Vigilante spara al ladro I pm: è tentato omicidio

La guardia ha fatto fuoco contro un'auto in fuga. Uno dei banditi è in fin di vita

L'assalto nel buio a diversi sportelli bancomat e la fuga a tutta velocità a bordo di una Bmw rubata. Poi l'allarme, l'inseguimento, gli spari. E un proiettile che ferisce gravemente alla testa uno dei malviventi. La trama già vista nelle notti di criminalità a Nordest si ripete all'alba di ieri a Vedelago, in provincia di Treviso, ma l'indagine per tentato omicidio questa volta viene aperta dalla Procura su un vigilante in servizio. È lui che ha intercettato la fuga e ha premuto il grilletto colpendo alla testa un giostraio di 37 anni, Manuel Maior, che ora si trova ricoverato in neurochirurgia in condizioni disperate, mentre gli altri due complici si sono dati alla fuga.

Il 47enne, dipendente della Rangers Gruppo Battistolli, è stato interrogato ieri mattina dal pubblico ministero Gabriella Cama, titolare dell'indagine affidata ai carabinieri del Nucleo investigativo di Treviso, ed è accusato per ora di tentato omicidio. L'uomo avrebbe esploso tre colpi con la sua pistola quando si è trovato sulla traiettoria dell'auto che stava scappando inseguita dai carabinieri di Montebelluna e Castelfranco Veneto.

Dalle prime ricostruzioni della sparatoria, la guardia giurata, che avrebbe appreso via radio dell'inseguimento in corso mentre era in servizio, ha intercettato l'auto prima dei carabinieri e ha tentato di fermare la fuga mettendosi di traverso con la sua stessa vettura. Ma a quel punto i malviventi hanno proseguito la corsa, puntando dritto verso la guardia, che ha reagito facendo fuoco con la sua arma mentre l'auto lo superava. Uno dei tre proiettili ha colpito gravemente alla testa il giostraio. Poche decine di metri dopo la Bmw si è fermata, due uomini sono scesi e hanno fatto perdere le loro tracce tra le campagne della zona. Nell'abitacolo, le forze dell'ordine arrivate pochi secondi dopo la sparatoria hanno trovato solo Maior, gravemente ferito e trasportato in ospedale. Almeno trenta militari hanno poi passato al setaccio i campi nomadi alla ricerca dei complici, i posti di blocco sono proseguiti per tutta la giornata, ma le ricerche sono rimaste senza esito.

Le forze dell'ordine erano sulle tracce della banda dopo l'allarme scattato in tre sportelli bancomat, di cui uno riuscito a Villorba. L'inseguimento della macchina, che era stata rubata la sera stessa dai tre, era scattato immediatamente. È arrivato prima, invece, il vigilante, che ha fatto fuoco. Ora gli inquirenti dovranno stabilire l'esatta dinamica dell'accaduto e ricostruire se si sia trattato di legittima difesa, visto che l'auto puntava ad alta velocità in direzione della guardia che tentava di fermarla. E l'epilogo giudiziario rischia di essere lo stesso scritto per molti altri agenti o guardie giurate che si sono trovati condannati a pagare pesanti risarcimenti a malviventi e loro parenti. Come l'appuntato dei carabinieri Mirco Basconi, cje sparò contro le ruote di un Suv rubato che cercava di investire i suoi colleghi. Un 24enne albanese venne ucciso di rimbalzo e il militare si beccò un anno per eccesso di legittima difesa. Il giudice ha rinviato alla causa civile il risarcimento. Che potrebbe ammontare a 2,5 milioni.

Commenti

napolitame

Dom, 23/04/2017 - 10:57

fatevi i fatti vostri. tanto prima o poi succedera' anche al giudiciume

maricap

Dom, 23/04/2017 - 11:02

Un'auto rubata, con la quale si stanno commettendo altri crimini, va fermata in qualsiasi modo. I delinquenti devono mettere in conto, che le loro azioni contro la Società degli onesti, possono anche portarli al cimitero. Siano giudicati dai tribunali militari, sia i delinquenti che i loro comoplici, che seguitano a proteggerli.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 23/04/2017 - 11:08

Viene voglia di augurarsi che prima o poi sulla traiettoria dei malviventi ci si trovi qualche esemplare del giudiciume nostrano,con l'unica variante che a lasciarci le penne sia.....

moshe

Dom, 23/04/2017 - 11:08

spero vivamente che qualche bastardo colpisca il giudice, vedrete che cambierà atteggiamento!

Ritratto di Lissa

Lissa

Dom, 23/04/2017 - 11:26

Ma quando iniziamo ad indagare certi "giudici" per attentato alla sicurezza del popolo Italiano.

claudioarmc

Dom, 23/04/2017 - 11:30

Un "bravo giudice" lo si trova sempre, certo quando tocca loro apriti cielo invece. VERGOGNA

Giorgio Colomba

Dom, 23/04/2017 - 11:34

Le metastasi giudiziarie che attecchiscono per ogni dove porteranno allo sfascio il Paese.

roscor

Dom, 23/04/2017 - 11:46

I carabinieri sicuramente avranno pensato , " meno male che ha sparare è stato lui e non noi " cosi adesso i criminali sono avvisati , fate quello che volete tanto non vi ferma piu nessuno , chi tenta di farlo verrà incriminato.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 23/04/2017 - 11:49

Non è possibile ascoltare certe stupidate,ma queste persone vengono scelte proprio tra i minus?

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 23/04/2017 - 12:35

caro giudice o dispensatore di eresie,vorrei tanto apprender la notizia che qualcuno dei più cari che hai, venisse,rapinato,violentato straziato da uno di questi che tu stupidamente difendi secondo ordini di partito, e lasciato crepare sulla strada, forse solo allora capirai ,tardi, che la vita altrui è sacra non come quella mondezza che tu difendi, apepllandoti a leggi politiche di pessimo gusto e valore morale,ti auguro dal profondo dell'anima il peggio che tu possa meritare come tanti altri tuoi colleghi sinistrosi

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 23/04/2017 - 12:35

caro giudice o dispensatore di eresie,vorrei tanto apprender la notizia che qualcuno dei più cari che hai, venisse,rapinato,violentato straziato da uno di questi che tu stupidamente difendi secondo ordini di partito, e lasciato crepare sulla strada, forse solo allora capirai ,tardi, che la vita altrui è sacra non come quella mondezza che tu difendi, apepllandoti a leggi politiche di pessimo gusto e valore morale,ti auguro dal profondo dell'anima il peggio che tu possa meritare come tanti altri tuoi colleghi sisnistrosi

Silvio B Parodi

Dom, 23/04/2017 - 12:37

Gabriella Cama... vai a fare la lavandaia, fai meno danni!!!!ma dico io a cosa servono carabinieri e guardie armate??se poi sono loro che vanno in galera? e bisogna pure pagare i ladri?? eliminate tutti, carabinieri polizia finanza, ma anche quelli che vi fanno la scorta pero' e dotate loro di un blocchetto di assegni per pagare i ladri!

guardiano

Dom, 23/04/2017 - 12:46

Spero nell'assoluzione piena della guardia, se cosi non fosse rimando il mio commento alla fine dei fatti.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 23/04/2017 - 13:03

Per l`ennesima volta: """PERCHÈ QUESTI MESCHINI ED ARROGANTI RAPRESENTANTI DEL PUBBLICO MINISTERO, NON FANNO UN CORSO TRA LE BRIGATE D`ASSALTO,(QUANDO CI SONO DIMOSTRAZIONI VIOLENTE) E PER QUALCHE ANNO, LAVORINO STAGE, PER POI INTRAPPRENDERE IL LAVORO NELLA MAGISTRATURA??? SOLAMENTE COSI POTRANNO GIUDICARE IL PERCHÈ, CHE NEL PAESE ABBIAMO LA POLIZIA E PERCHÈ QUESTA POLIZIA, È PAGATE PER PORTARE ORDINE, OVUNQUE NEL PAESE.

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 23/04/2017 - 13:36

----la legge è semplice e quasi infantile---come la conosciamo noi si suppone che la conosca anche quel testone di vigilante----le indagini sono un atto dovuto per stabilire la dinamica degli accadimenti----se è vero che il vigilante ha sparato perchè la macchina gli veniva addosso non rischia nulla perchè si ritrova perfettamente nella legittima difesa --se il vigilante ha sparato mentre inseguiva è ovvio che in base alla legge ha torto marcio---i giudici applicano la legge--i politici la fanno---non preoccupatevi--appena salvini andrà al potere cambierà la legge e voi andrete in armeria ad ordinare uno scintillante ak 47---"navigatore" ragiona come un minus---swag ganja

Palumbo

Dom, 23/04/2017 - 13:38

Dobbiamo cominciare a mettere in galera i giudici e chi ha fatto le leggi per favorire i delinquenti.

routier

Dom, 23/04/2017 - 14:04

Credo sia lecito chiedersi: chi è il criminale? Non dico altro per non incorrere nella censura.

vottorio

Dom, 23/04/2017 - 14:27

dal racconto dei fatti non c'è alcun dubbio che si tratta di legittima difesa: che fossero in fuga o meno dirigere l'auto a folle velocità contro il vigilante che intimava di fermarsi giustifica pienamente che quest'ultimo abbia sparato per difesa. il magistrato che lo vuole incriminare per tentato omicidio commette un abuso inaccettabile.

MOSTARDELLIS

Dom, 23/04/2017 - 14:44

E te pareva!!!

agosvac

Dom, 23/04/2017 - 15:11

Il problema è sempre lo stesso: i magistrati sembra abbiano una "strana" simpatia per i delinquenti!!! La cosa è davvero preoccupante perché farebbe pensare che la loro vera aspirazione sia di essere delinquenti e non facenti parte di chi i delinquenti deve metterli sotto giudizio!!!Strano paese l'Italia in cui i delinquenti sono protetti dalla magistratura e chi li contraddice e tenta di fermarli viene sottoposto ad indagine giudiziaria. Quasi, quasi, ci sarebbe da pensare che sarebbe meglio fare i delinquenti che le forze dell'ordine!!! Che vergogna!!!!!!!!!

timoty martin

Dom, 23/04/2017 - 16:06

Quale giudizio avrebbe dato il pm se il ladro avesse rubato a casa sua? Giustizia vergognosa

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 23/04/2017 - 16:09

Elkid ha ragione e c'è anche da dire che sparando in un centro abitato si rischia di colpire ignari passanti ... l'uso delle armi deve essere ben regolamentato e gli eccessi, se riscontrati, puniti ...

piazzapulita52

Dom, 23/04/2017 - 16:13

IL VIGILANTE HA SBAGLIATO! NON AVREBBE DOVUTO FARE IL SUO DOVERE! SIAMO O NON SIAMO NELLA EX ITALIA? CHE SCHIFO!!!

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Dom, 23/04/2017 - 16:34

Come vorrei che il giudice in questione leggesse i vari commenti e provvedesse in merito, mi stupisce il giornale che li pubblica, sono da denuncia, specie quello di Moshe. Il giudice è costretto, per legge, a indiziare per poter investigare e poi, come succederà, prosciogliere il metronotte. A parte questo non esiste la pena di morte per il furto di una macchina.

Tarantasio

Dom, 23/04/2017 - 17:06

spero che il vigilante si salvi

billyserrano

Dom, 23/04/2017 - 17:09

Ma i vigilantes non sanno che i giudici sono sempre e comunque dalla parte dei criminali? Ora magari verrà pure condannato a risarcire il criminale. La prossima volta fate finta di non vedere, eviterete grane da parte dei giudici.

effecal

Dom, 23/04/2017 - 17:23

Rischia una richiesta danni dall' Inps una splendida risorsa che pagava le pensioni ai nostri vecchietti. E terribile

beppechi

Dom, 23/04/2017 - 17:24

"condizioni disperate" in che senso? Nel senso che siamo disperati se non crepa?

beppechi

Dom, 23/04/2017 - 17:27

2,5 milioni di risarcimento mi sembrano pochi. Anche rubando solo 100.000 euro al mese a 24 anni poteva "produrre" ancora molti milioni

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 23/04/2017 - 17:30

Comincio anch'io a credere che certi magistrati dovrebbero abbandonare la magistratura e dedicarsi ad altre attività.

Ritratto di tomari

Anonimo (non verificato)

fj

Dom, 23/04/2017 - 18:16

I giudici hanno il dovere morale di interpretare i fatti secondo le aspettative di chi li ha mandati li'. Quindi perche' incriminare per omicidio volontario uno che per la stragrande maggioranza della gente ha fatto solo il suo dovere? I giudici sono al servizio del popolo non viceversa. I capi delle Procure perche' non intervengono? Sono forse complici e dittatori anche loro?

27Adriano

Dom, 23/04/2017 - 18:46

Può darsi che sia tentato omicidio...se avesse sparato al giudice sarebbe stata legittima difesa?????