Arriva la bella stagione: come presentarsi in forma

I trattamenti soft impiegati dal dottor Miccolis nella clinica Hospitadella per modellare il corpo

Alice Sforza

La bella stagione, per tante donne, significa l'inizio della preoccupazione per quel più o meno leggero sovrappeso, per i rotolini di grasso che si sono accumulati sui fianchi o sulle ginocchia disturbando la silhouette, per la tanto antiestetica pancetta, prova di vita sedentaria e di un'alimentazione poco corretta.

E così, complici le riviste dedicate al benessere femminile che pubblicano diete e programmi per dimagrire, ci si lascia prendere dall'ansia per la famosa prova costume. La donna, però, non deve essere bella e armoniosa solo d'estate, anche se è sicuramente il momento più adatto per pensare alla propria immagine.

Oggi, per rimodellare il nostro corpo, non serve sottoporsi a regimi alimentari da fame o buttarsi a capofitto nell'estenuante attività fisica. La chirurgia estetica, attraverso un approccio chirurgico sempre meno invasivo, tramite trattamenti sicuri e precisi, mettendo a proprio agio anche il paziente, rappresenta una valida alternativa. Anche la chirurgia estetica, in un'epoca in cui il concetto di salute ha assunto nuovi paradigmi, è ad personam e il dottor Domenico Miccolis, di Hospitadella, al passo coi tempi, dopo aver studiato le esigenze del paziente, sulla base della sua figura e delle sue proporzioni, può indirizzarlo verso il trattamento più efficace per risolvere gli inestetismi tanto fastidiosi. Avete mai sentito parlare, ad esempio, della Vibroliposcultura? Si tratta di un trattamento più soft rispetto alla liposcultura che viene impiegata per trattare zone estese; più precisa e davvero poco invasiva, questa tecnica prevede anche un decorso post-operatorio più rapido rispetto alla lipo, e si può intervenire in qualsiasi area del corpo, per esempio anche in quella sottomentoniera. Per un approccio ancora più soft, la soluzione più indicata è la Laser Liposcultura, che sfrutta una tecnologia più versatile e maneggevole: il Laser, sprigionando energia, favorisce lo scioglimento del grasso che, assumendo lo stato liquido, viene facilmente aspirato. «La Vibroliposcultura e la Laser Liposcultura - spiega Miccolis - oltre ad aumentare il livello di precisione e la sicurezza dell'intervento, rappresentano due valide alternative per ottenere risultati più che soddisfacenti, uniti a un effetto lifting che aiuta a rendere la pelle tonica e compatta. Il tutto con una notevole riduzione dei disagi per il paziente». Avrete probabilmente sentito parlare della Criolipolisi, una tecnica non chirurgica, ancora più soft delle due precedenti, importata dall'America che, attraverso il freddo, riduce con efficacia il grasso corporeo. Sottoponendo la zona da trattare a uno stress termico, si provoca un danneggiamento agli adipociti destinati a morire ed espulsi dal fegato. Privo di effetti collaterali, l'intervento di Criolipolisi può essere effettuato su addome, fianchi, interno braccia, cosce esterne, schiena e culotte de cheval, consentendo la riduzione locale di circa il 20-25%, visibile dopo 30-60 giorni. Ecco perché il dottor Miccolis consiglia di iniziare il trattamento qualche mese prima dell'esposizione.

È importante sapere che Miccolis utilizza macchinari efficaci, ma anche sicuri dal punto di vista clinico. Tutte le tecnologie utilizzate al centro Hospitadella, del resto, sono dispositivi elettromedicali certificati e testati che garantiscono risultati certi. A questo punto, noi donne, non abbiamo più alibi: finalmente possiamo andare per spiagge a testa alta, sicure di noi stesse e orgogliose del nostro corpo. Non c'è età che tenga; la tecnologia oggi può aiutarci, purché utilizzata da mani esperte e professionali.

Occorre rivolgersi a operatori competenti, in grado di fare le giuste valutazioni del nostro inestetismo e che ci aiutino a scegliere il trattamento ideale per ritornare in forma. Si sa che curare il proprio corpo significa migliorare anche l'umore e sollevare lo spirito.

Info: numero verde 800589004;www.hospitadella.it