Sanna campione ligure

È Tommaso Sanna il trionfatore dei campionati assoluti liguri di tennis. Per la seconda volta iscrive il suo nome nell'albo d'oro dei campionati voluti e organizzati, fin dalla loro stabile collocazione nel calendario, dal Park Tennis di via Zara. Suo infatti il singolare in un tabellone affollato e suoi anche i titoli di doppio maschile, a fianco di Pietro Ansaldo, e di doppio misto con Cristina Campese che porta a casa anche il titolo del doppio femminile conquistato con Alice Botto. Sanna ha regolato in scioltezza nei quarti l'U 14 Francesco Picco autore di un ottimo torneo e proveniente dal primo turno, in semifinale l'amico di sempre Tommaso Cafferata e, in una finale sottolineata dagli applausi di un pubblico competente e numeroso, il suo compagno di doppio Pietro Ansaldo. Numerosi gli spunti di bel gioco conditi dalla validità tecnica dei due protagonisti che, sebbene sempre vicini alla linea di fondo, hanno evidenziato colpi e fasi di tutto rispetto. Sanna ha volutola vittoria che ha conquistato al terzo match point regolando il rivale con un doppio 6/3.
Nell'arco della settimana gialloblu bene anche Alberto Carbonaro che ha ripreso con buoni risultati. Tra questi la vittoria su Enrico Wellenfeld, non brillante come in precedenti occasioni, e l'onorevole sconfitta con Ansaldo costretto al terzo set. Bene anche l'U 18 Filippo Rava arrivato ai quarti. Anche il singolare femminile, con protagoniste l'esperta Elena Pioppo e l'U 18 Giulia Calvi, ha offerto una finale combattuta che la maggiore esperienza della finalese ha sempre tenuto in pugno . Il gioco variato della Pioppo ha bene imbrigliato l'irruenza della Calvi offrendo fasi di gioco godibile con il risultato mai in dubbio (6/2,6/3). Il ricco tabellone femminile ha offerto diversi incontri combattuti e risolti alla terza frazione; vedi la semifinale tra la Pioppo e l'U 18 ponentina Gabriella Polito e quella fra le genovesi Giulia Calvi e Alice Botto. Esce soddisfatta dal torneo l'U16 Eleonora Baldini arrivata ai quarti. Nei doppi, Sanna e Ansaldo si sono affermati su Wellenfeld-Caroni e Sanna ha fatto tris con Cristina Campese superando in finale la coppia Alice Botto-Stefano Caroni. La Botto si è rifatta nel doppio femminile e con la compagna Cristina Campese ha battuto le giovanissime Gabriella Polito e Giorgia Sampietro.