Scontro tra Parenzo e Taormina: “Un avvocato con le prostitute? Vergogna"

A La Zanzara è andato in onda uno scontromolto acceso tra Carlo Taormina e David Parenzo su un tema molto caldo come la prostituzione, con forti insinuazioni da ambe le parti

È stato uno scontro molto acceso quello avvenuto a La Zanzara tra il conduttore David Parenzo e l'avvocato Carlo Taormina, intervenuto in collegamento. La Zanzara è un programma satirico, che mira a pungere i suoi ospiti, ben lontano dal politically correct.

Se ne è avuto un esempio durante la puntata di ieri, quando tra il serio e il faceto si parlava dell'abitudine consolidata da parte di certi uomini di frequentare le prostitute. Nella sua lunga carriera, Carlo Taormina ha dimostrato di non avere peli sulla lingua e di non aver paura di esporre la sua verità. “Sono andato a prostitute, da ragazzi ci siamo andati tutti”, ha ammesso il principe del foro, immediatamente punto dal conduttore in studio: “Ma che vergogna è, che segnale è un avvocato con le prostitute? È una porcheria.

Carlo Taormina non si è certamente lasciato intimidire dalle rimostranze di David Parenzo e senza batter ciglio ha replicato che quanto raccontato è avvenuto prima di intraprendere la carriera come avvocato,quando ancora era un ragazzo. “Chi non è mai andato?”, ha chiesto Taormina, facendo leva proprio sull'elevata percentuale di uomini che pagano le donne per il sesso. Parenzo si è tirato fuori dalle statistiche: “Io mai, non sono un maiale. Non ho bisogno di pagare una donna per avere un rapporto. È una vergogna.

A quel punto, Carlo Taormina ha cercato di smorzare l'atmosfera e di fare una battuta per alleggerire il clima, affermando di aver incrociato David Parenzo sulla Salaria. Questa è una strada di Roma che per tradizione la notte ospita moltissime lucciole in attesa di clienti. L'ironia dell'avvocato non è stata però apprezzata dal conduttore radiofonico, che si è scaldato: “Ma come ti permetti? Ma quando mai? Questa è pura diffamazione. Chi tra i due è andato a prostitute sei tu fino a prova contraria.” La dialettica e la prontezza nella risposta non mancano di certo a Taormina, che ha continuato stuzzicare il conduttore: “Può darsi pure che hai convissuto con una prostituta e non te ne sei accorto.” La capacità di Carlo Taormina è stata quella di invertire le parti e così, David Parenzo si è trasformato da zanzara a vittima delle punture dell'avvocato. “Ma le sue difese le organizza così? Gettando il sasso? Le fai così?”, ha chiesto Parenzo, cercando di spostare l'attenzione, riuscendosi e innervosendo l'avvocato. “Non ti permettere di entrare nei problemi professionali. Stai attento a quello che dici. Parla di tutto ma non toccare la mia attività professionale. Buffone!”, ha scattato Taormina. Tra i due la conversazione non si è conclusa nel migliore dei modi ma sicuramente si sono punti a vicenda, rispettando lo spirito della trasmissione.

Commenti
Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 23/10/2019 - 19:47

Noiosi, entrambi.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 23/10/2019 - 20:50

“Io mai, non sono un maiale. Non ho bisogno di pagare una donna per avere un rapporto. È una vergogna.” Vuol dire che è ancora vergine!

jenab

Gio, 24/10/2019 - 08:08

poveretto..il politicamente corretto che fa ridere