Menopausa: l’ansia rende le ossa più fragili

Ansia e stress possono avere effetti misurabili e dannosi sul corpo: renderebbero le ossa più fragili durante la menopausa, costituendo un ulteriore rischio per la salute.

Uno studio tutto italiano mette in correlazione l'ansia con la densità ossea rivelando che le donne in menopausa che soffrono di tale tipologia di disturbo possono avere le ossa più fragili. Si andrebbe così ad aumentare il rischio di fratture, ma potrebbe esserci una soluzione da mettere in atto.

Nel periodo in cui si verifica la scomparsa definitiva del ciclo mestruale, si inizia già a perdere densità nelle ossa con una maggiore rapidità, problematica che in alcuni casi conduce all'osteoporosi. La ricerca condotta dai ricercatori dell'Università dell'Ospedale di Messina, guidata dal dottor Antonio Catalano, svela però su MedicalXpress che gli ormoni che vengono rilasciati dal corpo in condizioni di forte stress avrebbero degli effetti negativi sullo stato delle ossa.

Sarebbe l'estrogeno a svolgere un lavoro chiave nel controllo delle tempistiche del riassorbimento osseo. Dunque, una volta che questo tipo di ormone femminile della vita fertile viene a mancare, il processo di indebolimento subirebbe una immediata accelerazione. Ma non solo: vi sarebbe un altro fattore che, secondo il team italiano, ricondurrebbe a tale squilibrio ed è di natura psicosomatica.

Nelle donne in menopausa affette di disturbi d'ansia vi sarebbe un 4% in più di possibilità di contrarre una frattura alle ossa in un arco di tempo relativo a 10 anni. Questo perché sono stati riscontrati in loro livelli minimi di vitamina D, che compromettono la mineralizzazione ossea, favorendo l'insorgenza di varie malattie. Secondo quanto spiegato dal dottor Catalano, è la prima volta che un team medico riscontra una sorta di legame tra gli stati d'ansia e la salute delle ossa. Una terapia ormonale che preveda un uso di integratori a base di estrogeni potrebbe portare a un minor rischio di fratture, come dimostrato da alcuni studi, attenuando i sintomi della menopausa e dello stress.