Pyongyang apre a internet ora su Twitter e Youtube Ma in Corea non c'è "rete"

Il regime più isolazionista del mondo sbarca sui social network. Aperto un canale (di propaganda) su Youtube e un account su Twitter. Ma la maggior parte dei nordcoreani non ha la connessione a internet

Pyonyang - Il regno eremita rompe l'isolamento. Almeno su internet: la Corea del Nord è sbarcata su Twitter. Stando alla BBC, da giovedì scorso è stato aperto su Twitter l’account uriminzok, abbreviazione della parola "nostro popolo", che conta già circa 6mila sostenitori. L’iniziativa segue il lancio del mese scorso di un canale YouTube nordcoreano che contiene circa 80 video di propaganda del regime del "caro leader" Kim Jong Il. La maggior parte dei 23 milioni di nordcoreani non ha però accesso a internet, si legge, e non può quindi aggiornarsi sui siti di social networking del governo di Pyongyang.