Roma, romeno senza biglietto aggredisce controllori: arrestato

La violenza mentre il bus stava transitando all'altezza di Largo Preneste a Roma. Lo straniero ha picchiato un passante intervenuto in difesa dei controllori

A volte il destino riserva strani scherzi. Mentre il sindaco di Roma Virginia Raggi si trovava a Tor Bella Monaca per presentare al pubblico i nuovi 80 autobus pronti a entrare in servizio, a bordo di un mezzo della linea 409 è accaduto il finimondo.

Due controllori dell’Atac, infatti, sono stati aggrediti e feriti da un romeno sorpreso senza biglietto. La violenza è accaduta intorno alle 12 su un bus che stava transitando all'altezza di Largo Preneste. Lo straniero, in visibile stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di alcol, è salito sul mezzo privo del regolare titolo di viaggio e a torso nudo.

Quando i due dipendenti dell’azienda di trasporti lo hanno fermato e accompagnato fuori dal mezzo, in corrispondenza di una fermata, il passeggero ha perso la testa ed ha iniziato a insultarli. Dalle parole, l’immigrato è passato ai fatti lanciandosi verso uno dei due controllori.

Dopo averlo strattonato, lo ha scaraventato a terra. Poi, in un delirio di follia, lo straniero ha colpito il secondo. Un passante, visto quanto stava accadendo, è intervenuto in difesa dei dipendenti dell’Atac ma è stato a sua volta aggredito.

Solo l'intervento della polizia ha permesso di fermare l'immigrato che, una volta in manette, si è accasciato a terra privo di sensi. L'uomo è stato portato in codice giallo all'ospedale Vannini. Anche i controllori hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche tanto che, in codice giallo sono stati condotti al Pertini per medicare le ferite riportate nella colluttazione.

“Solidarietà ai due controllori Atac aggrediti da un passeggero senza biglietto e grazie ai colleghi intervenuti prontamente”, ha scritto su Twitter il sindaco di Roma. “Forse a qualcuno non è chiaro, ma a Roma la musica è cambiata: le regole vanno rispettate”.

Segui già la pagina di Roma de ilGiornale.it?