La scoperta Chaser, il cagnolino che «parla» come i bimbi di 3 anni

Forse non parlano, ma possono capire. E possono farlo anche bene, arrivando a comprendere fino a più di 1000 diversi nomi affibbiati ai giocattoli di casa. È quello che fa Chaser, una cagnolina Border Collie che, secondo uno studio pubblicato su «New Scientist», è in grado di distinguere 1022 oggetti differenti. Frisbee, palloni e animali imbalsamati: giocattoli diversi e con i nomi più disparati ma Chaser, addestrato in tre anni dagli psicologi del Wofford College di Spartanburg (South Carolina, Usa), è in grado di ricordarli tutti e di ordinarli in base a funzione e forma, cosa che i bambini imparano a fare intorno ai tre anni. Attualmente, spiegano gli studiosi, è l’animale a conoscere più vocaboli: «Abbiamo lavorato con Chaser per 4 o 5 ore al giorno, e siamo stati in grado così di stabilire che poteva ricordarli e distinguerli tutti. Non significa che i cani possono imparare la lingua allo stesso modo dei bambini, ma mostra che sono in grado di imparare molte più parole di quanto si potesse pensare».