Tutti i benefici dei melograni

I melograni sono frutti autunnali ricchi di vitamine. Svolgono un’azione antiossidante e antitumorale. Scopriamo i loro benefici per la nostra salute

Ottobre è il mese dei melograni, frutti dall’effetto antiossidante e anti- aging.

Originari della pianta Punica granatum (famiglia Punicaceae), i melograni provengono del sud-ovest asiatico. Attualmente vengono coltivati e diffusi anche in America e nelle aree mediterranee europee. I melograni sono frutti particolari che si distinguono per il colore rosso vivo, acceso e brillante. Dal sapore tipicamente acidulo, i loro semi sono avvolti da una polpa gialla. Assomigliano alle mele. Ecco perché si chiamano così.

Il termine melograno deriva dal latino malum (mela) e granatum (con semi), quindi mela con semi. Ricchi di acqua, i melograni sono fonte di sali minerali preziosi per il nostro organismo come potassio, zinco, magnesio, rame, manganese, selenio, fosforo e calcio. Sono fonte preziosa di vitamine B, C, A. Sono uno dei frutti dall’effetto più antiossidante. Contengono infatti flavonoidi, acido ellagico e gallico, e quercetina.

Non apportano tante calorie e proprio per questo sono utili se si segue una dieta dimagrante. Ecco gli innumerevoli benefici per la salute del nostro organismo:

- Effetto anti- aging: grazie all’urolitina A, una sostanza in grado di rallentare l'invecchiamento muscolare e la perdita di forza e massa muscolare che si verifica soprattutto in età senile, il melograno consente di mantenere giovani e forti i nostri muscoli;

- Antitumorali per eccellenza: grazie alla presenza di tannini e polifenoli i melograni sono grado di proteggere contro la genesi o la progressione di diversi tipi di tumore, in particolare quello alla prostata e del seno. L’attività antitumorale dei melagrani sembra essere efficace anche nei confronti del tumore della pelle per l’azione delle antocianine. Sono antiossidanti che contrastano efficacemente i danni provocati dai raggi UV;

- Protezione per lo stomaco: fonte di tannini ed acido ellagico, proteggono dalle infezioni all’apparato gastrointestinale a anche urinario. Svolgono un’azione protettiva nei confronti della mucosa gastrica, allevia la nausea ed aiuta a combattere le emorroidi;

- Alleati del cuore: grazie all’acido ellaico, questi frutti autunnali sono in grado di ridurre il rischio di aterosclerosi perché contrastano efficacemente il colesterolo LDL;

- Protezione contro i malanni stagionali: grazie alle preziose vitamine A e C i melograni contrastano l’azione dei batteri e dei virus dei malanni stagionali come il raffreddore e l’influenza.