"Sorriso, borsetta e pistola: così sono entrata in Vaticano"

A pochi giorni dal Giubileo, un'arma può entrare in piazza San Pietro. Bastato un tesserino (falso) da disabile...

Mancano pochi giorni all’inizio del Giubileo e Roma è sotto stretta sorveglianza da parte di tutte le forze dell’ordine che presidiano costantemente i luoghi della Capitale, dove la possibilità di un attacco terroristico è più alto. Uno fra tutti è il Vaticano, il quale sotto ogni punto di vista, dovrebbe avere il massimo dell’attenzionamento a livello di sicurezza.

Il Giornale.it ha voluto fare la controprova: mettendoci nei panni di un terrorista, abbiamo cercato, riuscendoci, di violare la stretta dei controlli proprio all’entrata della Basilica di San Pietro, lì dove turisti e cittadini vengono fermati e controllati.

Fingendomi un'accompagnatrice di una persona invalida (che non era sulla sedia a rotelle, ma camminava solo leggermente affaticata), ho provato a superare il varco con un'arma addosso. L’agente ha fatto passare subito lui, dopo aver visto frettolosamente il pass che attestava la sua disabilità (pass visibilmente falso perché creato su internet e senza l’ologramma specifico). Nessun altro controllo o domanda. E se questo può far riflettere, quello che fa impensierire davvero è come alla sottoscritta non abbiano chiesto un documento. Né tantomeno mi hanno fatto aprire la borsa in cui, prima di entrare avevo nascosto una pistola, una Tokare, M57 yugo, calibro 7,6x25, usata sopratutto nell’Europa dell’Est, Medio Oriente, Africa e Balcani. Lo stesso modello (come ci ha spiegato un sperto di balistica), usato nei precedenti attacchi di Parigi, avvenuti dentro il supermercato kosher.

Incredibilmente ci hanno fatto passare velocemente, nonostante non ci fosse neanche la fila. Immaginate cosa potrebbe accadere l’8 dicembre, quando sono previste tra le 50mila e 100mila persone. Tranquillamente, con una pistola in borsetta, sono arrivata fino alla Basilica di San Pietro e quindi anche alle porte del Vaticano, piena di turisti e cittadini, ma spoglia completamente di agenti di sicurezza nella piazza principale. Raggiunto il nostro scopo siamo tornati subito indietro passando per lo stesso agente che oltre a non guardarci, non si è insospettito minimamente del nostro andare e tornare. Potevamo essere dei terroristi che frettolosamente fuggivano via dopo aver piazzato una bomba, magari in uno dei tanti secchi per l’immondizia, ottimi per fare considerevole numero di vittime. Come potevano essere dei terroristi le persone sedute sugli scalini, adiacenti ai controlli. Persone con zaini e borse che sostano inconcepibilmente, insieme a gruppi di zingari, in una zona dove non dovrebbe esserci anima viva se non gli agenti di sicurezza. E stiamo parlando di una giornata dove l’affluenza dei pellegrini e turisti ancora non è avvenuta.

E non solo nel luogo simbolo del Giubileo mancano i controlli, ma anche nelle zone attenzionate più volte dai giornali e i mass media. Zero sicurezza nelle immediate vicinanze del Pantheon, altrettanta sulla strada principale dei Fori Imperiali, in quella adiacente la Bocca della verità, Via del Corso e Piazza Venezia. Si vedono solo alcune camionette, ma nessun vero controllo focalizzato su possibili attentati, a mano di "lupi solitari strutturati", terroristi capaci e specializzati a passare inosservati come quelli che hanno colpito a Parigi.

Il ministro Alfano dichiara che Roma è sorvegliata ai massimi livelli, ma prove alla mano, non sembra essere davvero così, anzi. E c'è da credere che molto probabilmente il pericolo e il terrore si paleserà con lo stesso sorriso gentile che abbiamo avuto noi, davanti agli agenti di Polizia e Digos, peccato però che quel sorriso nascondeva un'arma, una pistola capace di uccidere in un colpo solo più persone.

Sicurezza sì, ma forse è il caso cominciare a farla con criterio. Il terrorismo è ormai una minaccia reale, le belle parole non servono più a molto.

Commenti
Ritratto di Ventoverde

Ventoverde

Sab, 05/12/2015 - 11:50

Bisogna avvisare Angelino con la massima urgenza. ahahahahah

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 05/12/2015 - 11:56

La pazzia di avere indetto un Giubileo di questi tempi è duplice: -La prima perché sono giorni di massimo terrorismo, la seconda di averlo indetto sotto la "gestione alfano" che, anziché respingere i terroristi, li manda a prendere in navitaxi. Romani, preparatevi a tutto e di più.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 05/12/2015 - 12:01

Mi auguro che la giornalista sia dotata di regolare porto d'armi, altrimenti ci sarà subito un magistrato (sic!) che la condannerà, semplicemente perché non saprà o non vorrà capire che il movente non era assolutamente di natura criminale ma, al contrario, di dare un contributo ai sistemi di sicurezza. Auguri Sig.a Mary Tagliazucchi

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Sab, 05/12/2015 - 12:14

Ottima questa prova, però non l'avrei pubblicata, era più opportuno solamente segnalarla alla Digos, cosa che comunque spero sia stata fatta.

vitofarina

Sab, 05/12/2015 - 12:14

VERGOGNA ITALIA.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 05/12/2015 - 12:20

vi e' una regia su tutti questi attentati, servono per spaventare i popoli sottomessi al Nuovo Ordine Mondiale, Unione Europea, Usa, usano il terrorismo per togliere liberta' e distrarvi dal loro diabolico piano di schiavizzarvi ed eliminarvi quando non servite più al sistema. Pensioni sempre + tardi, cure mediche sempre + costose, farmaci a pagamento, scarsa attenzione verso i disabili ed anziani quando non potrete lavorare + vi faranno uscire di scena per il Bene Superiore

vittoriomazzucato

Sab, 05/12/2015 - 12:21

Sono Luca. Ieri sera in RADIO RAIUNO nella trasmissione "Bianco e Nero" parlavano di sicurezza e il conduttore interrogando un tecnico di Stato domandava se i controlli di chi entra nel ns. Paese garantiscono la sicurezza. Il tecnico interrogato rispondeva che non ci dovevano essere preoccupazioni. E io che ascoltavo mi domandavo e se i documenti fossero dei falsi. Le dichiarazioni di questo potevano andar bene solo per i gonzi. GRAZIE.

Fjr

Sab, 05/12/2015 - 12:24

a questo punto manca solo di dare gli orari in cui il Papa Francesco sarà in piazza e così all'ISIS non manca nulla per fare una bella strage, ma di Alf-ano si sa' nulla?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 05/12/2015 - 12:26

e secondo voi perchè sono così sicuri di fare un attentato? Invece della pistola poteva esserci una micidiale bomba. Il problema è che loro non hanno paura di morire e quindi è tutto più facile, si fanno saltare, un solo morto e circa cento vittime. Quello che è ancora più sicuro è che non ci sono vittime islamiche in una chiesa cristiana. Anche se cercano di far saltare la Basilica nascondendosi dentro, e dinamitando le strutture di notte anche se suona l'allarme ormai è troppo tardi, loro non vanno per rubare un quadro.

Un idealista

Sab, 05/12/2015 - 12:36

Queste sono le cose fatte all'italiana. Contano di più (si pensa) gli accordi fatti sottobanco con musulmani più o meno legati agli jihadisti. Pia illusione!

lilli58

Sab, 05/12/2015 - 12:43

non ci sono commenti!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Sab, 05/12/2015 - 12:56

Semplicemente incredibile. Si continua a fare acqua da tutte le parti...

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Sab, 05/12/2015 - 13:12

Evidentemente devi essere una bella gnocca. Perche' per fregare gli italioti il metodo mxxliore e' sempre quello: mettergli una bella fxxa davanti agli occhi. E non capiscono piu' niente. La cosa vale anche per i cosiddetti "tutori" dell'ordine. A Milano in Piazza Duomo i poliziotti appena vedono una bella gnocca che gli chiede informazioni, mollano tutto e tra sorrisi e battutine da poliziotti si trasformano nei pappagalli di Fontana di Trevi. Fregare tanto solerti "tutori dell'ordine", che appena vedono un bella donna non capiscono piu' un emerito c., e' un gioco da ragazzi.

Fjr

Sab, 05/12/2015 - 13:29

Se questa è la task force messa in campo da Alfano stamo a posto

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 05/12/2015 - 13:43

Tranquilli,il questore di Roma ha emanato una circolare in cui si vieta, a far data dall' 8 c.m. di introdurre in città :armi,munizione ed esplosivi..I TERRORISTI SONO AVVISATI...azzzz

Arq.fergio

Sab, 05/12/2015 - 13:52

MA CON UN MINISTRO DELL'INTERNO COME ALF-ano COSA CI SI VORREBBE ASPETTARE? E PROPRIO IL CASO DI DIRE "CHE DIO CI AIUTI" D'ALTRONDE TEMPO CHE SI VA ALLE PROSSIME ELEZIONI E FINALMENTE GLI ITALIANI LO RILEGHERANNO AL DIMENTICATOIO COME PRIMA DI LUI QUELL INUTILE UOMO DI FINI.

luposiculo

Sab, 05/12/2015 - 13:56

Caro giornalista vorresti forse insinuare che Alfano spara minchiate?

Ritratto di IRNERIO1968

IRNERIO1968

Sab, 05/12/2015 - 13:57

Se questo video è autentico io sono Brad Pitt e mia madre canta come la Streisand. Si vede tutto perfettamente (avrebbe dovuto avere un cannone d'obiettivo per fare una ripresa di questa qualità,)il volto del poliziotto non è pixelato (segno che ha dato l'autorizzazione ad essere ripreso). E' così che la destra perderà sempre. Perderà nelle sue menzogne, perderà nella sua malizia fatta solo di grettezza.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Sab, 05/12/2015 - 14:14

Questo accade perché, nonostante tutto, chi dovrebbe controllare ancora non ha la giusta percezione del pericolo.

nippy

Sab, 05/12/2015 - 14:50

Si sapeva che le cose stanno così, non serviva questa prova dimostrativa, le persone mediamente normali sanno benissimo che la sicurezza è inesistente, che lo sforzo di Alfano nel tranquillizzarci è un bluff e per quanto mi riguarda, più lo sento dire di star tranquilli più mi preoccupo.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Sab, 05/12/2015 - 15:27

Ma quel grandissimo QUAQUARAQUA' come fa ad essere ancora al suo immeritatissimo posto?

gustavodatri@vi...

Sab, 05/12/2015 - 15:55

POVERO ANGELINO SI ILLUDE MOLTO.

polonio210

Sab, 05/12/2015 - 16:11

Siete i soliti disfattisti:è vero che le piazze sono strettamente controllate.Sono strettamente controllate da ladri,spacciatori, extracomunitari clandestini,zingari, mendicanti,venditori di merce di dubbia provenienza e taroccata,false guide turistiche,papponi puttane e travestiti nonché qualche sparuto agente di polizia che cerca di fare il massimo con i mezzi che gli hanno messo a disposizione,cioè praticamente quasi nulla.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 05/12/2015 - 16:50

Ventoverde. Angelino sa quello che fa se ti dice ha detto in tv che tutti quelli che entrano in Italia prendono le impronte digitali stai tranquillo ancora più tranquillo se lo dice il PD lui sa quello che fa ti direbbe che i terroristi sono un miragggio, IMPORTANTE CHE CON LE PROSSIME ELEZIONI VENGANO CACCIATI DAL GOVERNO NON CHE SIA UN MIRAGGIO MA VERITà..

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Sab, 05/12/2015 - 17:02

Quanto raccontato dalla giornalista non mi meraviglia né mi turba! Non mi meraviglia perché non ho mai creduto all'efficienza dei "servizi" italiani che, spero di sbagliarmi, quando agiscono (raramente) lo fanno solo e soltanto su input di altri analoghi organismi (più liberi e protetti) stranieri, ovviamente più preparati ed attrezzati dei nostri! Non mi turba perché sono (quasi) sicuro che in Italia non accadrà mai nulla di grave perché non costituiamo pericolo per nessuno (tantomeno per l'Isis)e, quindi, non siamo temuti da nessuno! L'episodio in argomento dimostra che il terrorista non avrebbe alcuna soddisfazione nel colpirci, perché sarebbe come sparare su un cadavere! Le Brigate Rosse? Agivano in casa loro per motivi di casa loro e nessuno le ha distrutte, bensì si sono autodistrutte perché impreparate!! Facciamoci una domanda: da quando sono nate e perchè operano ancora la mafia, la 'drangheta, la camorra e la sacra corona unita? A voi la risposta.

blackbird

Sab, 05/12/2015 - 18:19

La Chiesa non chiuderà le porte! Non ci saranno sbarre, tutto aperto! Lo ha detto solennemente lo stesso Papa. Quindi di cosa ci si meraviglia? La pistola non l'hanno usata, mi pare, tutto è andato per il meglio.

blackbird

Sab, 05/12/2015 - 18:26

"IMPORTANTE CHE CON LE PROSSIME ELEZIONI VENGANO CACCIATI DAL GOVERNO" ma quali elezioni! Questo governo, questo premier, e il loro programma non sono mai stati votati dagli elettori. I voti in Italia non servono, è già deciso chi ci governerà e in un modo o in un altro, dopo le lezioni truffa, lo metteranno al potere.

Gianni000

Sab, 05/12/2015 - 18:33

Siete dei co....oni e più pericolosi dei terroristi, se fate queste prove dovete segnalarle alle forze dell'ordine per aiutarli, non far sapere come si fa ad entrare, teste di mxxxxxa che non siete altro (non è un insulto, non se ne può più di stupidi come voi).

gianni59

Sab, 05/12/2015 - 19:11

siccome non hanno paura di farsi saltare è impossibile controllare ogni posto o persona che potrebbero essere quelli giusti per fare un attentato...articolo senza senso...

gianni59

Sab, 05/12/2015 - 19:13

anche se il Papa non avesse indetto il Giubileo, a Roma un posto con 100 persone si trova facilmente. Chi protesta non sa cosa dice....

beale

Sab, 05/12/2015 - 19:54

io speriamo che me la cavo!!! si fa la sicurezza con gli annunci.

nunavut

Sab, 05/12/2015 - 19:56

@ CIOMPI questa volta sono d'accordo con Lei,però ho il dubbio che la Digos sia capace o voglia veramente mettere in moto un sistema veramente efficace di controllo come in Israele (anche se ogni tanto ci scappail morto(i)). I nostri poliziotti(non tutti)non sono coscienti delle furbizie dei terroristi e sono in molti che la prendono "sotto gamba".

nunavut

Sab, 05/12/2015 - 20:08

@IRNERIO68 la data già lo qualifica!! lasci perdere il pixelato,Lei sa che obbiettivo aveva il (la) giornalista? Cmq. non credo che si facciano articoli così incriminanti per le forze dell'ordine senza averle realizzate(non c'é +cieco di chi non vuol vedere). Il Giornale non é la DX,é solo un giornale che esprime le idee(e non sempre) dei cittadini della destra.

nunavut

Sab, 05/12/2015 - 20:17

@ LUDOVICUS, spero che Lei non sia psicologo!! io la penso come Lei,anche non essendo psicologo. Pane,vino e gnocca e la patria si può mandare a vaff... Anche se porta un niqab(solo occhi in vista) basta che abbia uno sguardo invitante (come la foto della donna con il niqab che é passata ieri su questo sito) che sguardo sgualdrino aveva!!!

mariod6

Sab, 05/12/2015 - 21:59

Cosa volete che proteggano se non hanno i mezzi?? Chi glielo fa fare di essere zelanti ed efficienti quando i prefetti li inquisiscono per aver protestato per l'equipaggiamento vecchio ed inefficace?? Chi li difende se un magistrato li inquisisce per aver "torturato" un delinquente che gli ha sputato addosso tutta la sua bile e la sua cattiveria ?? Con un governo come quello che ci hanno imposto dal Colle cosa vi aspettate?? Poi quando ci saranno i morti partirà lo scaricabarile e la solita manfrina della colpa di Berlusconi.

Euge

Dom, 06/12/2015 - 00:06

e vabbe' ma tanto se fanno un attentato credo che mireranno al papa, agli alti prelati ....... al massimo ci andrà di mezzo anche qualche fan di Francesco

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 06/12/2015 - 00:27

La superficialità, o per meglio dire la dissennatezza dei governanti abusivi del nostro paese si somma all'incapacità di qualche agente che non si rende conto dell'importanza dell'incarico affidatogli. QUELLO DI EVITARE CHE QUALCHE ASSASSINO FACCIA UNA STRAGE. Probabilmente nessuno gli ha detto che i terroristi non portano al bavero un cartellino con scritto: "JIHADISTA MUSULMANO". Quello stesso cartellino la cui assenza ha fatto dire all'utile idiota Alfano che non ci sono terroristi sui barconi.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Dom, 06/12/2015 - 09:52

Dalle foto che sono su twitter vedo che effettivamente sei proprio una bella gnocca. La mia teoria e' quindi confermata... e complimenti per la gnocchitudine.

vik81

Dom, 06/12/2015 - 20:46

Ho letto su yahoo notizie che la fotoreporter è stata denunciata per procurato allarme essendo passata con una pistola giocattolo in plastica che non viene rilevata dai metal detector. Ma come ha scritto che era una pistola vera tanto correlata da foto e poi si è rivelata essere tutta una bugia e poi nel video di appena pochi secondi non ci sono conferme sul reale possesso della pistola? Quello sarebbe stato un vero scoop di una vera giornalista!! Certamente il poliziotto ha sbagliato forse si è fidato troppo una persona invalida anche se finta. Pero siamo i primi a indignarci se i polizziotti non agevolano donne incinte,anziani e invalidi.mi chiedo dobbiamo sempre credere a quello che leggiamo?https://it.yahoo.com/notizie/giornalista-entra-san-pietro-con-pistola-giocattolo-denunciata-205034263.html

nunavut

Mar, 08/12/2015 - 19:40

@vik81 esattamente tu credi una cosa che hai visto o letto su yahoo e gli altri credono altre notizie lette altrove sempre sul Web = quello che leggi tu é verità quello che leggono gli altri é menzogna?.Vedi che al giorno d'oggi ci sono pistole in "simili"plastica che tirano proiettili reali.

vik81

Mar, 08/12/2015 - 20:59

Nunavut io non ho detto che quello che ho letto è la verità, mi sono solo chiesta se dobbiamo sempre credere a quello che leggiamo. Cmq le pistole in simile plastica hanno alcuni meccanismi interni di metallo e i proiettili sono in metallo x cui al metal detector suona. Poi nessuno è infallibile. Cmq mi sarei aspettata un video migliore che avvalorasse quello che ha scritto, visto le accuse gravi!!