Salvini: "Al via raccolta firme per le dimissioni della Raggi"

Matteo Salvini ha annunciato la presentazione di una mozione di sfiducia in Campidoglio e l'avvio di raccolta firme in città che partirà in piazza San Giovanni il prossimo 19 ottobre

"Raggi è imbarazzante, Zingaretti ormai è suo complice". A dirlo è il leader della Lega, Matteo Salvini che ha annunciato la presentazione di una mozione di sfiducia in Campidoglio e l'avvio di raccolta firme in città che partirà in piazza San Giovanni il prossimo 19 ottobre.

L'ex ministro dell'Interno ha, poi, confermato che vedrà Silvio Berlusconi e ha parlato di "clima buono" all'interno della coalizione in vista delle Regionali in Umbria del 27 ottobre. "Si vince insieme lì", ha dichiarato parlando con i cronisti di fronte al Senato dove ha chiuso gni discussione anche per quanto riguarda la candidatura di Lucia Borgonzoni in Emilia Romagna. "Il discorso era già chiuso ad aprile", ha aggiunto precisando che in ogni caso "una soluzione si trova". Intervistato da Tagadà, invece, ha dichiarato:"Il taglio dei parlamentari noi lo abbiamo votato tre volte. Se è il taglio dei parlamentari punto lo votiamo per la quarta ma se è merce di scambio per rifilare una fregatura agli italiani…". Il riferimento è al deputato Matteo Orfini che si è detto disposto a votare il taglio dei parlamentari in in cambio dello ius soli o di una riforma della legge elettorale in senso proporzionale. "Allora le cose cambiano ma questo ce lo spiegherà Di Maio, anche se Di Maio cambia spesso idea su tante cose", ha chiosato Salvini.