Insulti e offese ai vigili: l'assedio degli abusivi ai monumenti della Capitale

Nonostante i blitz della Polizia Locale i principali siti turistici di Roma restano presi d'assalto dagli abusivi. Un agente denuncia: "Ormai ci deridono e ci insultano, non riusciamo a contenerli"

L’ultimo blitz con sequestri e fermi c’è stato domenica scorsa. Ma davanti al Colosseo la situazione è tornata la stessa di sempre. I turisti in coda per visitare l’Anfiteatro Flavio sono presi d’assalto dai vu cumprà. “È un assedio”, allarga le braccia una guida turistica, che fa l’elenco della mercanzia più in voga. “Bottigliette d’acqua, selfie stick, braccialetti, cappelli”. I prezzi variano, e per dissetarsi, ad esempio, i più sprovveduti arrivano a spendere fino a 5 euro, nonostante a pochi metri di distanza ci sia il maxi erogatore di Acea che distribuisce acqua naturale e gasata gratuitamente.

“Noi l’abbiamo comprata ad un euro dopo aver trattato un po’”, ci raccontano due ragazzi siciliani. Che però rinunciano a bere dalla boccetta gelata quando gli spieghiamo da dove viene. Gli irregolari fanno la spola dal vicino parco del Colle Oppio per rifornirsi di bottigliette ghiacciate. Le congelano al mattino perché rimangano fresche tutto il giorno e poi le nascondono tra gli alberi, nei tombini e persino nei bidoni dell’immondizia. Una volta preso il carico, lo smerciano ai turisti che, complice il caldo torrido, sono disposti a pagare qualsiasi cifra per placare la sete. Quando arrivano i vigili, basta un cenno delle vedette perché lo sciame di abusivi si dilegui. Salvo poi riapparire al primo segnale di via libera.

“È come fermare l’acqua con le mani – continua la guida – loro sono tantissimi e gli agenti una decina, spesso anche avanti con l’età, costretti a correre dietro a ragazzi di vent’anni”. “Il risultato è quello di un inseguimento quotidiano, con gli ambulanti che si divertono e prendono in giro gli uomini della Polizia Locale”. “Ridono, ci sbeffeggiano, ci insultano: le donne soprattutto vengono trattate malissimo e offese pesantemente”, ci confessa un agente. I tentativi quotidiani di arginare il fenomeno si trasformano in una gazzarra che spaventa i turisti. “Quando tentiamo di fermarli scappano urtando le altre persone e gridano per attirare l’attenzione” continua la nostra fonte. “Spesso succede anche che qualche straniero, di fronte a questa situazione, prenda anche le loro difese: a quel punto ci troviamo a dover fermare l’esagitato di turno e contemporaneamente a dover discutere con chi li protegge”.

“Ogni tanto si arriva anche alle mani, e in quel caso possiamo soltanto difenderci - denuncia - per cui il rapporto di forza diventa squilibrato”. Ovviamente a sfavore delle forze dell'ordine. Il paradosso, però, si raggiunge a Piazza di Spagna dove da metà agosto è vietato sedersi sulla iconica scalinata. La stessa scena si ripete quasi all'infinito: una signora si abbandona sui gradini stremata da una lunga passeggiata e un agente fischia da lontano. Poi si avvicina e la invita ad alzarsi. E mentre i vigili sono concentrati ad applicare il nuovo regolamento di Polizia urbano, qualche rampa più su c’è chi ne approfitta. All’apice della gradinata, in barba agli agenti, ritroviamo il commercio di bottigliette d’acqua, accessori per il telefonino, fiori, braccialetti. Gli stranieri vengono tallonati ed è un continuo di mani in tasca e nei portafogli. Un suk en plein air che fa concorrenza alle boutique di lusso e fa storcere il naso ai camerieri in guanti bianchi che servono ai tavolini dei locali chic.

“Non vi preoccupa la presenza dei vigili?”, chiediamo ad alcuni di loro. Ci fanno cenno di sì con la testa. Ma nonostante la Polizia Locale sia distante pochi metri, gli ambulanti non sembrano affatto spaventati e continuano il loro business. “Per noi diventa impossibile contenerli, ci prendono in giro, si divertono a girare intorno ai colleghi e a sbeffeggiarli”, accusa l’agente che ha accettato di parlare con noi. “Quando riusciamo a prenderli eleviamo sanzioni amministrative – aggiunge – multe da 5,164 euro che non pagherà mai nessuno”. Oltre al decoro, quindi, a rimetterci sono pure le casse del Campidoglio. “Queste cifre vengono messe a bilancio - specifica - e se nessuno le versa si trasformano in un danno erariale per il Comune di Roma”.

Commenti

steacanessa

Dom, 15/09/2019 - 11:56

Tolleranza zero o tutto finisce a catafascio.

corto lirazza

Dom, 15/09/2019 - 12:13

Ma non capite che dove stanno seduti i richiedenti asilo, i gradini sono pulitissimi perchè essendo coperti dalle loro chiappe sono protetti persino dalla polvere. Invece di scacciarli, bisognerebbe incoraggiarli, più chiappe, più copertura!

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 15/09/2019 - 12:23

Molto bene, aboliamo anche i due decreti sicurezza così andrà ancora meglio ! Maledetti komunisti e preti.

baronemanfredri...

Dom, 15/09/2019 - 12:24

SE C'ERA SALVINI AVREBBE MESSO LEGGI PIU' DURE E RIMPATRI ORA TENETEVI QUELLA FALLITA DI SINDACO ED ANCHE COMPLICE DEI PREGIUDICATI. PIANGETE PIANGETE PIANGETE E SCAPPATE COME CONIGLI ALLE ELEZIONI

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 15/09/2019 - 12:31

Per reclami e lamentele citofonare Raggi,Pamperobianco,Boldrini. Oppure inviare una mail a casellapostale@buonistidelmenga.it

Korgek

Dom, 15/09/2019 - 12:37

Pure "Araggi" era una che doveva cambiare la città, esattamente come i suoi colleghi a livello nazionale dovevano cambiare l'Italia. Premesso che una città iper problematica come Roma non la cambia nemmeno se come sindaco ci fosse Kim Jong Un, fa sorridere l'iniziale convinzione e ingenuità dei grilloidi, che nel giro di poco saranno un ricordo.

Capellonero

Dom, 15/09/2019 - 12:41

Colpa della 5stalle signora impronungiabile, ma si W l'Italia!.

aswini

Dom, 15/09/2019 - 12:53

GIUSTO SI COMPORTONI COSì, TANTO SONO PROTETTIDAL GOVERNO CON LA LEGGE ANTITORTURA E DAI MAGISTRI VERMIGLI

Cheyenne

Dom, 15/09/2019 - 13:49

ORMAI A ROMA (NUOVA LAGOS) REGNA, NELLA COMPLETA INDIFFERENZA, LA VIOLENZA IL CAOS E L'ANARCHIA

Cheyenne

Dom, 15/09/2019 - 13:51

Tolleranza zero o tutto finisce a catafascio. Steacanessa ma crede di essere negli USA? Qua sgovernano incapaci e comunisti

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 15/09/2019 - 14:02

Se i turisti boicottassero le compravendite tutto questo scempio non si vedrebbe. Io proporrei al sindaco Raggi di multare e in modo salato i turisti che acquistano da questi delinquenti,sarebbe la cosa ideale.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 15/09/2019 - 14:18

La giunta capitolina dovrebbe approvare un decreto che multi,in modo salato i turisti o i cittadini che fanno acquisti dagli ambulanti abusivi. In questo modo verrebbe boicottato il delinquente e non si farebbe beffe delle forze dell'ordine.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 15/09/2019 - 15:39

Le cose stanno a zero militari manganelli e cellulari, ed arresti di massa , questo fa un paese serio, magistrati o no, punto

mimmo1960

Dom, 15/09/2019 - 15:55

Neanche nei paesi meno sviluppati economicamente di noi non esiste l'anarchia come qui in Italia, ma!!

jeffwalker

Dom, 15/09/2019 - 16:08

Mi rendo conto che ubbidite alle Autorità, ma calarsi le braghe, venire sbeffeggiati, rendersi ridicoli e soprattutto rendere vano il vostro lavoro non vi fa arrabbiare? Sapete che chi dovrebbe tutelarvi e tutelarci vi e ci viene in quel posto, quindi oltre al danno anche la beffa...chi ve lo fa fare ormai? Il vero nemico non è l'abusivo clandestino, ma chi lo fa entrare e anche lo difende.

Giustopeppe

Dom, 15/09/2019 - 16:15

Ormai siamo terra di conquista, cani e porci la fanno da padroni senza che le forze dell'ordine possano intervenire pena essere subito indagati, gli agenti voglio dire!

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Dom, 15/09/2019 - 16:34

Gli abusivi, non ancora adeguatamente considerati dalle regole del "gioioso premio di cittadinanza" hanno inventato un passatempo alternativo...

Ritratto di pulicit

pulicit

Dom, 15/09/2019 - 17:29

Comandiamo niente e siamo in mano ai dilinquenti.Politici diamoci una mossa.Regards

QuasarX

Dom, 15/09/2019 - 17:32

militari in assetto da combattimento altro che vigili urbani veramente vedere l'italia ridotta a questo schifo fa male

Giorgio Rubiu

Dom, 15/09/2019 - 17:41

Squadracce coni manganelli come agli albori del ventennio mussoliniano. Non contro gli oppositori del sorgente regime,come fecero gli Squadristi,ma contro questi invasori che mano a mano che aumentano di numero diventano sempre più prepotenti e violenti forti del fatto che sanno che le Forze dell'Ordine hanno le mani legate e la magistratura non li condanna mai!Dovrà essere il popolo inferocito a prendere l'iniziativa perché,se aspettiamo che lo facciano i governi facciamo in tempo ad essere sopraffatti dagli invasori finti immigrati.Forconi e doppiette e facciamo come con Rivoluzione Francese.Ghigliottine davanti ai palazzi del potere,staniamo chi c'è dentro e decapitiamoli.Basterà farlo con due o tre,gli altri capiranno di cosa si tratta e si comporteranno di conseguenza!

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 15/09/2019 - 17:47

Ci pagano la pensione. Portate rispetto alle risorse della sinistra

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 15/09/2019 - 18:10

Ah, con loro anche se vi deridono li lasciate fare. Con me, solo perchè cercavo di giustificarmi, mi avete minacciato di raddoppiarmi la multa. Ho capito, il gruippo fa la forza.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 15/09/2019 - 18:13

Per avere libere da questa gente, non solo Roma deve essere del CDX, ma anche la Provincia, la Regione lo Stato, ma siccome non basta ancora, anche la UE.

lawless

Dom, 15/09/2019 - 18:19

sentire franceschini, del rio, la boldrini, maiorino, fratoianni e qualche prelato, sicuramente non mancheranno di dare consigli risolutivi alle forze dell'ordine, ma è necessario fare presto i monumenti sono limitati e gli irregolari sempre più in vertiginoso auemento!

19gig50

Dom, 15/09/2019 - 20:21

Vigili inutili, incapaci di proteggere loro stessi... mi è capitato di andare in francia e in Austria, i loro poliziotti incutevano timore e rispetto solo a vederli, noi si fa ridere anche in questo.

gianni59

Dom, 15/09/2019 - 20:29

@baronemanfredri...guardi che Salvini leggi più dure e rimpatri li aveva già messi ma con quale risultato? 600 rimpatri ahahaah....

lafinedelmondo

Dom, 15/09/2019 - 20:35

LA RAGGI POI ORA HA ANCHE IL PERMESSO DEL PD PER FAR SCAPPARE I TURISTI, 5 STELLE CHE SCHIFO!

Italiano_medio

Dom, 15/09/2019 - 21:09

Grazie sinistra

Ritratto di filospinato

filospinato

Dom, 15/09/2019 - 21:22

Decapitatela, sono con voi!

Silpar

Dom, 15/09/2019 - 21:38

gianni59 600 rimpatri?? ora senza Salvini in due giorni ne sono arrivati un migliaio, e rimpatri sospesi!!!W l'Italia comunista!!!

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Dom, 15/09/2019 - 21:39

Bastano robusti manganelli, prima sulla schiena di questi appestati e poi su quella degli "istituzionali" e dei pidioti che li proteggono.

Blueray

Lun, 16/09/2019 - 09:02

Espulsioni di massa e campi profughi chiusi in attesa di espulsione, escluso che girino liberi.

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 16/09/2019 - 09:04

Questo, perché siamo il paese di pulcinella e dei buonisti pavidi. Se un italiano facesse quello che fanno queste "risorse" nel paese delle "risorse" finirebbe per anni dietro le loro sbarre. Qui, anche se arrestati, non rischiano nulla. perciò se la ridono e ti prendono per il c, ops, naso.