Roma, colpi di fucile contro un'abitazione al Trullo: fermato un uomo

Gli agenti della polizia di Roma hanno fermato un uomo nei pressi del Trullo che nella serata di ieri avrebbe sparato alcuni colpi di fucile contro un'abitazione in zona Magliana Vecchia

Nella serata di ieri a Roma, in zona Magliana Vecchia, un uomo ha sparato alcuni colpi di fucile contro un'abitazione. Gli spari sono stati avvertiti e sentiti chiaramente dai residenti di Via del Bosco degli Arvali, strada in cui si è verificato il fatto poco dopo le ore 21. Immediatamente sono arrivate una serie di telefonate al 112 da parte di numerosi abitanti, in cui si segnalava l'esplosione di alcuni colpi di arma da fuoco da parte di un uomo con un cane di grossa taglia al guinzaglio.

Gli agenti del Commissariato San Paolo di Roma sono subito intervenuti sul posto per capire cosa fosse accaduto, ma una volta giunti nel luogo degli spari non hanno trovato nessuno, solo un bossolo calibro 12 a terra, appartenente a un fucile da caccia. Diversi testimoni hanno però riferito che poco prima c'era un uomo in strada, con un cane al guinzaglio, che imbracciava un fucile e secondo tale ricostruzione sarebbe stato proprio quest'ultimo a sparare contro l'abitazione.

I poliziotti hanno poi appurato che alcune ore prima che venissero esplosi i colpi di fucile, sempre all'interno dello stesso palazzo del Trullo, si era verificata una violenta lite fra conviventi, che aveva richiesto un precedente intervento dei militari. Gli agenti hanno subito capito che i due fatti presentavano un chiaro collegamento e che molto probabilmente l'uomo che ha sparato i colpi è la stessa persona che si è resa protagonista della furibonda lite di qualche ora prima.

Le forze dell'ordine hanno subito avviato un'indagine per identificare il colpevole, che è stato fermato nella mattinata di oggi, in via Monte delle Capre, a pochi passi dalla strada in cui si sono verificati i fatti. L'uomo è stato quindi bloccato e condotto presso gli uffici di polizia del Commissariato San Paolo, dove al momento è al vaglio la sua posizione. Anche la convivente dell'uomo è stata ascoltata dagli agenti, che ora stanno cercando di ricostruire tutta la vicenda.

Segui già la pagina di Roma de ilGiornale.it?