Ora le discariche abusive dei rom rischiano di inquinare l'acquedotto

Nel campo nomadi dell'Albuccione a Guidonia, già al centro di numerosi episodi di cronaca, le discariche abusive dei rom rischiano di inquinare le condutture idriche. La Lega protesta: "Ora Zingaretti sgomberi l'accampamento"

Le case popolari di via dell’Albuccione confinano da oltre vent’anni con un campo nomadi abusivo. Gli occupanti, quasi tutti serbi e bosniaci, si sono stabiliti in questo terreno di proprietà della Regione Lazio alla fine degli anni ‘90, creando una vera e propria cittadella, fatta di villette, roulotte e discariche a cielo aperto.

Siamo a Guidonia, comune dell’hinterland romano, grande come un capoluogo di provincia, dove la convivenza tra residenti e nomadi, col tempo, è diventata sempre più difficile. Un equilibrio precario che si è rotto in più di un’occasione. Nel 2017 gli abitanti avevano alzato le barricate dopo che uno dei rom aveva rischiato di investire alcune persone sfrecciando a tutta velocità con il suo furgone. Oltre 150 residenti sono scesi in strada anche lo scorso luglio. A scatenare la rabbia popolare stavolta è stato un tentativo di furto in un’auto. “Gli scontri sono continui – spiega Arianna Cacioni, consigliere comunale della Lega – anche perché nella scuola elementare che confina con il campo i furti sono all'ordine del giorno”. “I rom fanno incursione nel plesso scolastico e rubano di tutto, dai computer al materiale didattico”, continua.

Non solo. Il giardino dove giocano i ragazzi che frequentano l’Istituto comprensivo Montelucci confina con le aree in cui i nomadi sversano i rifiuti. “Capita spesso di trovare topi o altri animali, i genitori sono disperati”, racconta la consigliera leghista. I bambini che vivono all’interno del campo, invece, circa una trentina, a scuola non ci vanno, nonostante le aule distino pochi metri. Passano le loro giornate tra il fango e i rifiuti. “Io vorrei trovare un lavoro e andare via”, ci confessa Marco, diciott’anni, nato e cresciuto nella bidonville dell’Albuccione. “Qui si vive in maniera indegna”, ci dice. Basta guardarsi intorno. Sulla strada sterrata che porta ai diversi lotti spartiti tra le varie etnie si incontrano vecchi divani, cataste di reti di materassi, materiale di risulta e carcasse di motorini. “I roghi di immondizia sono quotidiani – denuncia Cacioni – così come lo sversamento di rifiuti, ordinari e anche speciali”.

Per questo la Regione Lazio, attraverso la Asl Roma 5, soltanto nell’ultimo biennio ha stanziato oltre 200mila euro per la rimozione del materiale accatastato e la bonifica dei terreni occupati. Ma l’immondizia sta pian piano tornando al suo posto. E di sgombero ancora non se ne parla. “Né alla Regione di Nicola Zingaretti, né al comune a guida pentastellata interessa andare alla radice del problema”, spiega la consigliera regionale della Lega, Laura Corrotti. “Il fatto più grave – continua l’esponente del partito di Matteo Salvini – è che qui sotto passano delle condutture idriche che servono l’intero quadrante e che rischiano di essere inquinate dalle discariche abusive”. A certificare il rischio concreto di un avvelenamento della rete è una lettera dello scorso febbraio, inviata da Acea Spa al comune di Guidonia, alla Asl Roma 5, al locale commissariato di polizia e alla Questura di Roma, in cui l’azienda lancia l’allarme sul fatto che “la situazione igienica degli acquedotti” rischia di essere compromessa dalla “presenza di rifiuti sia organici che inorganici”.

In effetti, parte delle sei condutture dei “Sifoni ex Acqua Marcia”, sono scoperte. Una delle tubature emerge dal terreno. Accanto ci sono calcinacci e immondizia di tutti i tipi. “Bisognerebbe sgomberare l’intero insediamento", è la soluzione proposta dalla Lega, anche per poter “destinare ad altro le ingenti risorse pubbliche che vengono stanziate periodicamente per bonificare l’area”. “Investendo, ad esempio, sull’ospedale S. Giovanni Evangelista di Tivoli che – sottolinea Laura Corrotti – serve 200mila persone e dispone soltanto di 174 posti letto”. Il caso potrebbe finire anche in Parlamento. Il senatore leghista William De Vecchis è pronto a presentare un’interrogazione al ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese sulle problematiche che affliggono l’area. “Qui non sembra di stare in Italia ma in una zona di guerra – commenta – il ministro ci dica cosa intende fare”.

Commenti
Ritratto di Flex

Flex

Gio, 21/11/2019 - 12:50

Chiedete al PD e al M5S sicuramente avranno soluzioni per tutto.

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 21/11/2019 - 12:52

Arrestarli per inquinamento e aver messo a rischio la salute pubblica non se ne parla?.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 21/11/2019 - 13:11

eh si adesso sgomberiamo l'area e Zingaretti alle prossime elezioni perde una parte del suo bacino di votanti, purtroppo i residenti continueranno a lamentarsi senza avere alcuna speranza di essere ascoltati. Quelli sono rom, per la sinistra valgono molto di più degli italiani.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 21/11/2019 - 13:28

INQUINAMENTO ACQUE...Secondo il rapporto nazionale pesticidi presentato dall'Ispra, la maggior parte dei campioni d'acqua prelevati in fiumi, laghi e falde italiani risultano inquinati da pesticidi, glifosato ed erbicidi usati in agricoltura. Nei fiumi, laghi e falde italiane c’è di tutto..MA INCOLPARE I ROM È COSÌ LIBERATORIO DELLA PROPRIA COSCIENZA...il razzismo...lava le coscienze... IL FIUME PIÙ INQUINATO D'ITALIA È IL LAMBRO. E CHI L'HA INQUINATO DA DECENNI? I ricchi industriali brianzoli che da giovani ci facevano il bagno...e avevano i mezzi e i soldi per non inquinare? Sì...ma prima i soldi...e i ROM LASCIATI NEI CAMPI A CUI NON SI VUOLE DARE GLI ALLOGGI PUBBLICI, HANNO I SOLDI per non inquinare? Probabilmente NO! MA SONO ROM...quindi diamogli addosso!!! Buongiorno signor Falk, Riva, Tyssen ecc ecc Prego si accomodino..ehi tu rom che hai buttato una carta per terra...bang bang!!!

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 21/11/2019 - 13:36

... c'era uno che aveva trovato il sistema di affrontare il fenomeno dei rom ... purtroppo non ha fatto in tempo

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 21/11/2019 - 13:46

I ROM e i migranti...arma di distrazione di massa e quindi...dei temi ben più importanti chi se ne importa: La plastica nei mari che presto sara’ pescata piu’ dei pesci. Eternit 3000 morti l’anno e 34000 siti da bonificare. Nel 2015 - 3500 morti per incidenti stradali. 86.000 morti l’anno causa tabxxxo, circa 20.000 all’anno causati dall’alcool, le discariche in Lomellina ecc che prendono fuoco liberando diossina, la spazzatura lungo le strade, i fiumi fogna, le case ponti ecc abusive e no costruite con la cxxxa e condonate? Corruzione, Mafia, evasione fiscale ecc, pianura Padana camera a gas, Vicenza pafs, Brescia Caffaro, la terra dei fuochi ecc ma bisogna distrarre le masse...quindi l’uomo Rom e nero è il grande solo tema! Laviamoci la coscienza!

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 21/11/2019 - 15:24

@moshe 13.46...che infinita tristezza mi ha messo il suo commento...lei si chiama o si è dato il nome di MOSHE...nome/suono ebraico/israeliano...e fa quel commento...che infinita tristezza... ebrei e rom erano le maggiori vittime...morivano negli stessi campi...e lei scrive...SENZA PAROLE...inqualificabili...completamente schizzoidi...disumane...

aldoroma

Gio, 21/11/2019 - 15:41

Il Zinga è troppo preso a fare il governo.... Lasciatelo stare

VittorioMar

Gio, 21/11/2019 - 17:04

..scusate ma, la CONFISCA dei C/C vale anche per i ROM ..??..allora SI' che si fa' CASSA...!!

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Gio, 21/11/2019 - 20:39

DemetraAtenaAngerona quindi lei ci sta dicendo che li ospita a casa sua ? faccia domanda in comune e sarà accontentata .... e non può dire di no altrimenti anche lei diventa razzista ...

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 21/11/2019 - 21:33

@venanziolupo...ma ha letto quello che ho scritto? Ho scritto che ci si lamenta di un piccolissimo probabile inquinamento fatto da un piccolissimo gruppo di PERSONE EMARGINATE E BUTTATE A "VIVERE" IN POSTI IMPOSSIBILI che sono anche impossibilitate a fare attenzione a non inquinare...e non si guarda ai grandi inquinatori che spesso siamo noi stessi e il nostro stile di vita e siamo di gran lunga peggiori di quel piccolo gruppo come inquinatori..NON SI GUARDA ANZI MAGARI GLI SI OSANNA i "GRAN SIGNORI" CHE PER GUADAGNARE PIÙ SOLDI hanno inquinato falde, aria e tatto lavorare e morire i propri operai in ambienti assassini...E RISPONDO ALLA SUA DOMANDA CI SONO PERSONE CHE LI OSPITANO I ROM ECC Si Sì Sì...SONO TRA QUESTE? Non glielo dico...Ospito i terremotati italiani? Non glie lo dico...Non faccio pagare l'affitto se le persone vanno in difficoltà (1 casa)...e non sono ricca...non glie lo dico...buonanotte.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 21/11/2019 - 21:52

@venezialupo Sostengo con circa l'8% del mio modesto stipendio varie associazioni tra cui quelle che aiutano anche i rom/sinti a trovare casa a inserirsi nella società e a uscire dai ghetti dei campi? Non glielo dico...Ci sono state esperienze e con grandi numeri riuscite in tal senso? Sì Sì Sì e si informi per scoprirlo da sé...e dia una mano invece di sperare che le persone che non le piacciono vadano a vivere di Marte...

marcs

Gio, 21/11/2019 - 21:58

Già invece gli inquinatori delle falde non rom sono liberi di continuare a riempire l'acqua di schifezze impunemente....non è che forse siete un tantino scorretti?

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 21/11/2019 - 22:05

@venanziolupo...ma ha letto quello che ho scritto? Ho scritto che ci si lamenta di un piccolissimo probabile inquinamento fatto da un piccolissimo gruppo di PERSONE EMARGINATE E BUTTATE A "VIVERE" IN POSTI IMPOSSIBILI che sono anche impossibilitate a fare attenzione a non inquinare...e non si guarda ai grandi inquinatori che spesso siamo noi stessi e il nostro stile di vita e siamo di gran lunga peggiori di quel piccolo gruppo come inquinatori..NON SI GUARDA ANZI MAGARI GLI SI OSANNA i "GRAN SIGNORI" CHE PER GUADAGNARE PIÙ SOLDI hanno inquinato falde, aria e fatto lavorare e morire i propri operai in ambienti assassini...E RISPONDO ALLA SUA DOMANDA CI SONO PERSONE CHE LI OSPITANO I ROM ECC Sì Sì Sì...SONO TRA QUESTE? Non glielo dico...Ospito i terremotati italiani? Non glie lo dico...Non faccio pagare l'affitto se le persone vanno in difficoltà (1 casa)...e non sono ricca...non glie lo dico...buonanotte.

marinaio

Ven, 22/11/2019 - 09:11

Demetra, se tutti ragionassero come te, dovremmo tutti chiuderci in casa, con porte corazzate e mascherine anti-puzzo.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 22/11/2019 - 09:30

@marinaio ma quello non è un ragionamento, è stare al passo con la moda dei radical chic, se uno usa il cervello non scriverebbe nemmeno sotto tortura certe idiozie.

routier

Ven, 22/11/2019 - 09:42

Rimpallarsi le responsabilità l'un con l'altro è solo un esercizio di mera retorica tipico delle menti deboli. Chi più, chi meno, siamo tutti inquinatori. La nostra stessa esistenza prevede l'inquinamento del pianeta. Perfino un semplice atto respiratorio è inquinante ma allora che facciamo? Estinzione di massa per preservare la purezza del mondo? EST MODUS IN REBUS (c'é una misura nelle cose) purtroppo è il buon senso quello che latita non le capacità e l'intelligenza per vivere in armonia con la Terra.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 22/11/2019 - 09:48

@marinaio@paolo_trevi...voi mi sembrate non aver capito quello che ho scritto. 1 porte corazzate? intende contro i rom...a Milano 73 famiglie rom (400 persone circa) sgomberate più volte...10 anni fa sono state assistite e accompagnate in un percorso d'integrazione...vivono da anni in normali case, almeno uno per famiglia lavora, mi sembra che una o più come assistente/badante presso famiglie, i figli frequentano le superiori...e queste famiglie sono ben felici di essere uscite dal ghetto/campo di lavorare studiare essersi inserite nella società. 2 Prima di prendercela con il rom inquinatori almeno smettiamola di applaudire i Tyssen, gli inquinatori con l'Eternit...Novi Ligure ecc, Brescia Caffaro, a Vicenza i pafs, le terre del fuoco...Ex Ilva, Falck, ecc ecc e noi che ci liberiamo delle batterie auto lungo le risaie...una con lo stemma del Sole delle Alpi...e Io che le tiro su e le smaltisco come si dovrebbe! Felice di quello che scrivo.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 22/11/2019 - 18:04

Xmarinaio e Xpaolo_trevi CI SONO ns ENORMI ISOLE DI PLASTICA NEI MARI. RISPIEGO 1 porte corazzate contro i rom? Sapete che a Milano 73 famiglie rom (400 persone circa) sgomberate più volte...10 anni fa sono state assistite e accompagnate in un percorso d'integrazione...vivono da anni in normali case, almeno uno per famiglia lavora, mi sembra che una o più come assistente/badante presso famiglie, i figli piu' grandi frequentano le superiori...e queste famiglie sono ben felici di essere uscite dal ghetto/campo di lavorare studiare essersi inserite nella società. 2 Prima di prendercela con i rom inquinatori almeno smettiamola di applaudire i Thyssen, gli inquinatori con l'Eternit...Novi Ligure ecc, Brescia Caffaro, a Vicenza i pafs, Lomellina le terre del fuoco...Ex Ilva, Falck, ecc ecc e noi stessi che ci liberiamo delle batterie auto lungo le risaie...una con lo stemma del Sole delle Alpi...e io che le prendo e le smaltisco come si dovrebbe! Felicemente LIBERA di quello che scrivo.