La procura del Coni: "La Kostner ha coperto Alex Schwazer"

Continuano le indagini sulla pattinatrice: troppe incongruenze e le contraddizioni nella deposizione della campionessa

Carolina Kostner rischia uno stop di 4 anni e 3 mesi "per complicità e omessa denuncia".

Le accuse rivolte alla pattinatrice dalla procura del Coni sono molte, come rivela il Corriere: troppe incongruenze, bugie e contraddizioni: "Dall'orario in cui il Dco (doping control officer) Jurgen Schwartges suonò il citofono di Oberstdordf, quando la sventurata rispose ("Alex non è qui"), la Procura Coni elenca omissioni e incoerenze significative senza fare sconti. L'orario: Carolina dice che erano le 7 e stavano facendo colazione, Alex che erano le 9 e dormivano (il Dco conferma). Lei dice che lui non ha mai avuto le sue chiavi di casa, lui il contrario". E così le 25 pagine di deposizione si riempiono incongruenze e contraddizioni.

L'omissione più eclatante è la mancata denuncia dell'incontro tra Schwazer e il dottor Michele Ferrari, detto "Mito", uno che nel doping è dentro fino al collo. Un incontro strano, avvenuto in un camper posteggiato all'uscita autostradale di Verona. Carolina, come scrive il Corriere riprendendo il giudizio della procura, "in realtà ben sapeva che Schwazer aveva frequentato il soggetto inibito e che aveva quindi commesso una violazione che lei, come tesserata, aveva l'obbligo di denunciare".

Incongruenze e incoerenze. L'unica cosa certa è che la Procura del Coni vuol vederci chiaro.

Commenti

yulbrynner

Mer, 10/12/2014 - 10:12

se fosse dovra pagare ma non va crocifissa x amore se ne fanno di cavolate.

magnum357

Mer, 10/12/2014 - 10:15

Ma i primi a doversene andare sono proprio quelli del CONI !!!!!

CosaStiamoAspettando

Mer, 10/12/2014 - 10:40

@magnum357 Lei ha proprio ragione!! Continuiamo a farci del male

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mer, 10/12/2014 - 13:11

Coperto o no , non è lei quella che ha sbagliato , però noi (italiani ) siamo bravi ad eliminare quello che abbiamo di buono , dovrebbero sparire questi che decidono queste cose .

Daniele Sanson

Mer, 10/12/2014 - 13:31

Ecco un'altro ente inutile , il Coni , che per assumere quella credibilitá che gli serve per coprire la totale noncuranza con cui segue i propri atleti , ora denuncia una Stella della nostra ginnastica . danisan

GB01

Mer, 10/12/2014 - 14:30

Come al solito, in Italia, invece di difendere i nostri gioielli (in questo caso sportivi) gli buttiamo altra m@@@a addosso (vedi anche Pantani)! Bene, andiamo avanti così!

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mer, 10/12/2014 - 14:48

Mah! Da due altoatesini che hanno vissuto negli agi fin dall'infanzia grazie alle nostre tasse, la truffa finale non me l'aspettavo. L'avidità dell'uomo e della donna non conosce limiti. Se non sbaglio Schwazer rubava pure lo stipendio da sbirro...