Roma, sequestrate 500 dosi di cocaina

I carabinieri hanno sequestrato a Roma 500 dosi di cocaina, nascoste sotto il sedile dell’auto di un uomo di 66 anni

A Roma sono state sequestrate circa 500 dosi di cocaina e arrestate due persone grazie a un blitz antidroga dei carabinieri. I militari sono impegnati da tempo nell’attività di contrasto al traffico di droga nella zona di Roma nord.

Ad effettuare l’arresto sono stati i carabinieri delle Stazioni Roma Prima Porta e Roma Casalotti, facendo finire in manette due persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari sono arrivati a un 66enne italiano. Fermandolo per un controllo nei dintorni di una zona considerata di spaccio, hanno trovato l’uomo in possesso di circa 500 dosi di cocaina. La droga era stata nascosta in un sacchetto, sotto il sedile della sua auto. Come è stato disposto dall’autorità giudiziaria, l’uomo è stato portato presso il carcere di Regina Coeli.

È stato inoltre fermato dai carabinieri in un posto di controllo anche un 37enne italiano, che aveva con sé alcuni grammi di hashish e marijuana. La droga era già stata suddivisa in dosi ed era pronta per la vendita. Successivamente, nel corso di una perquisizione all’interno dell’abitazione del 37enne, i militari hanno rinvenuto in vari ambienti della casa ulteriore sostanza stupefacente.

L’uomo, finito in manette, è stato portato in caserma e, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, trattenuto nelle camere di sicurezza.