Roma, scoperto arsenale di armi e munizioni in casa di un pensionato: arrestato

Un pensionato di 64 anni è stato arrestato a Roma: l'uomo nascondeva nella sua abitazione un vero e proprio arsenale di armi e munizioni

I carabinieri della stazione di Frascati, nelle vicinanze di Roma, hanno tratto in arresto un pensionato di 64 anni per detenzione abusiva di armi clandestine e munizionamento. I militari avevano fermato l'uomo per un normale controllo stradale a Frascati e avevano trovato in suo possesso un bilancino di precisione intriso di cocaina, insieme a del materiale per il confezionamento di droga.

Gli uomini dell'Arma hanno così deciso di effettuare una successiva perquisizione nell'abitazione del 64enne, dal momento che sospettavano potesse nascondere della droga in casa. Una volta dentro, però, i militari non hanno trovato tracce di sostanze stupefacenti come si aspettavano. Al contrario hanno scoperto un vero e proprio arsenale di armi e munizioni nascoste nell'appartamento. In particolare, nell'armadio della camera da letto sono state rinvenute armi di vario tipo, tra cui una pistola semiautomatica Glock calibro 7,65 e una pistola revolver marca Ruger, risultate entrambe rubate. Oltre a queste pistole, i carabinieri hanno sequestrato anche un'altra pistola semiautomatica marca Beretta, una pistola scenica, riproducente una Beretta 92 FS, priva di matricola e con canna alterata idonea allo sparo e infine circa 111 proiettili di vario calibro.

Sempre all'interno dello stesso armadio sono stati poi rinvenuti altri bilancini di precisione, due bilance, un frullatore e una macchina per il sottovuoto con relative buste, tutto completamente intriso di sostanza stupefacente. Tutto il materiale illecito è stato quindi sequestrato mentre il pensionato è stato arrestato ed è stato condotto nel carcere di Velletri, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Segui già la pagina di Roma de ilGiornale.it?