Accoltella un passante e si nasconde in un supermercato. Arrestato

Il tentato omicidio è avvenuto a Fiumicino. Arrestato un 20enne romano con precedenti

Dopo avergli farfugliato di consegnare il telefono e i soldi lo ha accoltellato tre volte tentando di far perdere le proprie tracce nascondendosi in un supermercato.

È successo ieri pomeriggio, venerdì 19 luglio, nei pressi della centralissima via delle Ombrine, a Fiumicino. L'autore del gesto è un giovane 20enne romano con precedenti. La vittima ,invece, è un 57enne della provincia di Catanzaro ma residente nel centro vicino alla capitale, che ha riportato ferite al ventre ed alla gamba venendo trasportato in codice rosso all'ospedale G.B. Grassi di Ostia.

Da una prima ricostruzione dei fatti dopo il litigio tra l'aggressore e il malcapitato passante, il giovane avrebbe estratto il coltello colpendo il 57enne ma all'avvicinarsi di un altro uomo nel tentativo di fermarlo il ragazzo si è dato alla fuga.

I carabinieri della Stazione di Fiumicino, allertati dal 112, una volta giunti sul posto hanno iniziato la ricerca dell'aggressore rinvenendo poco distante il coltello sporco di sangue, gettato in un cespuglio, e poi trovando il ragazzo che si nascondeva tra i clienti di un supermercato nei pressi di via delle Ombrine. Il romano ha opposto resistenza anche nei confronti dei militari venendo bloccato e arrestato per poi essere trasferito nel carcere di Civitavecchia a disposizione dell'Autorità giudiziaria. Dovrà rispondere dell'accusa di tentato omicidio.

Commenti

trasparente

Sab, 20/07/2019 - 19:24

Il primo italiano "contagiato" dalle qualità delle nostre "risorse"...