Alberto Angela: "Quando vedo le nostre opere al Louvre provo fastidio"

L'orgoglio "tricolore" di Angela: "Con la campagna di Napoleone la nostra Italia è stata razziata"

Alberto Angela da sempre porta la cultura nelle case degli italiani con quel suo garbo e quella preparazione che lo hanno fatto diventare una vera e propria icona del piccolo schermo. I suoi programmi da sempre raccontano in modo semplice le bellezze del nostro Paese e sottolinenano il patrimonio artistico che possiede da secoli l'Italia.

Ma questa volta il figlio di Piero Angela in un'intervista al Fatto pone l'accento su tutte quelle opere italiane che non sono disponibili nei musei di casa nostra ma che invece sono a disposizione dei turisti in terra straniera, come nel caso della Gioconda di Leonardo al Louvre di Parigi. Il conduttore tv parla proprio del museo parigino e fa una riflessione che lascia intravedere un orgoglio tutto italiano: "È pieno di opere sottratte da Napolean con i fucili spianati; quando giro tra quelle sale e leggo il cartellino 'Campagna d'Italia' avverto un moto di fastidio profondo: vuol dire che è stata razziata". Un commento amaro quello di Angela che di certo non piacerà ai cugini transalpini. Ma di certo a Parigi c'è un pezzo d'Italia ammirato e visitato da turisti che arrivano da tutto il mondo...

Commenti

GPTalamo

Dom, 12/08/2018 - 21:54

Concordo pienamente con Piero Angela, e' fastidioso vedere le nostre opere d'arte, che furono rubate. E altrettando fastidioso e' che i francesi vedono in Napoleone un eroe nazionale. Venne in Italia, e il rubare le opere d'arte fu il meno. Per esempio, sottrasse i soldi dati dai credenti ai monasteri (come Enrico VIII in Inghilterra), e le guerre napoleoniche causarono in Europa molti piu' morti di Hitler. Altro che eroe nazionale, era un criminale di stato ne' piu' ne' meno come Hitler. E pensare che in Italia qui c'e' gente che si vergogna anche di nominare Mussolini, che fu piu' molto piu' "blando" degli altri due, in termine di numero di morti.

ILpiciul

Dom, 12/08/2018 - 22:07

Spero che qualcuno pretenda di riaverli e non si pieghi.

ILpiciul

Dom, 12/08/2018 - 22:10

Siamo stati razziati da un diversamente alto. Non è tollerabile! Noi italiani siamo sempre stati e sempre saremo davanti ad essi.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 13/08/2018 - 06:27

Vae victis , non si diceva cosi quando Roma dominava il mondo ? E allora di cosa vi lamentate ? Comunque Angela ed i commentatori hanno la memoria corta, se oggi abbiamo musei come quello di Brera o quisquilie come il Codice Civile è grazie a Bonaparte. Poi scusate se Bonaparte è stato un tiranno come mai nel 1859 gli italiani eressero la sua statua del Canova nel cortile di Brera e addirittura ci fu un ordine similare nel 1857 da parte addirittura dell'imperatore d'Austria ? La verità è che Napoleone fu un grande che cambio la storia dominando il mondo, l'ultimo che vide l'Italia fu Giulio Cesare che non era italiano ma romano, poi l'Italia è sempre stata dominata da potenze straniere e mai libera, il resto è solo invidia.

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Lun, 13/08/2018 - 08:09

Non c'e` dubbio che dia fastidio pensando anche a quella mezza sega che li razzio`. Una persona odiata da tutti che fece piu' danni delle Piaghe d'Egitto. La consolazione e che mori' da pezzente come si merito`. In quanto al Louvre o alle decine di altri musei al mondo che espongono opere italiche, perlomeno, sono in bella vista e amate da tutti. L'Italia rimane da sempre in cima alla classifica del bello e della cultura mondiale. Gli altri si e no possono solo sperare di avvicinarsi.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 13/08/2018 - 08:18

Basta con questa storia della Joconde!!! E' stata COMPRATA dal re François 1er. Se compro un'opera di PIcasso devo restituirla alla Spagna perche' è spagnola? Inoltre erché non chiedere anche le spoglie di Leonardo visto che è sepolto in Francia dove è morto????

puntopresa10

Lun, 13/08/2018 - 08:25

Volevo portare alla vostra attenzione una intervista al sig.Mohame Konarel leader del movimento Panafricanista e capirete cosa fanno i francesi nelle loro colonie in Africa.

goorka

Lun, 13/08/2018 - 08:36

sRazziati da un ITALIANO, VENDUTO ALLIL STRANIERO. UT SEMPER

maurizio50

Lun, 13/08/2018 - 08:53

@GPTalamo. Concordo completamente. Il mondo e' pieno di opere del genio italiano nei secoli. Londra,S.Pietroburgo, Dresda, Madrid, Washington hanno opere italiane a costituire la parte migliore dei loro Musei tutte regolarmente acquistate. Solo i Francesi al Louvre sono pieni di opere rubate da quel grandissimo ladrone che fu Bonaparte, un soggetto che avrebbe meritato un Tribunale di Norimberga per giudicare i suoi crimini, non certo ultime le ruberie commesse da Noi!!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 13/08/2018 - 10:11

Se al Louvre, come alla maggior parte dei musei importanti del mondo, levi le opere di artisti italiani ... i più dovrebbero chiudere per mancanza di lavori da esibire.Eccezione per la Giocanda, fu acquistata da Francesco I°, ma non, ad esempio, per Le Nozze di Cana, del Veronese, una delle tante trafugate dal diversamente francese. La domanda è: Abbiamo restituito l'obelisco di Axum, costruendo anche una pista d'atterraggio per l'aereo da trasporto che lo riportò in Etiopia (come se nel 1935 non lo avessero portato via mare in Italia), perché ora non pretendiamo che altri paesi che hanno depredato l'Italia restituiscano il maltolto ?

MOSTARDELLIS

Lun, 13/08/2018 - 11:44

Concordo perfettamente. I francesi sono dei ladri barbari, che non sanno nemmeno loro il valore di quello che ci hanno rubato.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 13/08/2018 - 12:16

Napoleone Bonaparte fu un criminale seriale. Usò metodi banditeschi, fece assassinare migliaia di persone, depredò l'europa intera ed è eroa nazionale Francese. Quella della cuginanza con i francesci è una parentela bastarda.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 13/08/2018 - 12:36

Napoleone quando fa comodo è francese ma la Corsica non era italiana prima? Quindi nelle vene di Napoleone ci sarà stato più sangue italiano che francese!!! Non vi pare?