Amber Heard, la foto in topless manda in tilt i fan

L’attrice, reduce dal burrascoso divorzio con Johnny Depp, pubblica su Instagram uno scatto bollente, opera del fotografo Matt Welch, che in poche ore incassa oltre 600mila like

Amber Heard ha fatto impazzire i suoi 3,5 milioni di follower su Instagram. L’attrice, reduce dal burrascoso divorzio con Johnny Depp, ha postato sui social uno scatto bollente, opera del fotografo Matt Welch, che la ritrae in un sensuale e provocante topless. Lo “spirito libero” che ha ha portato il “pirata” Depp all’altare prima di scatenare con il divo un’aspra battaglia legale, ha postato per Interview Magazine e l’immagine in poche ore ha incassato oltre 600mila like.

Intervistata dalla rivista, la Heard ha ripercorso la sua breve ma intensa carriera, dai piccoli ruoli degli inizi al primo film da protagonista (l’horror The Ward del maestro John Carpenter), fino al set galeotto di The Rum Diary, dove nel 2011 ha recitato al fianco di Depp per poi diventarne la fidanzata. “Ho un ricordo vago e viscerale della prima volta che mi sono vista sullo schermo – spiega l’attrice – ed è come la sensazione che provi quando ascolti la tua voce in una segreteria telefonica, ma moltiplicata per 100: un sentimento di imbarazzo straziante”.

Amber Heard in topless: “Imbarazzo? Bisogna abituarsi”

Alcune persone – aggiunge la Heard – si abituano a questa sensazione di imbarazzo, non io. Penso che bisognerebbe sviluppare dei migliori meccanismi di difesa a riguardo e provare ad abituarsi. Quando il tuo corpo diventa una merce, devi sviluppare meccanismi per proteggere il tuo ego e un senso di sé che non può essere mercificato”.

Amber Heard, 33 anni, vive con profonda libertà il suo corpo. L’importante è rifiutare qualsiasi etichetta. “Ora ognuno – racconta la star – è il Ceo del proprio ‘marchio’, e le pressioni che ne derivano cominciano ad essere affrontate in modo mainstream”. Dal canto suo, lei non si è mai pentita di aver postato qualcosa di privato, o erotico come questi scatti, sui social. “È un equilibrio – conclude – che dobbiamo costantemente mitigare: essere noi stessi contro avere proprio quella stessa cosa da usare contro di noi”.

Commenti

herman48

Lun, 09/09/2019 - 18:02

San Giuseppe co' la pialla se n'e' annato a visitalla E la povera fanciulla sott'ar mento nun cia' nulla...