Roma, pitone di 50 chili a spasso per strada L'animale fugge dal rettilario e semina il panico

Fugge dalla sua teca al terzo piano di un appartamento della capitale e atterra in strada. Immediato l'intervento dei carabinieri e del veterinario

Roma - Trovarsi davanti un pitone lungo quattro metri non è certo un'esperienza usuale. Devono averlo pensato anche i passanti del quartiere Alessandrino a Roma, quando si sono trovati faccia a faccia con il serpente, fuggito dal rettilario in cui era custodito. L'animale ha forzato nella notte le pareti di plexiglass della teca nella quale era custodito, in un appartamento al terzo piano di Via del Grano. Finito in strada, dopo un volo di circa dieci metri, il serpente è stato notato da alcuni passanti nei pressi dell'ingresso del palazzo, scatenando attimi di panico. Immediato l'intervento dei carabinieri della compagnia Casilina, che con l'aiuto di un veterinario hanno riportato l'animale nella sua teca all'interno dell'appartamento. Il proprietario, al momento dell'accaduto, era in vacanza e non si è quindi accorto di nulla. In corso alcune verifiche sul suo conto, per verificare che l'uomo, un giovane collezionista sia in possesso di tutta la documentazione necessaria a custodire l'animale in casa.