Sparisce l'Italia dei campanili: una parrocchia in meno al mese

Le chiese sono in difficoltà perché ormai solo un cattolico su tre va a messa Anche le vocazioni sono in calo, mentre aumentano i seminaristi dall'Africa

Un lento, inesorabile rinsecchimento. Meno parrocchie: meno sacerdoti, meno Messe e meno pellegrini. Un Paese che scivola silenziosamente nell'indifferenza religiosa. Le prove? Partiamo dai dati della Direzione centrale degli affari dei culti del Ministero dell'Interno, incaricato di concedere personalità giuridica agli enti religiosi, parrocchie comprese. Tra il 2012 e il 2016 è stata concessa personalità giuridica a 46 nuove parrocchie ed è stata tolta a 101. Risultato: in 5 anni in Italia sono sparite 55 parrocchie, quasi una al mese e quasi tutte concentrate nell'ultimo anno, il 2016, quando sono state soppresse ben 40 parrocchie. Sempre nel 2016 sono stati riconosciuti, però, 4 nuovi monasteri cattolici e ne è stato soppresso 1; sono state riconosciute 8 confraternite e soppresse 7.

Le parrocchie chiudono anche perché gli italiani che ci entrano sono sempre meno. I grafici in queste pagine, realizzati dal sito di data journalism Truenumbers.it, mostra l'andamento del numero degli italiani che dichiarano, all'Istat, di andare in Chiesa almeno una volta la settimana, tipicamente la domenica per partecipare alla Messa. Nel 2007 gli italiani che hanno risposto «sì» sono stati il 33,3% del totale, nel 2016 sono stati il 27,5% con un calo di 5,8 punti percentuali. Parallelamente quelli che dicevano che non andavano mai in Chiesa sono passati dal 18,2% del 2007 al 22,7% 10 anni dopo: più 4,5%.

Meno luoghi di culto, meno italiani che li frequentano e anche meno vocazioni. In questo caso i dati arrivano direttamente dal Vaticano e riguardano i seminaristi maggiori, cioè quelle persone che, dopo aver accertato la propria vocazione sacerdotale, decidono di frequentare studi di livello universitario nei seminari con lo scopo di diventare sacerdoti. Ebbene: il numero dei seminaristi maggiori in Europa è calato tra il 2011 e il 2014 del 17,5%, il maggior calo tra tutte le aree del pianeta (quelli americani sono calati della metà). A compensare il calo delle vocazioni in Occidente sono i seminaristi di origine africana che in questi anni sono aumentati del 21%. È soprattutto grazie a loro se i candidati al sacerdozio nel pianeta non sono crollati: erano 114.439 del 2005 e sono diventati 116.939 nel 2014. Ci saranno più preti, insomma, che, almeno in Italia, troveranno però una Chiesa con meno Chiese e con meno fedeli dentro. Così sono meno i pellegrini che si recano alle udienze papali. Nel grafico in queste pagine Truenumbers.it ha elaborato i dati ufficiali del Bollettino vaticano mettendo in relazione il numero delle udienze generali guidate dal Pontefice in carica con il numero di persone che vi partecipano. Da tener presente che il numero delle udienze generali è diverso di anno in anno e cambia da Papa a Papa. Per esempio: nel 2003 e 2004 San Giovanni Paolo II ha stabilito il record del numero di udienze per anno, 48, scese a 36 nel 2005, anno della sua morte e dell'inizio, il 19 aprile, del papato di Benedetto XVI. La media delle persone che partecipano alle udienze è in calo. Dopo il boom del 2013, primo anno di pontificato di Francesco, con 40.751 persone per ogni udienza, si è scesi a 17.721 nel 2016 che è comunque quasi il doppio degli 8.888 del 2011 quando pontefice era Benedetto XVI.

Ultimo dato molto interessante riguarda le istanze di annullamento dei matrimoni. In questo caso sono stati presi in considerazione solo i numeri del Tribunale ecclesiastico regionale lombardo, uno dei pochissimi che rende disponibili regolarmente i dati ufficiali. Il dato è interessante soprattutto dopo la riforma introdotta da Papa Bergoglio nel 2015 che velocizza le pratiche. Gli effetti devono ancora dispiegarsi completamente perché nel 2016 le richieste di accesso al processo breve sono state solo 15 delle quali 4 ammesse. Dalle 143 richieste di annullamento del 2015 si è passati alle 183 l'anno successivo: uno in più rispetto ai 182 del 2010. Sempre nel 2016 i matrimoni dichiarati nulli sono stati 134. I principali motivi per i quali, in primo grado, si è ritenuto di annullare il matrimonio sono, nell'ordine: incapacità psichica, esclusione dell'indissolubilità ed esclusione della prole, cioè della volontà di fare figli. Tout se tient.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 11/02/2018 - 09:52

Chiedere al pampero se ne sa qualcosa.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 11/02/2018 - 10:07

una moschea al giorno, toglie il campanile di torno.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 11/02/2018 - 10:27

LA COLPA E' DELL'ANTICRISTO ARGENTINO, DEI PEDOFILI E DEGLI STROZZINI E LADRI CON LA TOGA ADDOSSO !!!

FRATERRA

Dom, 11/02/2018 - 10:46

....logica conseguenza......prima l'avvento del papapamperoperò poi il volersi genoflettere volontariamente , alla CONCORRENZA.... ed ecco servito il...fallimento....

giovanni235

Dom, 11/02/2018 - 11:04

Credo che dall'insediamento di Papa Francesco sia iniziata,purtroppo,l'autodistruzione della Chiesa Cattolica.

CidCampeador

Dom, 11/02/2018 - 11:08

io sono cattolico ma non vado piu' in chiesa perche' schifato dal clero

Vigar

Dom, 11/02/2018 - 11:12

Grazie francesco!

Ritratto di massacrato

massacrato

Dom, 11/02/2018 - 11:14

Mi sarei stupito del contrario. Non ho mai creduto, ma ho sempre stimato i preti. Oggi li evito. Io sono quello di sempre, loro no.

poli

Dom, 11/02/2018 - 11:33

ditelo al protettore dei finocchi,dei nxxxi,dei mussulmani ecc........

DRAGONI

Dom, 11/02/2018 - 11:36

TRASFORMIAMOLE IN MOSCHEE PER LA GIOA DEL CAPO DEL VATICANO!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 11/02/2018 - 11:39

Finchè i religiosi invocano le moschee invece delel chiese, questi sono i risultati di conseguenza. Nessuno stupore.

tonipier

Dom, 11/02/2018 - 11:40

" SOLO RUBERIE ED ALTRO" bisogna consegnarli ai giovani queste chiese, pulirli bene, togliere la politica sporca visibile di mezzo, inseritosi nel cattolicesimo , danneggiando i cattolici puliti, puliti, puliti.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Dom, 11/02/2018 - 11:53

Ma il papapampero e sua corte non vanno mai a confessarsi per i peccati che fanno?? o loro credono di essere sopra a Dio?.

Ritratto di Flex

Anonimo (non verificato)

Zizzigo

Dom, 11/02/2018 - 12:11

Se fosse stato impedito ad un satanasso birbone di distruggere due millenni di travagliata storia cristiana... ma basta pochissimo per abbattere un edificio costruito su fondamenta che esigono fede, diligenza e costanza.

justic2015

Dom, 11/02/2018 - 12:20

Meglio cosi non rompono piu quelle Campane stronante.

venco

Dom, 11/02/2018 - 13:03

E dal 5 novembre con l'avvio della messa cattolica-luterana spariranno ancor di più.

Vostradamus

Dom, 11/02/2018 - 13:11

Il papa pampero ha raggiunto il suo obbiettivo: oggi i suoi fedeli sono molto più protetti se cannibali maomettani, piuttosto che cristiani che credono nell'amore di Dio.

diegriva

Dom, 11/02/2018 - 13:16

Non solo gli individui ma anche le società e le nazioni hanno bisogno di valori mistici e religiosi. Se il cristianesimo ha fatto il suo tempo, se non risponde più in maniera completa ai bisogni dell'uomo contemporaneo, è bene che lo Stato difenda e promuova la divulgazione di nuovi culti religiosi, ad esempio di natura panteistica, animistica o politeistica, oppure pratiche religiose legate alle tradizioni mistiche orientali(buddismo taoismo,induismo ecc.) per le quali, già da vari decenni, c'è un interesse crescente in tutto l'occidente.

Ritratto di Rames

Rames

Dom, 11/02/2018 - 13:21

Non mi sembra una cattiva notizia.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 11/02/2018 - 13:41

Con la PEDOFILIA, e con l`ARROGANZA delle alte cariche del Clero, la chiesa ha perso molti fedeli, """MA IL COLPO DI GRAZIA, LO STA DANDO Franceschiello CON LE SUE IDEE DI ULTRATERRESTRE"""!!!

Ritratto di giordano

giordano

Dom, 11/02/2018 - 13:45

Con la chiesa farlocca che ci ritroviamo? E' il minimo.

bobots1

Dom, 11/02/2018 - 13:49

Buon segno. Basta con tutte le organizzazioni religiose! Se uno crede, crede senza che qualcuno debba dirgli come fare a credere...

restinga84

Dom, 11/02/2018 - 13:54

Una chiesa in meno ma,una moschea in piu`.I conti tornano.NO??

@ollel63

Dom, 11/02/2018 - 14:00

liberatevi di questo papocchio ... le chiese diventeranno moschee

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Dom, 11/02/2018 - 14:07

Si e continuate a cantare bella ciao...

antipifferaio

Dom, 11/02/2018 - 14:10

Beh, se io vado in chiesa e per es. a Natale devo sorbirmi un presepe fatto con pastori neri, con barche e reti sullo sfondo...Gesù bambino adagiato su un salvagente arancione, S. Giuseppe col turbante arabo e la Madonna col chador... insomma, tutta una meschina messinscena che non ha niente a che fare col Vangelo bensì con la "politica" del Pampero attuale...Mi dite che ci vado a fare se non per farmi girare le 00...??? Molto meglio pregare in privato (detto anche da un prete fuori dal coro...).

Nick2

Dom, 11/02/2018 - 14:14

In Italia molti paesini e frazioni si sono svuotati, ce ne sono centinaia disabitati o rimasti con alcune decine di abitanti. E' normale che le parrocchie chiudano! E qui, i banana, sapientemente stimolati da Cobianchi, approfittano dell'occasione per insultare il "pampero anticristo" W il fantasmagorico mondo dei fascioleghisti decerebrati!

luna serra

Dom, 11/02/2018 - 14:17

in compeso aumentano le chise dei testimoni di Geova e quelle catoliche evangeliche stuntano come funghi, io vado poco in chiesa puer essendo cattolico l'ultima volta il prete fecce un comizio in onore del sindaco lo lodava cose da pazzi

ziobeppe1951

Dom, 11/02/2018 - 14:31

È tornata la zecca nick2...pensavo volesse parlarci della ragazza fatta a pezzi dal bingo bingo

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 11/02/2018 - 14:57

Ringraziamo il papa Bergoglio una parte del merito è sua.

Guido_

Dom, 11/02/2018 - 15:13

Non è indifferenza religiosa ma crescente consapevolezza che le religioni e le varie versioni di divinità sono invenzione umana. Prendiamone atto: l'umanità sta diventando adulta e quindi abbandona la pratica superstiziosa della religione. Tempo uno o due secoli e le chiese saranno solo monumenti da visitare, se non ristoranti o negozi di altro tipo.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 11/02/2018 - 15:16

Tutta colpa del papa comunista.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 11/02/2018 - 15:57

Conseguenza inevitabile del calo pauroso dei fedeli e relative elemosine,per non parlare dell'8x1000. Però guai aprire i forzieri IOR,piuttosto si chiudono le chiese. Un giorno il pampero parlerà ai 4 venti....a rispondergli sarà solo la sua eco. Amen.

Trinky

Dom, 11/02/2018 - 16:34

Beh, in fondo è quello che vogliono: sai come si vendano bene certi terreni o quanto si guadagni mettendoci i clandestini?

Trinky

Dom, 11/02/2018 - 16:35

Gigliese.........si confessano e si assolvono tra loro...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 11/02/2018 - 16:38

per forza la chiesa aiuta i musulmani..Pensate che bello quando alle 5 della mattina specialmente la Domenica il muezzin udibile in tutta la città vi chiamerà alla preghiera..

VittorioMar

Dom, 11/02/2018 - 16:51

..LO AVETE DETTO ALLA CEI ?...LORO SONO IMPEGNATI CON I MIGRANTI NON CON I CATTOLICI...UFFA! QUANTI FASTIDI DANNO...E SONO PURE ANTI ECONOMICI !!

il sorpasso

Dom, 11/02/2018 - 16:58

Grazie al pampero

piazzapulita52

Dom, 11/02/2018 - 17:04

Eea anche l'ora che le chiese chiudessero i battenti! A quelle bischerate che blaterano i preti non ci crede ormai piu' nessuno! Un grande merito di queste chiusure, l'unico, è di quel buffone vestito di bianco!!!

ESILIATO

Dom, 11/02/2018 - 17:13

Le vocazioni sono generate dalla fame della popolazione. Questo spiega perché ne hai pochissime negli USA ed Europa mentre sono ancora notevoli in paesi del terzo mondo e south america.

Ritratto di frank60

Anonimo (non verificato)

Reip

Dom, 11/02/2018 - 17:25

Tranquilli! Tra un po’ solo moschee, leggi islamiche, e donne in giro con il burka! Ci ritroveremo poveri e pezzenti a mangiare couc cous e a cagare kebab! Per la gioia della sinistra italiana, la feccia di questo paese...

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Trinky

Dom, 11/02/2018 - 18:15

Nick2........non abbiamo avuto il piacere di leggere le sue caxxate nel topic di Pamela.....

Cheyenne

Dom, 11/02/2018 - 18:50

DIREI PIU' CORRETTAMENTE SPARISCE TUTTA L'ITALIA

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 11/02/2018 - 19:14

ick2 - zecca rossa, da buon komunista, amico dei clandestini e delinquenti, vorresti sostituire con minareti e moschee?

giancristi

Dom, 11/02/2018 - 19:32

C'è solo da rallegrarsi. Meno preti e meno chiese significa meno sempliciotti che credono a queste fandonie!

forbot

Dom, 11/02/2018 - 19:44

Mi rivolgo esclusivamente a quelli che sono cresciuti ed educati dai propri genitori nel Credo della Chiesa di Gesù Cristo, Signore e Maestro. Siate prudenti nel trarre conclusioni affrettate. Nei secoli, molti .... sono passati, quello che Gesù Cristo ha detto ed insegnato non è ancora mai stato smentito. Noi crediamo in Lui e in chi opera secondo la Sua volontà; in nessun altro.

summer1

Dom, 11/02/2018 - 20:14

Meglio così, il campanile rimane ed è libero dal parroco. Quello che sta avvenendo è la normale conseguenza di tutte le cose indicibili fatte dal clero. La chiesa cattolica cristiana ha bisogno di essere rifondata.

moshe

Dom, 11/02/2018 - 20:23

... ringraziate il ciarlatano di bianco vestito !

umberto nordio

Lun, 12/02/2018 - 07:29

Effetto Franceschino?

umberto nordio

Lun, 12/02/2018 - 07:49

Ha fatto più danni alla Chiesa questo demente in pochi anni che cent'anni di laicismo.

Ritratto di luigin54

luigin54

Lun, 12/02/2018 - 08:03

Avanti così che al Papocchio piace da matti; e presto con le sue adorate Moschee sarà riuscito nel suo intento.