Lancia bomba carta contro la casa della ex. Arrestato 43enne

È successo ad Ostia. Nelle perquisizioni in casa sono state trovate una pistola e 23 chili di esplosivo

Ha lanciato una bomba carta contro l’abitazione della ex dopo averla minacciata e poi è fuggito. I fatti, successi nella scorsa notte a Ostia, hanno portato all’arresto dei carabinieri del colpevole. Si tratta di un italiano di 43 anni con divieto di avvicinamento nei confronti della ex compagna.

Durante le perquisizioni sono state trovate nascoste in casa sua, una pistola semiautomatica detenuta illegalmente e circa 23 chili di esplosivo con cui erano stati costruiti 32 ordigni.

L’uomo è ora trattenuto dai Carabinieri di Ostia, con l’accusa di atti persecutori, inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità, detenzione illegale di esplosivi, armi e munizioni, porto illegale di esplosivo.