Meditare un quarto d’ora al giorno equivale a una giornata di ferie

Il benessere psicofisico è assicurato. A dirlo è uno studio dell’Università di Groningen

Che meditare faccia bene è risaputo. Sono tanti infatti gli studi che si sono occupati del benessere derivante dalla meditazione. Secondo l’ultimo studio condotto da Christopher May dell’Università di Groningen e pubblicato sulla rivista scientifica The Journal of Positive Psychology, basterebbero addirittura solo 15 minuti al giorno per riuscire a stare bene. Gli effetti derivanti sarebbero molto simili a quelli ottenuti da un giorno di ferie. E anche chi non è abituato a meditare può accorgersi delle emozioni positive che ne derivano.

Gli studiosi hanno preso in esame 40 giovani partecipanti ai quali è stato dato un cd che li avrebbe aiutati a meditare un quarto d’ora al giorno per alcune settimane non continue. Lo studio ha anche preso in considerazione e annotato tutti i momenti in cui i volontari si trovavano in pausa e non stavano quindi affrontando i vari impegni quotidiani. In questo modo è stato misurato l’impatto creato sia dalle vacanze che dalla meditazione sulle emozioni provate, sia positive che negative. Oltre alla capacità di fermarsi e ascoltare il proprio corpo e il mondo circostante, come per esempio i rumori cittadini o quelli prodotti dalla natura.

Come ha spiegato May “Abbiamo visto che appena 15 minuti di meditazione sono associati con effetti simili a quelli suscitati da un giorno di vacanza”. Il che vuol dire anche maggiore calma, pensieri positivi gratificanti, aumento considerevole del buon umore e soprattutto minore stress. Quest’ultimo il più delle volte provocato da situazioni complicate o difficili da gestire nella vita di tutti i giorni. Tutti possono avvicinarsi alla meditazione che non è una pratica esclusiva. E da quanto emerso basterebbero solo 15 minuti per ritrovare la serenità mentale necessaria ad affrontare la giornata. Meditare vuol dire anche avere maggiore consapevolezza di noi stessi e del mondo che ci circonda. Provare, in fondo, non costa nulla.