Il colore della lingua ci racconta il nostro stato di salute

La lingua è una mappa del nostro stato di salute. Colore e segni possono indicare problemi a organi specifici

La lingua è lo specchio della salute. Quando siamo sani è rosea e omogenea - senza macchie - mentre quando qualcosa nel nostro organismo non va il colore può variare o posso apparire delle macchie.
Ogni zona si riferisce a un organo: la parte centrale allo stomaco e alla milza, i bordi a fegato e cistifellea, la parte interna ai reni e la punta al cuore.

Come riporta Il Corriere, il colore giallo e biancastro può significare la presenza di uno stato influenzale o febbre. Il rosso sui bordi indica invece una possibile infezione all'intestino, oppure può rispecchiare uno stato di stress o la menopausa. Il rosso scuro ha a che fare con la temperatura corporea mentre un aspetto asciutto e di colore chiaro può indicare problemi intestinali o stanchezza.

Oltre al colore bisogna fare attenzone ad altri fattori, come macchie o segni. Per esempio dei puntini sulla lingua possono indicare problemi alla digestione. La presenza di solchi invece rappresentano problemi alle pareti del colon.

Commenti

Beaufou

Gio, 09/11/2017 - 12:39

Aurora, ha scoperto l'acqua calda. Da che mondo è mondo, "fammi vedere la lingua" è la prima frase che le mamme e i medici dicono ai ragazzini che si lamentano di qualche malessere. Lei è nata per caso su Marte? Ahahah.