Adipe sulle gambe: protegge il cuore delle donne

Il grasso sulle gambe delle donne sarebbe indice di una miglior salute cardiovascolare: ecco cosa è stato trovato in uno studio che correla adipe e cuore

Le donne “a forma di pera” hanno una migliore salute cardiaca rispetto a quelle “a forma di mela”. Tutto merito dell’adipe intorno a gambe e fianchi.

A dirlo è uno studio dell'Albert Einstein College of Medicine di New York, pubblicato sull'European Heart Journal: anche con un peso sano, le donne sono più a rischio di infarto o ictus se hanno del grasso addominale rispetto al grasso accumulato sulle cosce. Per peso sano si intende tutte coloro che hanno un’indice di massa corporea - una variabile che dipende da peso, altezza e tipo di ossatura - compreso tra 18 e 25.

La ricerca ha coinvolto 2600 donne di età superiore a 18 anni che hanno preso parte a uno studio statunitense iniziato negli anni ’90, Women's Health Initiative, che prevedeva controlli regolari sulla densità di grasso, muscoli e ossa di ciascuna. I risultati: le donne “a forma di mela” hanno presentato un rischio di problemi al cuore tre volte maggiore rispetto alle donne “a forma di pera”. Le ragioni di questo scarto però non sono note agli scienziato, per cui potrebbe volerci qualche studio supplementare.

Non è noto se possa esserci qualche dieta particolare o esercizio fisico che aiuti a trasferire il grasso - spiega l’autore della ricerca Qibin Qi - Il nostro gruppo sta lavorando a questa domanda e speriamo di poter avere una risposta al più presto”. Nel frattempo, è bene abbracciare buone abitudini, come mangiare sano e fare attività fisica anche leggera, come passeggiate a piedi o in bicicletta, ma anche delle nuotate rilassanti, dato che la stagione offre l’opportunità di stare al mare o in piscina.