Ecco il giudice che difende Krajewski: "Ha ricostituito la legalità costituzionale"

Paolo Maddalena, vicepresidente emerito della Corte Costituzionale, difende il cardinale Krajewski e sulla proprietà privata dice: "Il bene abbandonato non appartiene più al proprietario ma alla comunità"

All’assemblea pubblica indetta lunedì scorso nel palazzo occupato di via di Santa Croce in Gerusalemme, alla fine, il cardinale Konrad Krajewski non si è presentato. C’era invece il vicepresidente emerito della Corte Costituzionale, Paolo Maddalena, a difendere le ragioni dei 450 abusivi che dal 2013 vivono nell’ex sede Inpdap. L’ex capo di gabinetto al ministero della Pubblica istruzione fino al 1991 con Gerardo Bianco, leader della sinistra democristiana e vicino a Rosi Bindi, ci ha spiegato il perché della sua presenza.

Professor Maddalena, perché un uomo di diritto difende un’occupazione abusiva?
"Perché c’è ancora la convinzione che la proprietà privata sia quella scritta nell’articolo 832 del codice civile, secondo il quale il proprietario gode e dispone della cosa in modo pieno ed esclusivo."

Cosa ci è sfuggito?
"Che l’articolo 42 comma 2 della Costituzione ha modificato questa definizione stabilendo che la proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge allo scopo di assicurarne la funzione sociale."

Quindi?
"Quindi il bene abbandonato non appartiene più al proprietario nominale ma alla comunità che risiede nel luogo dove la cosa si trova."

Ma è un esproprio...
"No, chi parla di esproprio è seguace del pensiero unico dominante del neoliberismo, secondo cui la ricchezza deve rimanere nelle mani di pochi."

In una città dove ci sono centinaia di immobili abbandonati, non si rischia, così facendo, di legittimare l’abusivismo?
"Non sto legittimando l’occupazione, sto dicendo che la pubblica amministrazione non deve vendere a privati i propri beni e che gli immobili abbandonati vanno dati a chi ne ha bisogno."

Cosa pensa del gesto di Krajewski?
"Io dico che il cardinale ha fatto un’opera coraggiosa e legittima. Non lo si può accusare di aver compiuto un atto illegale."

Perché?
"Perché è andato contro ad una legge (la Lupi-Renzi, ndr) contraria alla Costituzione, che viola diritti fondamentali come quelli alla luce e all’acqua. Quindi l’elemosinere ha ricostituito la legalità costituzionale. Sarebbe assurdo se un giudice lo condannasse."

Qualcuno ha trovato singolare la saldatura tra i centri sociali e la Santa Sede…
"È la conseguenza della politica del governo, che agisce nell’interesse dei ricchi e contro quello del popolo, noi spesso ci troviamo a doverci difendere dalla legge."

In che senso?
"Basti pensare che il decreto sicurezza toglie il principio di umanità dall’ordinamento giuridico. Non lo può togliere, perché l’ordinamento giudico non lo fa Salvini, e dire prima gli italiani è una bestemmia. Stiamo ridiventando barbari."

È diventato il Vaticano la vera opposizione al governo?
"Questa è una favola, se c’è qualcosa di buono nel mondo è Papa Francesco. Si tratta semplicemente di scegliere se siamo egoisti o altruisti, se vogliamo la comunità o l’isolamento, se vogliamo essere solidali oppure no."

Commenti

ortensia

Gio, 16/05/2019 - 09:16

E bravo kardinalone, vediamo se finalmente scuci anche i soldi!

il_corsaro_nero

Gio, 16/05/2019 - 09:24

Forse costituzionalmente sarà anche giusto, ma penalmente no! E cosa ne pensa il genio delle attività illegali che si svolgono nello stabile occupato?

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 16/05/2019 - 09:26

questo è PAZZO.......

MarcoTor

Gio, 16/05/2019 - 09:29

Hai capito, quindi in pratica se credi che una cosa sia tua perché banalmente la hai pagata sei in realtà uno schifoso "seguace del pensiero unico dominante del neoliberismo", nientemeno.

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Gio, 16/05/2019 - 09:38

Mi piacerebbe sapere questo ex giudice (già conosciuto per le sue posizioni antivax e molto amato dai grillini) quanto prende di pensione: chiaro che lui i milioni di italiani che vanno in crisi ogni volta che arrivano la bollette delle utenze, li conosce per sentito dire.

pc64

Gio, 16/05/2019 - 09:42

Quando si dice komunista. Questo è un ex giudice costituzionale che è stato nominato tale dal PD. E poi dicono che non esiste il "sistema"...

ginobernard

Gio, 16/05/2019 - 09:42

se ha ragione vuol dire che la Costituzione va cambiata. Tutte le leggi si possono abrogare, modificare ecc. credo no ? non è mica un tabù. In alcuni passaggi è chiaramente obsoleta. Non è mica il Vangelo anche se qualcuno sembra avere un approccio simile. Quasi religioso. Cerchiamo di essere realistici.

Fermi

Gio, 16/05/2019 - 09:43

Il (g)iudice senza-merito dovrebbe tornare a scuola, ma non alla scuola di Fratocchie dov'è andato finora, come si intuisce da ogni frase che pronuncia. Come si può credere a persone del genere che fanno pagare i costi di un processo alla vittima quando il "carnefice" che ha perso la causa è nulla tenente. E' questa la loro giustizia? Per un (g)iudice comunista la proprietà privata è tutto ciò che gli appartiene. Il resto è proprietà pubblica. Sono sdegnato e costui non avrà mai la mia stima

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 16/05/2019 - 09:46

classico giudice che vive in un'oasi tranquilla, vigilata dalle forze dell'ordine, uno che ignora cosa sia un mezzo pubblico e che in certi rioni la sera è bene barricarsi, vive nel suo mondo dorato... il classico radical chic alla saviano, fazio e via dicendo.

Mauritzss

Gio, 16/05/2019 - 09:49

E dove sta scritto nella costituzione che bisogna essere altruisti, solidali e non isolati ??. . . .Ce lo dica emerito . . .

Ritratto di Ardente

Ardente

Gio, 16/05/2019 - 09:58

la bestemmia vera e' come una figura guiriudica come sto Maddalena sia arrivata nella posizione in cui è.Rendiamoci conto sono questi che governano veramente il Paese. I politici se sono delle loro idee li lasciano governare se non lo sono ti processano scattano le inchieste ad orologeria etc queste forze che risiedono stabilmente in quegli apparati che dovrebbero essere garanzia della democrazia ma che di fatto sono l antitesi hanno trovato il mezzo per comandare senza colpi di stato

Dani55

Gio, 16/05/2019 - 09:59

Bestemmia è troppo, prima gli Italiani è proprio un'emerita cazzata. Siamo ai primi posti in Europa per evasione fiscale. Per me che pago le tasse fino all'ultimo centesimo, un evasore fiscale italiano non ha niente a che fare con me, salvo che gli pago la sanità e la scuola dei figli, e se fossimo un paese civile lo dovremmo considerare un parassita, molto peggio dell'ultimo Africano che bussa ai centri di accoglienza.Il termine NxxxO andrebbe riservato a questa tipologia di Italiani.

paco51

Gio, 16/05/2019 - 10:01

ho sentito per radio! dicono in piazza che : uno in questo caso, pur volendo aiutare chi è in difficolta , e giustificatissimo se opta per il Fascismo dove non c'è corte costituzionale.

Ritratto di Walhall

Walhall

Gio, 16/05/2019 - 10:03

Sermone non assurdo, ma perfettamente aderente al pensiero unico delle lobbies contemporanee mimetizzate di rosso, intrise di falsa filantropia pur di trovare un business remunerativo supportato da un marketing "strappa lacrime", proprio di chi è abituato a arricchirsi a scapito del prossimo fino a causarne la premeditata morte, interpretando il diritto a proprio piacimento. La Chiesa fa politica, da sempre, ma attualmente una politica che non promuove la pace, bensì divisioni sociali e confusioni culturali. Se ne renderanno conto anche loro. Comunque va detto:"chi sono loro per giudicare" milioni di elettori che hanno aderito allo slogan"prima gli italiani"?

marcello512

Gio, 16/05/2019 - 10:03

E allora facciamolo tutti......non pagherà più nessuno.....sti ca........

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Gio, 16/05/2019 - 10:06

capisco che l'azione del prelato vi dia così fastidio: ha smascherato le chiacchiere del vostro beneamato che dice prima gli italiani ma poi non fa nulla. ma tutto questo affannarsi a trovare e creare un nemico che non esiste fa veramente pena e finisce per diventare un'autogol. sarebbe stato molto più intelligente da parte del vostro beneamato dire "ok pago con gli spiccioli avanzati dall'occultamento dei 49 milioni le bollette di questi e di casa pound ed andiamo avanti". avrebbe smontato tutto ed avrebbe tolto casa pound fuori da una situazione difficile suo malgrado.

Fermi

Gio, 16/05/2019 - 10:15

PROPRIETA' PRIVATA: l'insieme di beni materiali e immateriali che il proprietario ha prodotto o comprato o ereditato. Di essi dispone nel modo che più mi piace purché ciò non rechi danno ad altre persone o alla comunità o all'ambiente. Infatti il proprietario è la persona che meglio può decidere la destinazione di tali beni allo scopo di arrecare un bene massimo alla comunità. Nessuno lo può sostituire. Il proprietario può esserne privato dalla comunità soltanto per un bene maggiore purché provato e soltanto se risarcito ad un prezzo ben superiore a quello di mercato. Questa è vera giustizia. Non lo sono invece le risibili interpretazioni della (c)ostituzione di certi presuntuosi esperti. Fine parte 1

Tommaso_ve

Gio, 16/05/2019 - 10:17

Incredibile... non pensavo la mente umana potesse sprofondare così in basso.

Ritratto di mircea69

mircea69

Gio, 16/05/2019 - 10:18

Questo è pagato da Soros

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 16/05/2019 - 10:19

"Perché è andato contro ad una legge (la Lupi-Renzi, ndr) contraria alla Costituzione, che viola diritti fondamentali come quelli alla luce e all’acqua. Quindi l’elemosinere ha ricostituito la legalità costituzionale. Sarebbe assurdo se un giudice lo condannasse." Bastaa questo inciso per far comprendere che il magistrato ha una visione tutta personale, nel non rispetto della legge Lupi-Renzi, che vale quel che vale. E non scrivo cosa vale, chiaro?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 16/05/2019 - 10:28

"Quindi il bene abbandonato non appartiene più al proprietario nominale ma alla comunità che risiede nel luogo dove la cosa si trova." Un sessantottino che è arrivato al potere. Capito investitori di risparmi nel mattone? Vi dovete ciucciare gli inquilini morosi, i processi per sfrattarli e perdere gli affitti arretrati dal terzo mese dopo che si è insediato (io ne ho avuti due su tre sfrattati dalla forza pubblica) altrimenti diventa proprietà della comunità del luogo su cui sorge e servizi urbani GRATIS.

ilpassatore

Gio, 16/05/2019 - 10:32

Professore, tagliando corto,considerando il caos in cui il Paese e'attualmente immerso,considerando la quantita' di leggi che contrastano tra di loro,considerando che tutti hanno torto e che tutti hanno ragione, i cambiamenti portati dalla UE e altro ancora,le chiedo se la nostra Costituzione e'in grado di continuare a sopportare tutto questo - in questi ultimi tempi ho avuto la sensazione che questo illustre documento venga usato ad uso e consumo,banalmente detto, dall'usofruttuario di turno.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 16/05/2019 - 10:38

"Il bene abbandonato non appartiene più al proprietario ma alla comunità"..perfetto.datemi l'indirizzo delle seconde case di questo emerito....

valerie1972

Gio, 16/05/2019 - 10:39

Assicurare la funzione sociale della proprietà privata, non sequitur, se non nella testa dell'ipocrita politicizzato in questione, la cessazione del titolo di proprietà dell'immobile. 'Legge contraria alla Costituzione' è un ossimoro; è la Corte Costituzionale ad abrogare la legge, non un suo membro in una conversazione da salotto. 'Prima gli Italiani è una bestemmia'; e 'prima zingari e immigrati' cos'è?

Paolora

Gio, 16/05/2019 - 10:41

MA GLI ITALIANI COSA PAGANO LE TASSE A FARE SE NON HANNO ALCUNA TUTELA , IO CREDO CHE SIA NORMALE TUTELARE CHI HA LAVORATO UNA VITA , CHI E' SVANTAGGIATO FISICAMENTE CHI E' POVERO , PRIMA SISTEMIAMO GLI ITALIANI POI AIUTIAMO GLI ALTRI , NON CAPISCO PERCHE' PRIMA GLI ALTRI DEGLI ITALIANI , MI SEMBRA NORMALE CHE PRIMA VENGA LA MIA FAMIGLIA , POI GLI ALTRI.

Giorgio Colomba

Gio, 16/05/2019 - 10:50

Gli sproloqui di questa ex toga stilano l'ennesimo certificato di decesso della nostra giustizia. Italia da culla a tomba del diritto.

cecco61

Gio, 16/05/2019 - 10:53

Bene, siamo arrivati all'esproprio proletario istituzionale. Però attenzione, da bravo sinistrato,vale per le proprietà altrui, non per le sue. Chissà se qualcuno gli occupa la casetta al mare o altro cosa direbbe.

Jesse_James

Gio, 16/05/2019 - 10:53

Ah, il bene non è più dello Stato ma è diventato il loro? Benissimo! Allora si pagassero le bollette! No che dobbiamo pagarle noi per loro. E forse il Vicepresidente Emerito dimentica un particolare che si chiama usucapione, ma che vale dopo 20 anni di aver goduto di un bene altrui e che il legittimo proprietario non ne abbia reclamato il diritto. E non credo che siano passati venti anni dall'occupazione.

carpa1

Gio, 16/05/2019 - 11:06

E' solo un presuntuoso che si ritiene depositario della "verità assoluta" come tanti che frequentano circoli di sinistra e talk shows che li usano per propagandare la cultura del "io sono buono e gli altri tutti str... e fascisti". Questo qui blatera senza aver mai provato, non dico a vivere, ma anche solo a passare per le periferie di certe città dove vige l'occupazione selvaggia ed i campi rom. A noi viene continuamente raccontato che le leggi vanno rispettate a meno che non vengano cambiate; lui invece, emerito vice presidente della corte costituzionale (mica un pixla qualunque?) si permette di farne strame!!! (Basaglia, se ti trovo ti faccio un mazzo così!)

milano1954

Gio, 16/05/2019 - 11:33

complimenti al Giornale del PD...adesso fa parlare l'ennesimo gerarca di regime e propina immonde menzogne. Ma quale bene abbandonato! L'edificio in oggetto era già stato venduto da INPDAP (cioè era di proprietà degli schiavi italioti...), vendita per 50 mni euro SALTATA a causa della sopravvenuta occopuzione abusiva da parte di questi gangster!

GioZ

Gio, 16/05/2019 - 11:37

Se questo è un avvocato...una sequenza di sciocchezze così tutte insieme non l'avevo mai letta. Maddalena farebbe bene a rileggersi il Codice Civile, nel Libro delle Obbligazioni e, anche, l'art 392 sull' "Esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose". Tra l'altro, il cardinale non dispone nemmeno di questa che potrebbe essere considerata un'attenuante, visto che lui non era tra gli occupanti dell'immobile.

Ritratto di £iTaGianoV€ro...

£iTaGianoV€ro...

Gio, 16/05/2019 - 11:37

a quando la beatificazione di Karl Marx?

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 16/05/2019 - 11:40

Questa è grossa. La proprietà privata non esiste più, e dello stato per finalità sociali. Comunismo allo stato puro. Quando Maddalena va in ferie gli indigenti possono occupare casa sua per finalità sociali.

Ritratto di w la rivoluzione

w la rivoluzione

Gio, 16/05/2019 - 11:40

Buongiorno, mi chiedo,"AVREMO MAI UN GIUDICE CHE FA SOLO IL GIUDICE IN ITALIA??", Abbiamo un papa che è il più grande razzista con gli ITALIANI, per lui esistono solo gli africani e tutte le altre Nazioni ma non gli Italiani. per questo mi chiedo, ma solo per noi poveretti esistono giudici a condannare per i reati??, per tutte le mancanze che sta facendo questo papa sindacalista di sinistra, non ci potrebbe essere qualche processo per i reati che continuano a calpestare. grazie

VittorioMar

Gio, 16/05/2019 - 11:41

..W CELESTINO V° e BENEDETTO XVI°...!!!...questi sono casi PATOLOGICI...!!

Montesquieu2000

Gio, 16/05/2019 - 11:45

Ecco l'ennesima dimostrazione concreta ed esatta di quanto affermava il compianto grande giornalista e scrittore Piero Ostellino, scomparso l'anno scorso: questa Costituzione, applicata in un certo modo, può portare all'instaurazione di un regime di stampo sovietico. Occorre dire altro?

blackbird

Gio, 16/05/2019 - 11:48

Adesso capisco le assurde decisioni della Consulta! Se il modo di ragionare è questo... E le norme sulla sicurezza violate? E le tasse evase? Il proprietario deve pagare le tasse per un bene di cui non può disporre? Quindi la luce e l'acqua è lecito non pagarle, secondo questo personaggio! Bene, avanti così. Senza contare che il papazzo non appartiene allo Stato ma all'Ipdap e fa parte del patrimonio accantonato per il pagamento delle pensioni dei dipendenti pubblici! Va venduto, non regalato!

de barba rossano

Gio, 16/05/2019 - 11:53

quindi se la proprieta' privata non esiste piu' come dice l' emerito, perche' in certi casi prevale la funzione sociale, siamo all' esproprio proletario.

Una-mattina-mi-...

Gio, 16/05/2019 - 11:54

QUINDI I BENI ABBANDONATI SONO ANCHE MIEI: ANDRO' A PRETENDERE LA MIA PARTE

antandra

Gio, 16/05/2019 - 11:54

2/3 degli inquilini di Case Popolari a Milano sono morosi, ossia oltre il 64% dei residenti negli appartamenti del Comune di Milano, gestiti da MM, non paga interamente il canone di locazione. Sono 18 mila residenti su un totale di 28 mila. La morosità ha superato i 44 milioni nel 2016, e si è attestata a 50,3 milioni nel 2018. VA BENE COSI'?

giovanni951

Gio, 16/05/2019 - 11:54

ma senti sta toga rossa, legittima il furto di energia elettrica.....magistratura da rifondare urgentemente

Santippe

Gio, 16/05/2019 - 11:59

Il cardinale ha trovato un giudice che gli calza a pennello, anzi sono interscambiabili. Potrebbero scambiarsi la toga e la palandrana. E magari progettare insieme altri interventi di "utilità sociale". Tutto sommato è bene che le cose escano dall'ambiguità, sicché agli italiani rimane tutta intera la responsabilità della scelta.

Fermi

Gio, 16/05/2019 - 12:05

Parte 2 - Questo racconto morale è riservato ai giudici, ai politici e ad alcuni avvocati. Tutti gli altri non hanno bisogno di leggero perché ne capiscono già il buon senso. Supponiamo che io sia il falegname del paese e costruisca due stampelle per il mio vicino di casa invalido. Dopo averle costruite, le ripongo momentaneamente nella mia rimessa in attesa che il vicino torni da un viaggio. Le stampelle sono UNA PROPRIETA' PRIVATA. Dopo alcuni giorni passa un'altro compaesano e vede dentro alla rimessa le stampelle e decide di prenderle perché ne vuol costruire una zappa e una vanga. Con quale criterio un estraneo può giudicare che il PROPRIO BENE FUTURO sia superiore a quello progettato dal proprietario? E' per questo che esiste la proprietà privata ed è un DIRITTO NATURALE DA TUTELARE. Capito comunisti?

Montesquieu2000

Gio, 16/05/2019 - 12:08

Il Giornale del 1. settembre scorso riportava una nota di Magistratura Democratica che chiedeva ai colleghi «un necessario cambio di rotta», per far «prevalere i diritti sociali e umani su quelli di proprietà». E' chiaro che quella corrente dei magistrati di fatto tollera le occupazioni in spregio all'art. 42 della Costituzione ("la più bella del mondo" per usare una definizione cara alla sinistra).

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 16/05/2019 - 12:09

Dopo avere letto quest'articolo sono andato in bagno a vomitare. L'Italia è un paese tragicamente insicuro: - insicuro per la vita - insicuro per la sicurezza - insicuro per la proprietà privata - insicuro soprattutto per l'amministrazione della giustizia.

ROUTE66

Gio, 16/05/2019 - 12:19

UN PICCOLO INCISO,UN BENE OCCUPATO NON è ABBANDONATO MA DI FATTO ESPROPRIATO. MA SE ANCHE APPARTENESSE ALLA COMUNITà PERCHè DEVE ESSERE L"ANTICO PROPRIETARIO A PAGARNE LE BOLLETTE? PAOLO MADDALENA RISPONDA AL QUESITO,CI ILLUMINI

Neb

Gio, 16/05/2019 - 12:22

Permettetemi di rivolgere all'illustre giurista, al cardinale e a tutti gli altri buonisti queste semplici domande: Non vi rendete conto che con tutte le vostre sofistiche argomentazione state mandando a ramengo uno stato che per la verità lo è già abbastanza? Pensate proprio che non ne pagherete anche voi le conseguenze?

baronemanfredri...

Gio, 16/05/2019 - 12:24

GIUDICE GODITI LA PENSIONE O CAMBIA MESTIERE. LA PROPRIETA' PUBBLICA E PRIVATA E' DIFESA DALLA COSTITUZIONE, CODICE CIVILE E PENALE, USUCAPIONE ART. 1159 CC MODO ORIGINARIO E DERIVATO O DECENNALE BREVE ANCHE PER IMMOBILI. ALTRO MODO DI ACQUISTO E' LA COMPRAVENDITA TRA DUE O PIU' PARTI, NEGOZIO GIURIDICO, DONAZIONE, TESTAMENTO, EREDITA' O ACCESSIONE. LEI PENSA ALL'OCCUPAZIONE VIOLENTA, NON PREVISTA DAL CODICE CIVILE L'ATTO E' NULLO O DAL CODICE PENALE C'E' CONDANNA, ESPROPRIAZIONE PROLETARIA? E' SEMPRE REATO PENALE. SE VUOLE LE POSSO DARE LEZIONI DI DIRITTO IN MATERIA DELLA PROPRIETA'. SONO A SUA DISPOSIZIONE. CONOSCE IL TERMINE RECIPROCITA'? SE LE OCCUPANO I SUOI BENI IMMOBILI LEI BATTE LE MANI PER LA GIOIA? NON PENSO

marcogd

Gio, 16/05/2019 - 12:27

Articolo 42:"La proprietà è pubblica o privata. I beni economici appartengono allo Stato, ad enti o a privati. La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge,che ne determina i modi di acquisto,di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti". Egregio Vicepresidente EMERITO,impari a fare il Suo mestiere, interpretando la Legge senza fantasiose "virgole" che non ci sono. E' inammissibile che soggetti così apertamente schierati,anzichè imparziali,possano amministrare una Giustizia che,di fatto,cessa di essere tale nelle loro mani.

Montesquieu2000

Gio, 16/05/2019 - 12:27

"Dire prima gli italiani è una bestemmia. Stiamo ridiventando barbari." Un garbatissimo consiglio: vai per un solo giorno in Francia, come semplice turista, e poi raccontaci cosa pensano i Francesi di tutti gli altri. Per favore, non prenderci per i fondelli.

INGVDI

Gio, 16/05/2019 - 12:31

Il pensiero comunista del comunista Paolo Maddalena è in sintonia con il pensiero non più cristiano ma comunista della falsa chiesa bergogliana.

marcogd

Gio, 16/05/2019 - 12:31

Ricordiamo al Vicepredidente EMERITO che nel locale oggetto della diatriba si compiono azioni illegali,che cominciano con l’insolvenza e arrivano allo spaccio di sostanze stupefacenti vietate dalla Legge tanto cara all’EMERITO passando per modalità di convivenza con il resto del “sociale” parimenti tanto caro,che arrecano fastidio e/o danno al medesimo. Interpretazioni come quella data della Legge Fondamentale che regola la convivenza sociale è da terrore, in quanto avalla l’anarchia anche violenta.

VittorioMar

Gio, 16/05/2019 - 12:33

..quindi si evince che il PRESIDENTE della REPUBBLICA ITALIANA E' BERGOGLIO ...quindi STATO DEL VATICANO..!!..stiamo tornando lentamente a prima del 1861 ?...e tutti i nostri MORTI per cosa ??...e GARIBALDI ??...e MAZZINI ?...CAOS TOTALE e le STELLE CONTINUANO A GUARDARE DAGLI IRTI COLLI !!!

Holmert

Gio, 16/05/2019 - 12:36

Ecco perché i compagni dicono sempre che le sentenze si rispettano e mai si criticano. Sanno da che parte stanno i magistrati, come lo dimostra in maniera inconfutabile niente meno che il vice presidente emerito della corte costituzionale. Il bene abbandonato appartiene alla comunità, dice. Resta da stabilire cosa si intende per comunità. Forse lo stato? Abbandonato significa che non ci sono più proprietari e nessuno paga più le tasse e che ci sono erbe ed ortiche. Si spieghi bene il capoccione della corte dei miracoli,cosa significa per lui bene abbandonato.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 16/05/2019 - 12:42

Da domani non pago più ne luce ne acqua. È anticostituzionale. Questo è pazzo.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 16/05/2019 - 12:46

Santippe, e come braccio armato predisposto all'esecuzione dell'esproprio i CENTRI SOCIALI. Il pretazzo che lo spaccia come volere divino, il giudice che da mandato d'esecuzione piegando la legge al volere divino e la forza concreta che lo esegue. E' l'uguaglianza pratica delle due società fratelle.

maurizio50

Gio, 16/05/2019 - 12:51

Calma. Le fantasticherie dell'ultra comunista Paolo Maddalena sono interpretazioni in chiave marxista delle norme vigent in Italia. Codice Civile del 1942. I togati che fanno capo a Magistratura Democratica , visto che la Sinistra in Italia non sarà MAI maggioritaria, si sono messi d'impegno per modificare con le loro fantasie le norme vigenti e cogenti. Norme che valgono sempre, nonostante le "interpretazioni" dottrinali dei giudici comunisti!!!!!

nopolcorrect

Gio, 16/05/2019 - 12:52

Il nostro giustifica e vuole l'esproprio proletario.

roberto b

Gio, 16/05/2019 - 13:02

scusate ma ha fatto parte di quella stessa corte costituzionale dove per avere, oltre a una già lauta pensione, anche i privilegi riservati al presidente si fanno eleggere presidente solo per qualche mese prima per poi lasciale il posto al prossimo pensionando? Come si chiama questa pratica se non truffa legalizzata come detto anche dalla Meloni? Non ci stupiamo quindi di come certi personaggi possano interpretare la legge.

ekat

Gio, 16/05/2019 - 13:23

Imbarazzante...

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Gio, 16/05/2019 - 13:34

Ora sappiamo come giudica la corte costituzionale , politicamente , ideologicamente e fa un uso strumentale della costituzione

ekat

Gio, 16/05/2019 - 13:46

Scusate, anche prendendo per “buone” le elucubrazioni di Maddalena, dove sta scritto che un bene privato abbandonato, una volta tornato nella disponibilità pubblica, possa essere occupato da altri soggetti privati? Perché di soggetti privati si tratta che si muovono senza seguire nessun percorso “pubblico”. Chi stabilisce le graduatorie degli indigenti? Chi garantisce sulle finalità nella gestione degli immobili? Ricordo che spesso nelle occupazioni vengono messe su anche attività commerciali che difficilmente possono essere ricondotte all'interesse pubblico.

Lorenzo Cafaro

Gio, 16/05/2019 - 13:46

Quando sento ste cose, divento toscano: che bello bestemmiare. Questi si sentono Robin Hood, sono per la spesa proletaria. Un prete serio avrebbe visto come fare ad intestarsi i contratti e li avrebbe semplicemente soddisfatti. A che gli serve l'otto per mille? Mi sa che quest'anno ci rifletto.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 16/05/2019 - 14:01

Clastidium, a ROMA, ci sono un sacco di ponti.... trovane uno e buttati

Malacappa

Gio, 16/05/2019 - 14:03

A questo non gli era ancora passata la sbronza

agosvac

Gio, 16/05/2019 - 14:11

Il solo fatto che un vice presidente, per fortuna emerito, della Corte Costituzionale possa dire simili corbellerie, la dice lunga sulla preparazione di chi fa parte di questa Corte!!! Non mi intendo di Costituzione, ma mi sembra di ricordare che difenda la proprietà privata e , di certo, non è favorevole al ladrocinio. L'energia elettrica è fornita, a caro prezzo, da aziende private. Chi se ne appropria senza pagare un bel niente commette un furto. Non capisco come un ex giudice costituzionale possa essere a favore di un furto. C'è anche la possibilità che , essendo emerito, sia anche così anziano da non riuscire più a capre la realtà dei fatti accaduti.

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Gio, 16/05/2019 - 14:27

Dopo queste affermazioni risulta chiarissimo che in Italia è tutto da riformare e da rivedere! Così non va più bene, non siamo più nel dopoguerra. La mentalità e le esigenze del Paese sono mutate, radicalmente. Questi signori ammuffiti la pensano ancora come Togliatti o De Gasperi e magari aspettano un altro piano Marshall.

baronemanfredri...

Gio, 16/05/2019 - 14:30

STIAMO ATTENTI A CHI SI VUOLE DARE L'8X1000. SE IL CONTRIBUENTE NON GUARDA L'OPERATORE POTREBBE DARE LA QUOTA A CHI VUOLE LUI.

pasquinomaicontento

Gio, 16/05/2019 - 14:31

Nun so er perchè ma sti due m'aricordeno tanto quelli de Pisa, dico quelli perchè nun m'aricodo come venivano appellati, ahò, nun ce sta gnente da fà è un pò de tempo che me scordo tante cose,fusse che fusse la vecchiaia... eppure sto ancora sotto i cento.A no'-me fà er più piccolo de la nidiata, li chiamaveno :li ladri de Pisa...ahò a sti regazzini nun je sfugge gnente...

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Gio, 16/05/2019 - 14:33

Io mi chiedo solo questo. Si sa come la pensano i magistrati comunisti: la proprietà è un furto, W l'esproprio proletario. Ma perché, mi chiedo, pubblicare queste farneticazioni? Lasciate che lo facciano i giornali di sinistra come la repubblica, la stampa, il corrierino di milano ecc.

INGVDI

Gio, 16/05/2019 - 14:53

Apologia di reato. Di questo si tratta, possibile che nessun magistrato se ne sia accorto? Già, cane non mangia cane.

MOSTARDELLIS

Gio, 16/05/2019 - 15:03

Ormai siamo alla farsa boccaccesca. Sicuramente questo emerito sconosciuto aspetta qualche poltrona dal PD o meglio ancora dal Vaticano. Quello che dice in termini di proprietà sono bestialità, inventate a suo uso e consumo, per giustificare il cardinale rosso (ops.... ma i cardinali non erano arancioni?:..)

effecal

Gio, 16/05/2019 - 15:07

Il compagno magistrato e l'elettricista in toga sono una coppia di rossi che possono regalare grandi soddisfazioni

Antonio43

Gio, 16/05/2019 - 15:29

Se la "cosa" viene abbandonata può, secondo l'ex giudice, divenire proprietà di altri. Ammessa questa possibilità, il nuovo proprietario se ne assume anche gli oneri? Cioè pagherà poi le bollette di acqua, luce e gas? l'imu? la tasi? O può far finta di niente?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 16/05/2019 - 15:40

..... Sarebbe assurdo se un giudice lo condannasse.....Io invece credo nell'assurdo che certi giudici siano diventati tali e, perseverando nell'assurdità, li abbiano anche fatti "emeriti"!

schivalenza

Gio, 16/05/2019 - 15:44

Amici commentatori, condivido con voi tutti lo sconcerto e lo shock procurati da quest’ultima, così autorevole, uscita. Ritiriamoci in buon ordine e con umiltà riflettiamo, magari flagellandoci, sul fatto di aver preso da sempre lucciole per lanterne, assieme ad altre decine di milioni di imbecilli compatrioti, compresi tanti che qualche studio l'hanno pur fatto...

giuseppe_s

Gio, 16/05/2019 - 16:32

Finalmente si mostra nella sua drammatica forma il pensiero SOCIAL-KOMUNISTA delle toghe che rema contro la legge italiana per reinterpretarla a modo suo a favore degli AMICI. Siamo messi bene!

renato68

Gio, 16/05/2019 - 16:36

Ho letto questo articolo-intervista seduto sulla mia tazza da cesso, e mi è venuto spontaneo un rimbombante peto, talmente sonoro che a qualcuno è parso sentire una scossa di terremoto (vivo in sona sismica). Vorrei chiedere al sig. Maddalena, giudice Paolo: quando lei ha sostenuto gli esami per entrare in Magistratura, da chi è stato aiutato e raccomandato?

ESILIATO

Gio, 16/05/2019 - 16:46

E' ora che lo arrestiamo appena si affaccia dal vaticano e lo buttiamo a regina cieli.

billyserrano

Gio, 16/05/2019 - 17:07

Insomma, per farla breve , se sei di sinistra e compi delle illegalità nessuno deve chiedertene conto, anzi arriva persino il vaticano e la magistratura a darti man forte e a difenderti. Mi sa che, sarà colpa dell'età, che mi sono perso qualcosa, dove ai miei tempi la legge e i rispetto delle regole valevano qualcosa. Ora basta che sei rom o spacciatore o criminale che perfino la chiesa ti difende. Forse si stava davvero meglio quando si stava peggio.

Ezeckiel

Gio, 16/05/2019 - 17:07

Quindi li posso fare anche io?

ginobernard

Gio, 16/05/2019 - 17:16

"Il bene abbandonato non appartiene più al proprietario ma alla comunità" si ma i costi ... chi li sostiene i costi ? il Vaticano ? col cxxxo ... ed allora ecco che continuano a fare gli splendidi con i soldi degli altri. Come avviene con l'accoglienza. Io gli sequestrerei tutto ... tanto per iniziare. Tanto se non li usano sti soldi vuol dire che non ne hanno bisogno no ?

ginobernard

Gio, 16/05/2019 - 17:18

"Forse costituzionalmente sarà anche giusto, ma penalmente no!" in questa frase se confermata sta tutta la follia del nostro ordinamento giuridico ... leggi diverse in conflitto tra di loro. Perchè ? perchè le leggi italiane purtroppo non le fanno gli ingegneri ... ed il risultato è il paese con la giustizia di gran lunga peggiore dei paesi cosiddetti civili ... le statistiche parlano chiaro. La giustizia italiana semplicemente non funziona.

routier

Gio, 16/05/2019 - 17:23

Certe elucubrazioni dovrebbero stare rinchiuse dietro le sbarre di un manicomio. Ogni altro commento è superfluo.

Teobaldo

Gio, 16/05/2019 - 17:24

...ma tanto...ovvia! questo bonzo...come si dice a Tombola, ormai "sta per uno" fra un po' si leva dagli zibidei...certo poi restano quelli più giovani...

nopolcorrect

Gio, 16/05/2019 - 17:28

@roberto b: L'interpretazione è a favore dei cxxxi loro, pro cxxxis suis in Latino, naturalmente secondo la costituzione antifascista, mi raccomando, magna magna costituzionale.

schivalenza

Gio, 16/05/2019 - 18:14

Da oggi occhio a uscire di casa, magari anche solo per fare la spesa! Che qualcuno non pensi che sia abbandonata!Solo Amazon e servizi a domicilio.