«Restiamo in Liguria nuova»

Faccio riferimento agli articoli pubblicati sulle pagine del Giornale, edizione Genova e Riviere, dal titolo «Gli orfani di Castellaneta sono già diventati Verdi» e dal sottotitolo «Gli orfani di Castellaneta emigrano nei Verdi». Al riguardo, a chiarimento degli articoli in oggetto, non ritenendomi orfano di Sergio Castellaneta, e per dovere di verità, ritengo doveroso evidenziare che di eventuali scelte personali e soggettive si tratta. Tali eventuali scelte, che al momento non risultano confermate, non inficiano il rapporto di lealtà verso il Presidente Sergio Castellaneta e tanto meno verso i cittadini che ci hanno eletto. Anche in nome e per conto del collega di Consiglio comunale Emilio Pratolongo e di tutti gli altri colleghi eletti nelle Circoscrizioni con i quali in questi giorni ci siamo sentiti al fine di dare riorganizzazione ed impulso al movimento, ritengo giusto significare che noi rimaniamo al nostro posto nelle lista Liguria Nuova, attendendo alle funzioni che gli elettori, a cui va il nostro rispetto, ci hanno delegati. Il nostro movimento continuerà ad essere tale per attuare un programma di: sicurezza per la gente, lotta alla microcriminalità, lavoro per i giovani, promozione delle attività turistiche nelle nostre zone, controllo e regolamentazione degli immigrati dall’estero. Questo, rimarrà comunque, fermo restando le eventuali decisioni soggettive che da qualcuno potessero essere prese in futuro.
Remo Benzi

Gruppo Consiliare Liguria Nuova