Pure Grillo il moralizzatorecandida una diva del porno

Anche i grillini scelgono l'hard. Il Movimento Cinque Stelle candiderà alle prossime amministrative spezzine Michelle Ferrari, ex diva a luci rosse. <strong></strong><a href="http://www.ilgiornale.it/fotogallery/le_porno_star_che_si_candidano_poli... target="_blank"><strong>LE FOTO</strong></a>

La pornodiva logora chi non ce l'ha e Beppe Grillo ha deciso di non farsela mancare. Il predicatore e l'ex attrice hard. Alla faccia del periodo di austherity e della sobrietà montiana arriva la carica del porno in politica e questa volta ci si mette pure Beppe Grillo. Da una parte il loden verde e dall'altra il perizoma rosso.

La notizia è fresca di stampa ma molto calda (hot?): Michelle Ferrari, la ventottenne ex regina delle luci rosse diventata celebre per la somiglianza con Michelle Hunziker, correrà alle amministrative della Spezia con il Movimento Cinque Stelle. Una candidatura che farà sicuramente andare in subbuglio la già turbolenta base grillina. Dalle Stelle alle Staller?

La prima a lanciare la moda fu proprio lei Ilona Staller, in arte Cicciolina, che  nel lontano 1987 entrò in politica con una pattuglia di Radicali. Immaginatevi lo scompiglio: si racconta di onorevoli distratti, messaggi roventi recapitati dai commessi e avances spericolate in mezzo al Transatlantico. Poi il ritorno sui set cinematografici. Ventiquattro anni dopo, poco prima di spegnere sessanta candeline, le è tornata la voglia e ha annunciato di correre per le amministrative di Monza. E da un sassolino è partita una valanga: subito dopo Milly D'Abbraccio le ha lanciato il reggicalze della sfida alzando il gradiente erotico della sfida monzese. Immaginiamo il facile successo dei manifesti elettorali... A stretto giro di posta arriva anche la candidatura di Amandha Fox, un'altra diva del cinema hot, per le amministrative di Taranto.

Poi il colpo di scena. Perché sì, alla fine dai Radicali te l'aspetti anche una candidatura choc, hanno fatto della provocazione una bandiera sempre verde, ma quando i moralisti a Cinque stelle si buttano nell'hardcore fanno più notizia di Grillo in pellegrinaggio ad Arcore. La nuova bollente candidatura è annunciata dal dorso spezzino del Secolo XIX con una notizia alla madre dell'ex regina dell'hard nostrano: "Da sempre io e mia figlia siamo simpatizzanti di Beppe Grillo. Ancora prima che scendesse in politica. Ci piace molto il suo modo di fare diretto, via internet, con i blog e meet up. E’ una politica nuova: il futuro". Quali esperienze metterete in campo? - chiede con una punta di malizia il cronista. La risposta è ineffabile e serafica: "Mia figlia ha fatto dei corsi di ipnosi". Ce la farà ad abbindolare i grillini?