La Provincia esplora il pianeta-donna

Paola Castellazzo

Otto marzo, Giornata della Donna. Madre, moglie, imprenditrice, in carriera, nonna o casalinga, in grado di gestire una vita sempre più ricca di impegni e difficoltà. E' la donna celebrata dalla Provincia di Genova con una serie di iniziative pensate per divertire, intrattenere ma, soprattutto, far riflettere. «Un giorno che deve durare tutto l'anno - spiega l'Assessore all'Ambiente Renata Briano - e che deve essere in grado di far pensare al ruolo sempre più importante e difficile svolto dalle donne nella nostra società». Proprio da questo nascono le iniziative come «Atipica» un dibattito sulla donna al lavoro che si svolgerà lunedì 6 nella Sala del Consiglio Provinciale o il Convegno sulle Pari Opportunità previsto per il 13 aprile. Tante invece le occasioni di intrattenersi con divertimento, cultura e spettacolo: martedì 7 (Sala Consiglio ore 17.30) presentazione del libro «Madre e figlia» di Cristina Castellani, mercoledì a partire dalle 10 di mattina, alla sala Sivori, il film «Frida come una farfalla». Nel pomeriggio a Chiavari (ore 15.30) Premio Città di Chiavari «La donna dell'anno», e a Bogliasco (ore 21) un film a sorpresa dedicato a tutte le donne. Nel segno del divertimento e dello sport, ma non solo, il fine settimana dal 10 al 12 marzo con Donne di Corsa, una manifestazione sportiva dedicata alle donne di tutte le età. Si parte venerdì, dalle 14,30, presso la Casa Circondariale di Pontedecimo con «Donne di corsa… e non solo», dedicata alle donne ospiti del carcere femminile che potranno cimentarsi in prove di volley, tennistavolo, calciobalilla, yoga, aerobica e balli caraibici. Sabato alle 15 convegno (sala consigliare provincia ore 15) «Donne, sport, valori: accessibilità e differenze», con Sara Simeoni, Margherita Hack, Marta Vincenti, Carolina Morace.