A Roma torna la Corsa Futurista

Tutto è pronto per la II Edizione della “Corsa Futurista”: l'evento avrà luogo la sera del 4 settembre 2010, al Circo Massimo<br />

Roma - Il quattro settembre vita, fuoco, arte, movimento. E scarpe da tennis. Per una notte Marinetti torna nella Capitale. "Il futurismo è un movimento anticulturale, antifilosofico, di idee, di intuiti, di istinti, di schiaffi, pugni purificatori e velocizzatori", diceva il Fondatore e già a leggere questa ricetta vengono le palpitazioni. Un artista, un agitatore culturale e un produttore indefesso di eccitanti intellettuali. Questa volta non ci sono nè schiaffeggiamenti nè cazzottate. Ma si suda, si corre e si fa arte.

Roma futurista Torna la corsa futurista e la quinta d'eccezione non può che essere la Capitale. Tutto è pronto per la II Edizione della “Corsa Futurista”: l'evento avrà luogo la sera del 4 settembre 2010, al Circo Massimo. La manifestazione è ideata da Ferdy Colloca (artista, ex nazionale di atletica leggera ed attuale direttore artistico di Adrenalina) e organizzata dall'Associazione Sportiva O.S.O. Old Stars Ostia (www.osoitalia.com), dall’ASI e dal team tecnico GURU progetti&passioni, è resa possibile grazie al patrocinio e sostegno del Comune di Roma Ufficio Sport nella persona del delegato On. Alessandro Cochi.

Dieci chilometri futuristi Il movimento e la vita si fondono con l'arte, in questo evento unico. La Corsa è inserita nel calendario regionale Fidal e sarà sulla distanza di 10 km che potranno essere affrontati di corsa o al passo. La Corsa Futurista si ispira all’omonimo movimento d’avanguardia, fondato da Filippo Tommaso Marinetti. Nell’equazione Arte/Vita anche lo Sport viene declinato come manifestazione vitale generatrice di creatività. La II edizione della Corsa Futurista, non è quindi solo un appuntamento sportivo: la particolarità dell’evento di quest’anno sarà proprio quello di fondere insieme Arte e Sport in una performance inedita.

Velocità-luce, se la corsa è arte Anche quest'anno si ripropone la performance/evento ideata da Ferdy Colloca “Flussi di Luce”. Gli atleti partecipanti correranno sul circuito del Circo Massimo muniti di luce led posizionata sopra la fronte, creando uno speciale effetto VELOCITÀ-LUCE che dà il titolo all’happening-installazione ripreso anche da 4 telecamere dislocate sul percorso al fine di realizzarne un film-cortometraggio.

Il sostegno della nipote di Marinetti Alla realizzazione della serata hanno dato sostegno diverse personalità dello sport e della cultura. Dalla nipote di F.T. Marinetti Francesca Barbi che ha accolto con entusiasmo l’invito a far parte del Comitato scientifico e a collaborare al coordinamento della performance artistica; a personaggi di spicco dello sport romano ed internazionale, quali Franca Fiacconi, vincitrice di una maratona di New York nel 1998 e di Roma; Stefano Battistelli, prima medaglia del nuoto azzurro alle Olimpiadi di Seul; Salvatore Nicosia, 2 volte vincitore della Roma Ostia; Costantino Vasilakos nipote del maratoneta Kharilaos Vasilakos, giunto secondo dietro Spiridon Louis nella prima maratona della storia delle olimpiadi moderne nel 1896 ad Atene.

Sylos Labini, Di Martino e Milla Sing: i versi prendono vita Ulteriore raccordo tra momento sportivo ed evento artistico sarà la declamazione di alcuni tra i più famosi versi marinettiani recitati su sonorità elettroniche e proiezioni video. Edoardo Sylos Labini, insieme all’attrice Federica Di Martino, alla cantante Milla Sing, al dj Antonello Aprea e al visual artist Simone Amicucci, esalteranno le gesta degli atleti con una performance ispirata alla velocità e al dinamismo futurista. Gli artisti diverranno i timonieri di una originale e affascinante avventura futurista e gli spettatori incantati da declamazioni suoni e proiezioni si faranno trasportare in un’insolita serata di Sport e Cultura.

Una corsa al centro del mondo Un evento a impatto zero sul traffico romano che restituisce al Circo Massimo la sua originaria vocazione di location per eventi e manifestazioni sportive in quest’occasione associati alla cultura. Numerose le iniziative in cantiere che arricchiranno questo originale appuntamento. Un’esperienza particolare da vivere, un'emozione unica che rimarrà scolpita nei ricordi dei partecipanti... Correre al centro del mondo nella calda notte di Roma.

Gli enti patrocinanti Ha inoltre il Patrocinio del Ministero della Gioventù e del Ministro On. Giorgia Meloni, facente anche parte del Comitato d’Onore insieme agli On. Marco Marsilio, Fabio Rampelli e Claudio Barbaro da sempre vicini allo sport, del CONI – Comitato Provinciale di Roma, della F.I.D.A.L. Lazio e della Regione Lazio. L’Assessorato delle Politiche Culturali e della Comunicazione nella persona dell’Assessore Umberto Croppi e del Presidente della Commissione Cultura e Sport On. Federico Mollicone grazie all’associazione culturale Tantrapop sosterranno le performance culturali dell’evento.