari della sua vita professionale il signorino non dovrebbe inalberarsi se riceve critiche invece di complimenti. Per lo stesso livello di risultati in qualsiasi azienda privata sarebbe già stato cacciato da tempo. E invece lui, da bravo cial.trone che fa rima con terr.one, non si vergogna e fa valere la sua posizione di intoccabile. Moralmente da sputi in faccia, questo spregevole personaggio dal nome ridicolo merita solo il nostro disprezzo.

Iacobellig

Ven, 06/01/2017 - 14:39

Woodcock cominci a pagare i danni per il danno causato a Vittorio Emanuele di Ssvoia. Incapace di svolgere il suo lavoro. Il CSM si muova e attivi subito un proedimento disciplinare anche verso gli altri giudici che non sanno lavorare e fanno danni a persone e al paese. Solidarietà per la giornalista Chirico.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Ven, 06/01/2017 - 14:43

Tutta la mia solidarietà ad Annalisa Chirico. Condivido pienamente quanto ha scritto ed aggiungo che trovo assolutamente ridicolo che un PM porti certi braccialetti.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 06/01/2017 - 14:47

Con PM come questo come si può aver fiducia nella giustizia. Non ricordo una sua indagine che dopo inizi roboanti non sia abortita. Capisco che il ragazzo s'impegna ma forse non è il suo lavoro.

lorenzovan

Ven, 06/01/2017 - 14:51

senza entrare nella polemica tra la giornalista e il pm...occorrerebbe avere le carte originali in mano e non i racconti e i riassunti..una cosa la dvo dire..ho pochissima fiducia in questo magistrato...mi sembra un cacciatore di fama..un freuentatore di salotti chic...un radicalpenalista... stoffa differente da quella dei magistrati che hanno fatto in positivo la storia della magistratura italiana

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 06/01/2017 - 14:58

Woodkock chi? Quello delle inchieste farlocche? Ora i pm aboliscono pure la libertá di stampa. Fermateli. Ubriacatura di onnipotenza.

Edmond Dantes

Ven, 06/01/2017 - 15:53

@elkid. La Chirico non sarà una Venere, ma basta osservarne lo sguardo per capire che è quello di una donna dall'intelligenza acuta e vivace. Se poi si legge quello che scrive se ne ha la conferma. Cosa che proprio non si può dire nel tuo caso: lessico povero, assenza di pensiero concettuale, ironia puerile da scuola materna. E questo purtroppo è un fatto, anche se tu fossi un Apollo. Se ancora giovane di età sarebbe bene ti affiancassero un'insegnante di sostegno, se più avanti negli anni sarebbe invece già tempo per una badante. Che dire ? Il tuo è un altro caso disperato che ripropone la grande domanda: è la sinistra che rende le persone stupide, o sono le persone stupide inevitabilmente destinate a stare a sinistra ?

lorenzovan

Ven, 06/01/2017 - 16:17

@iacobellig..se i savoia (minuscolo di proposito) dovessero pagare a noi i danni che ci hanno provocato...non basterebbe tutto l'oro della galassia...detto cio' ..ritengo Woodstock un pessimo magistrato ,con una ambizione e una fantasia giudiziaria fuori dal comune..pericoloso insomm

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 06/01/2017 - 16:25

Edmond Dantes, credo la seconda. Non tutte le ciambelle riescon col buco. Egli é una di quelle senza buco, pertanto é la naturale ed inevitabile destinazione. A meno che non sia caduto da piccolo dal seggiolone, il che é un'altra questione. Il risultato peró é sempre quello.

Garganella

Ven, 06/01/2017 - 16:30

E. Dantes, sono le persone stupide destinate a stare a sinistra. Elkid con un po' di riflessiva, conviene che stimo sempre da quella parte.

Demetrio.Reale

Ven, 06/01/2017 - 16:43

l'Italia ha perso il 25% di industria, la disoccupazione è al 12 %, e lo stato putrido romano paga 6-7 mila euro netti di stipendio a questo individuo. 600 euro sarebbero già troppi.

Aleramo

Ven, 06/01/2017 - 16:52

Ma se avesse citato in giudizio un giornalista, per esempio, di Repubblica non ci sarebbe già la rivoluzione per le strade?

hellas

Ven, 06/01/2017 - 17:01

Annalisa Chirico scrive bene, è una giornalista brillante, e credo se la caverà benone da sola, ma il problema riguarda la libertà di critica, non di insulto, ma di critica, che è fondamentale in un Paese democraticamente maturo e liberale. L'intervento dell'immancabile elkid invece è come suo solito solamente provocatorio, perché la libertà di stampa e di critica non lo interessa, non fa parte del suo bagaglio culturale ( culturale è troppo...) ,ed è immancabilmente sgradevole per la squallida ironia sull'aspetto fisico, oltretutto ironia fuori luogo perché Annalisa Chirico non è affatto brutta, ma questo importa poco,

Ritratto di RindoGo

RindoGo

Ven, 06/01/2017 - 17:03

Questi due? Il bue che dà del cornuto all'asino. La femmina senza particolari capacità ed intelletto che si è fatta strada tramite le frequentazioni di Chicco Testa ed il maschio che utilizza il suo incarico in magistratura a fini personalistici e svilisce ulteriormente quella che è già una categoria di beceri individui politicizzati con pochissime eccezioni al suo interno.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 06/01/2017 - 17:17

Solidarietà alla meritevole e brava Giornalista ANNALISA CHIRICO, in tantissimi siamo dalla sua parte .

lorenzovan

Ven, 06/01/2017 - 18:05

@aleramo...la rivoluzione l'hanna fatta i tuoi neuroni...e si sono ammzzati tra di loro..per questo ne sono rimasti pochi...visto i post che produci...ora dammi pure del Komunista...lolol...ci sono abituato

antares47

Ven, 06/01/2017 - 19:16

Da paura! Ne avesse indovinata una, di inchieste! Ma chi li paga?

eternoamore

Ven, 06/01/2017 - 20:34

LE CAPRE PASCOLANO NEGLI UFFICI HIUDIZIARI.

Ritratto di malatesta

malatesta

Ven, 06/01/2017 - 21:24

Uno con un cognome cosi' lo lascerei perdere..