Riforme, presentati gli emendamenti: c'è l'accordo nel Pd

Calderoli scatena il suo generatore automatico: oltre 82 milioni di emendamenti. Il governo chiede un incontro al Carroccio

Sul fronte riforme costituzionali è il giorno degli emendamenti. Alle 9,30 è scaduto il termine per la presentazione delle proposte di modifica al ddl Boschi e mentre il governo trova l'intesa con la minoranza Pd, le opposizioni si preparano a una lunga battaglia a colpi di emendamenti.

La discussione in Aula potrebbe essere facilitata dall'accordo interno al Pd. Dopo una notte di lavoro, la maggioranza ha infatti presentato tre emendamenti con i quali convincere la minoranza a votare compatta con il partito. Le proposte di modifica riguardano il comma 5 dell’articolo 2 sull’elettività dei senatori, le funzioni del Senato e l’elezione dei giudici della Corte costituzionale.

"Sono leale e sulla Costituzione due volte leale. Più che un disgelo direi che si è scelto di ascoltarsi ed è un bene", dice Gianni Cuperlo a Repubblica spiegando che la minoranza non ritira comunque i propri 17 emendamenti "come garanzia che alle parole seguano gli atti".

"Gli emendamenti presentati sulla eleggibilità dei senatori, sulle funzioni e competenze del Senato, frutto di un confronto e lavoro comune nel Pd, sono positivi", aggiunge Vannino Chiti, "Esprimono una ritrovata unità nel partito e consentono un impegno unitario sui temi delle riforme e dell’azione di governo. Sono soddisfatto che si sia raggiunta una mediazione degna. I senatori saranno sindaci e consiglieri regionali, ma saranno i cittadini a sceglierli. Tornano nella competenza del Senato funzioni di rilievo relative al controllo delle nomine pubbliche, alle nomine dei giudici della Corte Costituzionale, al ruolo nelle politiche europee e nei confronti del sistema delle autonomie, che rendono il nuovo Senato un’istituzione non irrilevante. Come si vede, il bicameralismo paritario si può superare salvaguardando pienamente il diritto dei cittadini a scegliere i propri rappresentanti nelle istituzioni".

"Gli elettori scelgono i senatori: questo è il principio costituzionale, i dettagli li si vedranno come giusto nella legge elettorale", dice poi Pier Luigi Bersani, "È un bel successo del Pd e spero che in questo clima nuovo tutti assieme e senza più strappi si possa lavorare ancora per perfezionare la riforma".

Intanto la Lega Nord, come promesso, ha presentato un "diluvio di emendamenti". La "Calderoli machine", il generatore automatico messo a punto da Roberto Calderoli, ha sfornato oltre 82 milioni di proposte di modifica (82730460, per la precisione), che rischiano di ingolfare il Senato. Altri 1173 emendamenti sono stati presentati da Forza Italia e altre 200 dal M5S.

"Gli 83 milioni di emendamenti presentati da Calderoli francamente mi sembrano una caricatura della democrazia, e anche un’offesa alla funzione parlamentare", ha detto la presidente della commissione Affari costituzionali del Senato, Anna Finocchiaro, "Con gli emendamenti che ho presentato questa mattina, e che sono stati firmati anche dai capigruppo della maggioranza noi partiamo dall’unità del Pd e della maggioranza per costruire, io mi auguro, un consenso vasto sull’approvazione della riforma".

Per evitare che i tempi si dilatino a dismisura, però, il governo è pronto alla mediazione anche con il Carroccio: "Abbiamo ricevuto una richiesta per incontrarsi e discutere", ha rivelato Calderoli, "Sono pronto a ritirarli se ci sono soluzioni al tre questioni poste: funzioni del Senato, funzioni delle Regioni, autonomia
finanziaria degli enti territoriali".

Commenti

Rossana Rossi

Mer, 23/09/2015 - 09:53

Metodo pd = pur di mantenere la sedia venderebbero anche la madre........

gianni.g699

Mer, 23/09/2015 - 10:07

Bugiardi, voltagabbana, ladri !!! ancora non basta ???

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 23/09/2015 - 10:10

Metodo leghista, facciamo ostruzionismo, incasiniamo inutilmente i lavoratori parlamentari, facciamo perdere tempo a tutti e impediamo le riforme. Per fortuna questo metodo sarà stoppato, altrimenti bisognerebbe perdere mesi dietro agli emendamenti farlocchi di Calderoli.

Ritratto di padania

padania

Mer, 23/09/2015 - 10:18

Non possiamo attenderci riforme costituzionali da un governo non eletto, frutto di un COLPO di STATO che la consulta ha dichiarato illegittimo, incostituzionale il percolato della società sta manipolando la costituzione a loro tornaconto. Siamo in mano a strozzini che salvano senatori e deputati indagati condannati, criminali a servizio, x non dimenticare il Monte Paschi da 24, dico 24 miliardi di euro di bancarotta fraudolenta

michetta

Mer, 23/09/2015 - 10:19

Anche in questo Parlamento, dovrebbe avvenire un allarme bomba, ogni giorno! Dato che i parlamentari, NON ELETTI DA NESSUNO, si scaldano il deredano e continuano a prfendere eccessivi stipendi per vomitare stupidate continue, facendo il MALE della Nazione!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 23/09/2015 - 10:21

Calderoli spreca il suo tempo. Si guardi dagli alleati (o presunti tali) più che dai nemici. Qualcuno non ha ancora rinunciato al vecchio giochino de "L'amico del giaguaro". Anche per interposta persona.

Nonlisopporto

Mer, 23/09/2015 - 10:24

teatrino schifoso per la schiforma basta votare

antipifferaio

Mer, 23/09/2015 - 10:25

Non dai sondaggi, spesso e volentieri ritoccati ovviamente a favore del "cliente pd", ma dal comportamento del ballista seriale si capisce che il parlameto è diventato politicamente una miscela esplosiva e che tra qualche mese volente o nolente è destinato a deflagrare. Vorrei capire, dopo aver varato la più inutile delle riforme a livello politico-economico cosa s'inventerà per sfamare i "neo-acquisti". Magari raddoppierà i sottosegretari o creerà un altro paio di ministeri...uno sulla Luna e uno su Marte...

elio2

Mer, 23/09/2015 - 10:46

La pagliacciata dei comunisti ha avuto l'esito previsto. Non ho mai avuto alcun dubbio che pur di non perdere la poltrona e i vitalizi, avrebbero votato in favore anche della fucilazione della propria madre.

Totonno58

Mer, 23/09/2015 - 10:48

Rossana Rossi...invece quelli della Lega,, con 82 milioni di emendamenti, non pensi che siano ben più attaccati alla sedia?

unosolo

Mer, 23/09/2015 - 10:49

ieri una bruttissima riunione delle presidenza che ha scaturito aumenti , o meglio regali di 500 euro ai docenti e 30,000 euro ai prof, bene un grande regalo alla PA , ai benestanti protetti da politici e sindacati , brutta riunione che ha sancito il furto sui pensionati e dove ha diretto quei soldi , potevamo apprezzare se andavano per gli insegnanti di sostegno per i ragazzi o bambini con difficoltà ma evidentemente sono molto meno i bisognosi di aiuto che i benestanti della PA , forse un regalo della lady ai colleghi. lasciare soli i ragazzi con problemi non merita attenzione alcuna ,poveretto pensa solo a prendere soldi dove sono non a creare lavoro..

Ritratto di _alb_

_alb_

Mer, 23/09/2015 - 10:57

Questa cosa dei milioni di emendamenti generati da algoritmi mi sembra una buffonata. E l'unico risultato che otterrà Calderoli sarà che il diritto dei parlamentari di presentare emendamenti verrà limitato, quindi il sistema sarà ancora meno democratico di quello che è ora.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 23/09/2015 - 11:00

Ottantadue milioni di emendamenti! Grande Calderoli! Non tutti i softwares servono per imbrogliare e mentire come fanno i crucchi, ma, se usati in difesa della democrazia e della libertà sono benedetti! E adesso renzi è fregato, infatti: a) se vengono ammessi di riforma farlocca del Senato se ne riparla fra 200 anni! b) se vengono cassati tutti capiranno che non siamo più in democrazia, e tutte le azioni saranno lecite per abbattere un regime dittatoriale, anche le più estreme, ma il renzi , coniglio, si dimetterà prima. GRAZIE CALDEROLI!

Ritratto di MissPiggott...

MissPiggott...

Mer, 23/09/2015 - 11:01

un parlamento ridotto a SQUALLIDO TEATRINO DELLA POLITICA POLITICANTE, un parlamento di GUITTI, di BUFFONI, di CIALTRONI di SALTINBANCO di IMBROGLIONI e di TRADITORI del mandato elettorale, un parlamento specchio fedele del degrado morale a cui è giunto il paese

epesce098

Mer, 23/09/2015 - 11:05

Ma a chi stà bene che i senatori vengano eletti solo dai consiglieri municipali? Sono i cittadini che devono eleggerli. Non parliamo poi dei senatori a vita che vengono nominati dal RE di turno e che si presentano in aula solo in occasione di votazioni importanti ma si pappano uno stipendio di ben 13.000.00 EURO al mese senza fare nulla e che cadono come una manna dal cielo.

Tarantasio.1111

Mer, 23/09/2015 - 11:12

Bisogna capire che il gregge che vota PD è formato da pecore bianche e pecore nere...per non perdere ne quelle bianche ne quelle nere il partito si spacca coltivando un'ideologia per le pecore nere e un'altra per quelle bianche ma, alla fine il PD trova sempre la sua intesa, inchiappettando sia le pecore bianche che quelle nere facendo esattamente quello che ha sempre voluto fare fin dal principio...meditate sinistroidi meditate.

quapropter

Mer, 23/09/2015 - 11:34

Qualcuno dubitava che questi finissero con il calare le braghe? Mi ricordano il Miles Gloriosus di Plauto: a parole spaccano il mondo ma poi finiscono con restare ben saldi attorno al tavolo dove si mangia. Uno li direbbe buffoni, ma sarebbe offendere i veri buffoni, che sono poi persone serie. Sono dei quaquaraquà, non uomini, ma ombre di uomini privi di nerbo,di dignità, di valore.

superitalia

Mer, 23/09/2015 - 11:38

ma quanti rosiconi! un ragazzo toscano di 40anni sta completando quanto non è riuscito a nessuno negli ultimi 30anni! nemmeno all'accoppiata Berlusconi-Bossi, presentatisi come emblema del pragmatismo contro il teatrino della politica! Scusate ma mi scappa da ridere! Buona giornata a tutti! W l'Italia!

Rossana Rossi

Mer, 23/09/2015 - 11:41

Totonno58 non vedi più in là del tuo naso rosso. Non è questione della Lega attaccata alla poltrona, la questione dominante è che se passa questa riforma ( e spero vivamente che l'opposizione della Lega o di chiunque altro serva a qualcosa) ci troveremo con un pd abusivamente al comando, che potrà ancora di più fare e disfare a proprio piacimento e senza opposizione visto che tutti gli eletti dipenderanno da lui. Se preferisci così.........a me le dittature non piacciono.

Ritratto di fratelli mussulcratici

fratelli mussul...

Mer, 23/09/2015 - 11:48

Da 50 anni sono emigrato. ora, come pensionato, mi ritrovo ad essere un italiano tradito dal governo illegale e dai politici corrotti e traditori dei onesti Italiani che vengono degradati a favore dei migranti illegali e in cerca di fortuna. Questi parassiti si che vengono aiutati, ma i poveri Italiani vengono lasciati al loro terribile destino con la consapevoleza di essere stati dimenticati e traditi da uno stato Stalinista, un PD volta cxxo e spudorato che, aimè, fa bene il suo gioco e tornaconto. Nel paese Europeo dove mi trovo, democratico, doveroso, responsablie e rispettoso dei suoi cittadini chiederó l'asilo politico è cambieró il mio passaporto Italiano. Povera Italia, distrutta in tutto, ma anche dal menefreghismo dei stessi Italiani

bruno.amoroso

Mer, 23/09/2015 - 12:06

padania: chissà se capirai mai che il Governo non è MAI eletto dal popolo. Il popolo elegge solamente il Parlamento

obiettivo75

Mer, 23/09/2015 - 12:52

avevate qualche dubbio ? alla fine quello che devono tornare sono i conti. I loro. L'unica cosa positiva di questo accordo è che i voti dei fuoriusciti (ex m5s, verdiniani, tosiani, et simila) non serviranno a nulla.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 23/09/2015 - 12:53

Egregio superitalia, il problema è che queste cosiddette riforme consistono solo nel togliere il potere dalle mani del popolo per assegnarlo ai soliti (ig)noti. Operazione piú o meno riuscita con le province (mai abolite: la sola abolizione è quella del voto dei cittadini). Desidera veramente si ripeta con il Senato (stento a scriverlo in maiuscolo)? Meglio l'abolizione totale.

pedrosa

Mer, 23/09/2015 - 12:53

Ennesima buffonata alla Calderoli, che non servirà a niente, veda piuttosto di rimborsare lo stato , cioè noi, dei soldi spesi e sono tanti, per proteggere lui e la famiglia, da eventuali vendette islamiche, dopo l'esibizione della maglietta, anti islam.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mer, 23/09/2015 - 13:06

Il vero intento di Calderoli non è quello di far politica a beneficio degli italiani ma è quello di entrare nel guinness dei primati.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 23/09/2015 - 13:15

Lei, la finocchiaro, è una caricatura vivente! comunque, tutto come prevedibile e previsto: i "ribelli" dem si sono inchinati ancora una volta alla logica delle poltrone. Ricordatevelo, la prossima volta che andrete a votare... se ancora ci sarà concessa questa possibilità.

brunicione

Mer, 23/09/2015 - 13:25

Se anch'io, prendessi 30mila e passa Euro al mese, fancazzando a destra e sinistra, se non avessi cervello e se il mio partito mi considerasse un genio, farei le stesse cose che fa Calderoli, anche se tutto il Paese smette ridere.......che pena, roba da girare cnn i pantaloni rossi......

moichiodi

Mer, 23/09/2015 - 14:41

quello parlava di secessione e di ampolle del sacro Po, salvini pensa di risolvere i problemi dell'italia solo pronunciando la parola "migranti" (che fa il paio con "comunista! comunista!" di qualche altro imbonitore) e calderoli fa il bambino a sessant'anni. l'italia può stare tranquilla: ha un grande futuro. capisco che chi è all'opposizione fa di tutto per far cadere un governo. ma questo bambinone fa di più.

diegom13

Mer, 23/09/2015 - 14:45

@liberopensiero77: l'ostruzionismo parlamentare esiste da quando esistono i parlamenti, ed è sempre stata l'extrema ratio di fronte al rifiuto della maggioranza di ascoltare le minoranze, cioè di fronte al rischio della morte della democrazia parlamentare, che se sana implica la ricerca del compromesso. Di fronte a riforme nate nella sede del partito di maggioranza, Calderoli fa esattamente ciò che ben più illustri democratici fecero nel parlamento ateniese, nei parlamenti post-rivoluzionari francese e statunitense e in tante altre occasioni nel mondo. Chi Baratta la democrazia rappresentativa con il mito dell'efficienza, chi vuole una riforma qualunque purché rapida, probabilmente non riesce a intravvedere le conseguenze a lungo termine.

zucca100

Mer, 23/09/2015 - 14:46

Elio2. Comunisti? Dove sono i comunisti? Io non ne vedo. O forse intendi renzi e la boschi...

BUBUCCIONE

Mer, 23/09/2015 - 14:48

@@@ superitalia…………..eccolo un nuovo “GONZO” che è stato ammaliato dal Pifferaio Magico non eletto dal popolo. Quello che ci stanno propinando i tuoi amici kompagnuzzi lo PAGHERAI per molti anni! Ricordati, la storia ce lo insegna, CON I KOMUNISTI NON SI VA DA NESSUNA PARTE!!

Carlo Ferrari

Mer, 23/09/2015 - 15:15

Non ho mai avuto dubbi sulla soluzione del contrasto, in quanto era in tutti, ben presente, il pericolo di voto anticipato e del conseguente rischio di rimanere a casa.

Frusta1

Mer, 23/09/2015 - 15:16

La finocchiaro parla di caricatura della democrazia attaccando la Lega per gli emendamenti . Da che pulpito viene la predica . Se non è una caricatura questo governo mai legittimato e tantomeno voluto dagli elettori mi dica la signora cos'è . Un governicchio abusivo voluto da un comunista anacronistico e vendicativo che è bravo solo nel fare annunci e promesse ,ma soprattutto abile nel non accettare il parere degli italiani, che ricordo ai comunisti di turno , si ottiene con le elezioni. Ricordo ai sinistri che le elezioni sono lo strumento democratico per ottenere il consenso e l'autorizzazione ad agire, proporre e governare. Forse un ripasso delle più elementari regole della democrazia urge .

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 23/09/2015 - 15:17

@diegom13, Le do atto che l'ostruzionismo è una pratica che esiste da sempre, anche se non è costruttiva. Nel caso di Calderoli, poi, è totalmente deleteria: addirittura fare uso di un programma informatico per generare milioni di emendamenti farlocchi che, se fossero discussi, farebbero perdere mesi di tempo al Parlamento, che ha tanto lavoro più serio da fare. Ma i regolamenti parlamentari e il Presidente Grasso impediranno un tale scempio. Quindi, inutile cercare di "nobilitare" l'azione di Calderoli: rimane solo un'inutile pagliacciata. Meglio sarebbe proporre emendamenti seri, pochi, ma buoni. Ma per far ciò ci vorrebbero delle idee serie, e sono quelle che mancano.

VivalaVidaV

Mer, 23/09/2015 - 15:28

Per Rossana Rossi e PierSilvio46: un cervello ce l'avete e lo dimostrate, sono con voi. Per Totonno58 e Pedrosa: per i pd non c'è nulla di peggio di dover riconoscere le porcate del loro beneamato governo. E' un governo di sx, dovrebbe difendere chi è in difficoltà E INVECE FA IL CONTRARIO. Ma per voi purchè lo faccia il vostro governo è oro colato, per non dire altro! In quanto a rimborsi di Calderoli non credo che sia il primo su una lunga lista, guardacaso, di mangiapane a tradimento pd. Renzi rimborserà mai qualcuno di quanto ricevuto per le sue finte società? Chi ci renderà quanto speso per il MPS. La lista è amaramente, per noi, troppo lunga.

Frusta1

Mer, 23/09/2015 - 15:31

Rossana Rossi mi accodo al suo pensiero . Le dittature non piacciono a chi ha una mente libera ed aperta. I sinistri ci vogliono tutti accodati al capo ,scodinzolanti ed apparentemente contenti. Mi ha deluso la sinistra dem ancora più del dittatorello di turno. Hanno dimostrato che non sono avvezzi alla democrazia ,ma tutti pronti ad allinearsi al "caro leader"dopo teatrini ridicoli. Li vedrei bene sulla Piazza Rossa ad assistere ad una parata militare applaudendo il segretario del partito unico . Chiedere info a napolitano su come si svolgevano , visto che avrà presenziato anche lui ...

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Mer, 23/09/2015 - 15:31

Vogliono far vedere che sanno usare Excel, ma lo sanno fare tutti, questo fa il paio con il falò delle leggi, avevano bruciato un po' di carta. Ma non hanno di meglio da fare che far perdere tempo al paese intero.

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Mer, 23/09/2015 - 15:32

Quanti danni ha già fatto al paese l'autore del porcellum

onurb

Mer, 23/09/2015 - 15:41

Ovviamente i metodi adottati dalla minoranza sono una caricatura della democrazia e un'offesa alla funzione parlamentare. Questa è una delle tante massime che si trovano nel manuale delle giovani marmotte a cui gli ex comunisti ricorrono nel momento del bisogno. Invece i metodi del PD, fatti di corteggiamenti (quelli che solitamente i pidioti chiamano compravendita di voti, se sono fatti da altri) ai singoli senatori delle minoranze con la promessa di qualche posticino ben retribuito, sono la massima manifestazione della democrazia e l'assoluto rispetto della funzione parlamentare. La Finocchiaro proviene dalla scuola delle Frattocchie e sa bene che bisogna riempire i media di commenti e di parole per screditare gli avversari. Anna, ma va a quel paese, tu insieme con la funzione parlamentare.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Mer, 23/09/2015 - 15:55

Gli emendamenti editati in automatico per bloccare i processi democratici dovrebbero essere letti in aula da chi li presenta. E discussi.Uno per uno.Per tutto il tempo che occorresse. Vedremmo allora se il signor Calderoli continuerebbe a fare questo vergognoso ostruzionismo che offende il concetto stesso di democrazia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 23/09/2015 - 16:28

Caro LIBEROPENSIERO dov'eri quando quello che tu chiami metodo Leghista, veniva largamente usato dall'allora PDS che ha fatto slittare i tempi di approvazione dei lavori di modifica da fare all'Autodromo di Monza, tanto che la FIA aveva annullato il GP nel 1994. Io siedevo in consiglio comunale e ricordo benissimo l'ostruzionismo che fecero per non fare approvare la delibera. Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 23/09/2015 - 16:30

Egregio H2SO4, continuo suo malgrado a ritenere che il porcellum sia infinitamnete migliore delle leggi elettorali stile "italicum" o "mattarellum". Nessuna legge elettorale potrá mai ovviare ai guai provocati dal salto della quaglia, a meno che lei non desideri un parlamento monopartitico. Ma a questo neppure i campioni del totalitarismo staliano erano giunti (affiancando a PCUS ed affini partitini satelliti da loro diretti)...

unosolo

Mer, 23/09/2015 - 16:31

la finocchiaro a capo della commissione ma non era esodata e quindi ripescata con quella commissione ? politici una razza a parte , prendono soldi nostri e se li dividono non pre creare lavoro ma parassiti.

Frusta1

Mer, 23/09/2015 - 16:36

E lei Ubidoc , senza entrare nel merito ( non lo capiresse o forse non lo capisserrebbe....), offende il concetto di conoscenza della lingua italiana.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 23/09/2015 - 16:42

SUPERITALIA Carissimo, l'accopiata Berlusconi Bossi aveva prodotto la DEVOLUTION che prevedeva un Senato Federale di 100 Senatori (senza piu nominati a vita) la riduzione graduale dei Deputati da 630 a 315 e tante altre "cosucce" che per poter elencare ci vorrebbero 10.000 caratteri che non abbiamo a disposizione. DOMANDA, chi ha raccolto le firme per indire il referendum ABROGATIVO di quella MODIFICA COSTITUZIONALE gia fatta??? Ora faremo anche Noi la stessa cosa, e così l'Italia ricadrà di nuovo punto e d'accapo!!!lol lol Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 23/09/2015 - 16:48

Caro hernando45, io nel 1994 votavo per Fini e Berlusconi, che all'epoca ritenevo portatori di un nuovo vento liberale per fare le riforme di cui il Paese aveva bisogno. Purtroppo è andata com'è andata, e oggi mi pare che sono altri quelli che vogliono fare le riforme, mentre la Lega fa solo ostruzionismo ...

cameo44

Mer, 23/09/2015 - 17:19

Come sempre la sceneggiata del PD è venuta fuori tanto can can per poi calarsi le brache come sempre hanno fatto la minoranza del PD dice di aver ottenuto ciò che voleva ma così non è la paura fa novanta e innan zi al solito ricatto di Renzi o si fa come dico io o tutti a casa tut ti coloro che non verrebbero rieletti cedono non per amor di patria come dicono ma per amor di poltrona la vera riforma voluta da tutti i cittadini sarebbe l'abolizione del Senato la riduzione dei parlamen tari e sopratutto l'eliminazione dei tanti enti inutili che tanto ci costano

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 23/09/2015 - 17:22

E si LIBEROPENSIERO le riforme le avevamo fatte, poi qualcuno (ovvero gli stessi che ora dicono di volerle fare ANNACQUATE) ha raccolto le firme per il REFERENDUM ABROGATIVO, perchè?? Perche non essendo stati LORO a farle non potevano poi VANAGLORIARSI!!!! Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Mer, 23/09/2015 - 17:27

@Frusta 1 . Quando si usano i verbi nella maniera corretta e quanto scarsamente utilizzata ecco arriva l'ignorantone di turno a sproloquiare. Comunque ha ragione. In questa sede bisogna scrivere "terra..terra" ed i congiuntivi ed i condizionali difficili lasciarli ad altri incontri.

Libero1

Mer, 23/09/2015 - 18:15

Nel pdiota hanno travato l'accordo.Cosa si aspettavano gli italiani da gente come l'ex chirichezzo-benzinaio di bettola. Che facesse cadere il governo orchestrato dal kompagno giorgio.I komunisti perdono il pelo non il vizio.Fanno finta di scannarsi ma poi li vedi che si leccano.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 23/09/2015 - 18:17

@hernando45, vero la riforma era stata fatta, ma poi il popolo (esiste anche lui, no?) l'ha abrogata col referendum. Ora, col senno di poi, temo che abbia fatto bene ad abrogarla. Infatti la riforma del 2005 prevedeva maggiori poteri e MAGGIORI SPESE affidati alle Regioni. E questo non credo sarebbe stato un bene, considerato come funzionano le Regioni. Pace e bene a te.

aitanhouse

Mer, 23/09/2015 - 18:22

riforma senato? ma quale riforma? il testo emendato dovrà superare la seconda lettura nelle due camere così com'è per poi passare al referendum confermativo...campa cavallo... Ma in questo paese esiste ancora qualche demente che pensa che 315 furboni si lascino strappare la poltrona da sotto le chiappe?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 23/09/2015 - 18:32

La minoranza PD, ovvero i "minorati" del partito di governo, strillano, lanciano ultimatum, minacciano scissioni, ma poi si accucciano e continuano a fare pippa con Renzi. Sanno bene questi straccioni che se lo fanno cadere si andrà quasi sicuramente a votare. E siccome sono stati talmente cog**oni, non solo di permettere a Renzi di fare il Presidente del Consiglio ma anche di farsi fregare il Partito da un pischello Democristiano, sanno bene che le liste dei prossimi candidati per l'elezione del nuovo Parlamento potrebbe vedere esclusi dalle liste stesse proprio quelli che fanno più casino. Ecco dunque che si ripete la solita stucchevole sceneggiata delle minacce al vento. Pertanto sono i minorati a logorarsi ogni giorno che passa e Fonzie lo dimostra ogni giorno sempre più spavaldamente!

carpa1

Mer, 23/09/2015 - 19:08

Dipende tutto da chi riceve l'offesa! Perchè non prova ad immaginare quante offese dobbiamo annoverare noi dell'opposizione per tutte le leggi e provvedimenti, tasse, sgambetti, fatti ad uso e consumo della sx e che nulla hanno a che fare con un buon governo del paese? Tanto per dirne una: avete utilizzato la fiducia in parlamento più voi che tutti i governi di cdx messi insieme; e questo non è offendere i cittadini?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 23/09/2015 - 19:41

Considerato come funzionano CERTE REGIONI caro Liberopensiero, e sai perche "funzionano" cosi, perche a fine 2000 un S/governo Dalema moribondo riformò il TITOLO V della costituzione (con 3 voti di maggioranza al Senato, loro che hanno sempre parlato di AMPIE MAGGIORANZE per cambiare la costituzione piu bella del mondo)dando alle regioni quei poteri di SPESA che poi abbiamo visto a cosa sono serviti. Per quanto riguarda il POPOLO, molti SBAGLIANDO (ne ho anche tra i miei amici) sono andati al referendum per dire che NON volevano l'abolizione, non capendo AHIMÈ che hanno fatto il gioco di chi la voleva e che non avrebbe mai raggiunto il QUORUM, nel quale poi sono risultati essere maggioranza!!! PAZIENZA GLI ITALIANI IMPARERANNO a proprie spese tutto ciò. Saludos

Gianni11

Mer, 23/09/2015 - 21:30

La Finocchiaro dice: "Gli 83 milioni di emendamenti presentati da Calderoli francamente mi sembrano una caricatura della democrazia." Ma a quale democrazia si riferisce? Alla democrazia dei governi non eletti dagl'italiani forse? Bravo Calderoli.

Frusta1

Mer, 23/09/2015 - 21:41

A Ubidoc . Forse nello strutturare quel suo primo impegnativo commento si è accalorato e messa una emme di troppo . " Vedremo allora se il Signor Calderoli continuerà a fare..." .Pero' se ho osato contraddire un membro dell'Accademia della Crusca, quale senz'altro lei è , me ne farò una ragione.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 24/09/2015 - 00:22

L'ennesima sceneggiata di sfracelli e divisioni nel PD è terminata e il sipario si chiude con gli applausi di tutti i tonti che sostengono questo governo di abusivi. È LA VITTORIA DELL'IPOCRISIA DI UNA MASSA DI ITALIANI PUSILLANIMI CHE HANNO ACCETTATO LA MORTE DELLA DEMOCRAZIA. Per il nostro paese non c'è più speranza. Tra il farabuttismo di scioperi mascherati da assemblee, comunisti che fanno impunemente colpi di stato e magistrati traditori delle istituzioni siamo vigliaccamente passati a una dittatura abilmente mascherata da finta democrazia.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Gio, 24/09/2015 - 08:53

@Frusta 1 .Il periodo ipotetico vuole il condizionale (ut omnibus constat)