Finisce in ospedale per le botte dell'ex compagno

La donna, ricoverata in ospedale con un trauna cranico e contusioni multiple, ha confessato mesi di violenza

Nuovo di caso di violenza sulle donne ma fortunatamente, in questo caso l'autore del gesto è finito in manette. È successo a Colleferro dove una donna, rimasta ferita dopo l'ennesimo episodio di violenza da parte dell’ex compagno, ha chiamata i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile che hanno interrotto la lite evitando che degenerasse ulteriormente.

La donna ha così denunciato l'ex compagno, un uomo di di 46 anni, il quale è stato arrestato dai carabinieri con le accuse di stalking e lesioni personali aggravate. La vittima è stata trasportata in ospedale dove è stata medicata dal personale medico per un trauma cranico e per contusioni multiple guaribili in 15 giorni.

Dopo l'arresto dell'uomo, i militari hanno ricostruito l'accaduto e quanto successo in precedenza scoprendo che da circa tre mesi il 46enne aveva posto in essere aggressivi verbalmente e fisicamente nei confronti della ex compagna, la quale era stata minacciata e insultata in più occasioni finendo col dovere cambiare il proprio stile di vita.

Ora l'uomo è stato posto ai domiciliari ed è scattato il divieto assoluto di incontrare o comunicare con la vittima.