Un materasso "nei cieli" di Roma: è il degrado totale

L'emergenza rifiuti a Roma è al degrado massimo. Quest'oggi, per le vie del centro storico, è spuntato un materasso sospeso sui pali della segnaletica stradale. La foto è diventata virale su Twitter

Un materasso nei cieli di Roma. Proprio così. Per quanto bizzarra e folle possa sembrare la circostanza, è tutto tristemente vero. E ci sono foto che lo provano.

Un nuovo elemento di arredo urbano? Una estrosa installazione artistica? No, semplicemente l'ennesimo ingombrante abbandonato per le strade della "città eterna". Così, un incivile deve aver pensato di disfarsi alla svelta del grosso effetto personale, e piuttosto che telefonare all'Ama (la società che si occupa della raccolta dei rifiuti ingombranti nella capitale) ha deciso di piazzarlo al di sopra di alcuni pali in disuso della segnaletica stradale. In bella mostra, sotto gli occhi di tutti e a due passi dal Colosseo. Tant'è.

Il materasso è spuntato in via San Giovanni in Laterano, una strada del centro storico, nel Rione Monti, che collega l'imponente Anfiteatro Flavio a Piazza San Giovanni in Laterano. Insomma, si tratta di una zona molto frequentata dai turisti che, nonostante l'emergenza rifiuti, continuano ad assediare Roma per ammirarne le sue indiscutibili bellezze.

Ad immortalare l'oggetto sospeso in aria, è stato un cittadino romano che, indignato dall'insolito panorama, ha scattato la foto per denunciare lo stato di estremo degrado urbano in cui versa la città capitolina. L'immagine è stata poi condivisa su Twitter con tanto di didascalia sfottente. "La monnezza a Roma, trovando le strade e i marciapiedi occupati, sta conquistando il mondo! - si legge nel testo - Per quanto rimarrà il lievitazione il materasso?".

Immediata la risposta degli altri utenti social che hanno commentato con ironia pungente il twitt: "Terrribile, ma non dimentichiamo pure la latta d'olio sospesa all'albero", scrive qualcuno; "Pura poesia", replica qualcun altro.