Roma, arrestati tre ladri acrobati: già liberi in 24 ore

Una pattuglia dei carabinieri ha intercettato i malviventi mentre stavano forzando la finestra di un appartamento. Per i tre è stato disposto solo l'obbligo di firma

Sono stati arrestati da una pattuglia dei carabinieri in flagranza di reato. Tre ladri, un romeno e due slavi, sono stati intercettati dalle forze dell'ordine mentre scalavano la facciata di uno stabile a Roma.

Come riporta Il Messaggero, i ladri acrobati sono stati portati nell'aula del giudice per la direttissima a piazzale Clodio, ma non sono stati arrestati. I tre, in attesa del processo collegiale, hanno così solo l'obbligo di firma serale. Durante il resto della giornata sono liberi di fare ciò che vogliono. Secondo quanto riporta il quotidiano, uno dei ladri è uscito di galera qualche mese fa dopo avere scontato una condanna per furto.

Non facile l'intervento dei carabinieri che, dopo aver notato i ladri acrobati sospesi a oltre 10 metri di altezza, sono riusciti a convincerli a scendere. Gli inquirenti hanno poi perlustrato il palazzo, scoprendo che un appartamento presentava un'infrazione a una porta finestra.

Dopo che il giudice ha disposto la libertà vigilata, i tre sono stati liberati dagli stessi agenti che li avevano arrestati.