Se un lapsus di Bersani fa riesumare il vecchio Pci E il Pd esce allo scoperto

Bersani confonde Pd con Pci. Ed è subito polemica. Il Pdl: "Dopo anni di fatica a parlare di svolte, il Pci resta nella testa e nel cuore
e riaffiora anche sulle labbra..."

Roma - Un lapsus o una rivelazione? Difficile a dirsi. Eppure una piccola disattenzione di Pier Luigi Bersani apre un vero dibattito: gli è bastato confondere il Pd con il Pci che il centrodestra gli ha subito consigliato di leggersi l'agile saggio freudiano Psicopatologia della vita quotidiana. Il portavoce del Pdl, Daniele Capezzone, osserva che "non è difficile comprendere che quando Bersani dice Pci al posto di Pd, esprime un desiderio profondo, un’intenzione latente, una nostalgia antica, una verità neppure troppo nascosta e che infatti ritorna a galla".

Nichi Vendola preferirebbe usare il termine "amici" invece che "compagni". Bersani resta, invece, legato alle origini e oggi, nella riunione in direzione, ha riesumato per un lapsus il Pci invece di dire Pd. Bersani stava descrivendo le varie posizioni dentro il Pd sulla riforma della legge elettorale e, riferendosi ai promotori del referendum per il Mattarellum, si è confuso e ha detto che il quesito è stato presentato "da dirigenti e parlamentari del Pci", alludendo ai promotori del referendum tra i quali Walter Veltroni e Arturo Parisi. 

"Dopo anni e anni di fatica a parlare di svolte e nuovi inizi, il Pci, nonostante tutto, resta nella testa e nel cuore, e riaffiora anche sulle labbra...". Si apre un vero caso, anche perché lo fa alla direzione del partito. "Benvenuto questo lapsus - conclude Capezzone - che aiuta a fare chiarezza sulla situazione del Pd. E auguri sorridenti al compagno Bersani...". Molto dura anche la vicepresidente del gruppo del Pdl alla Camera, Isabella Bertolini: "La responsabilità del Pd, o Pci come l’ha chiamato Bersani, espressa nei confronti dell’approvazione della manovra finanziaria, è durata 24 ore".

Secondo la Bertolini, "Bersani ha già dimostrato il suo fallimento politico alla guida del Paese e sembra stia facendo di tutto per dimostrarlo anche alla guida dell’opposizione". D'altra parte, il tentativo (conscio o inconscio) di voler riesumare il Partito comunista fa già ridere...