Alyssa Milano, nuova serie tv e pioggia di critiche “social”

Prima del debutto della nuova serie tv in cui è co-protagonista, Alyssa Milano ha un scontro accesso con i suoi fan su Twitter

In molti hanno atteso il ritorno in tv di Alyssa Milano, indimenticata per il ruolo che ha ricoperto in Streghe e Mistresess, ma nessuno ha immaginato che tornare in tv significa cadere sotto i colpi dei leoni da tastiera.

L’attrice dopo un periodo di assenza dal piccolo schermo, dal prossimo 10 agosto, diventa la co-protagonista di una nuova serie di Netflix dal titolo Insatiable. Le discussioni e le critiche però sono già in agguato. Lo show che si presenta come una commedia sui generis che affronta di petto tematiche molto care alla società di oggi, come il bullismo e il body shaming, è stata già aspramente criticata dai detrattori. Alyssa Milano ha preso le difese della serie in cui è protagonista e, per questo, alcuni fan, hanno definito l’attrice “un’ipocrita”. Ovviamente la risposta a questa insensata accusa non è mancata.

Io non mi vergogno del ruolo che ho scelto di interpretare” scrive Alyssa Milano su Twitter, “abbiamo affrontato attraverso la commedia cosa significa subire atti di bullismo, senza dimenticare tutte le implicazioni sociologiche del caso. Spero che tutto questo sia chiaro” conclude.

La serie racconta la vita della giovane Patty, la quale è stata presa in giro perché in sovrappeso. Anni dopo, una volta che è migliorata esteticamente, medita vendetta verso i suoi bulli. Gli stessi genitori che si occupano di organizzare concorsi di bellezza, non si rendono conto fino a che punto si possa spingere la vendetta della figlia. In un mix di drama e commedia, la serie di Netflix torna ad affrontare il bullismo dopo 13 Reasons Why e Atypical. Tutta la prima stagione sarà disponibile dal 10 agosto. Il ruolo della madre di Patty tocca proprio ad Alyssa Milano.