Ambra Angiolini mamma orgogliosa: "Mia figlia Jolanda? Fantastica"

Ambra Angiolini parla del suo desiderio di diventare mamma fin da quando era solo una ragazzina e si dice orgogliosa della primogenita Jolanda

Mamma di Jolanda e Leonardo, nati dalla precedente relazione con Francesco Renga, Ambra Angiolini ha confessato di aver sempre nutrito il desiderio di avere dei figli, fin da quando era una ragazzina.

Dopo aver esordito in tv con Non è la Rai, Ambra ne ha fatta di strada: è riuscita a scrollarsi di dosso l’immagine che si era costruita nello show di Boncompagni e ha studiato, tanto. Oggi affermata attrice, la Angiolini è prima di tutto una mamma attenta e presente, fiera dei suoi figli e molto gelosa della sua vita privata. Da sempre ha voluto conoscere gli amici di Jolanda e Leonardo tanto da ospitarli in casa in qualunque momento della giornata. “Pranzo, cena. A volte nel weekend a dormire – ha spiegato al settimanale Grazia - , dieci bambini nei sacchi a pelo. E dunque io conosco bene gli amici dei miei figli, e anche i miei figli”.

Pur essendo molto attenta, però, Ambra ha confidato di non essere la classica madre in possesso di password e codici utili per spiare la vita dei propri figli. “Non rubo password, non cripto codici. Loro però sanno che all'improvviso potrei chiedere il telefono, è successo – ha continuato a raccontare, aggiungendo - .La maternità è guardare i figli di spalle, vedere tutto quello che succede e capire che è qualcosa che non puoi controllare”. Lei, questo sogno di diventare mamma, l’ha coltivato fin da quando era giovanissima tanto che “nei diari scrivevo: che lavoro voglio fare da grande? La mamma”.

Il sogno, poi, è diventato realtà con Francesco Renga, suo ex compagno, con il quale ha creato una famiglia: prima con la nascita di Jolanda, che oggi ha 16 anni, e poi con quella di Leonardo, più piccolo di tre anni. “Se potessi rinascere chiederei a me stessa di partorirmi al posto di Jolanda – ha detto lei, orgogliosa della primogenita – . È fantastica, per alcune cose simile a me, ma risolta. Da subito l'ho avvisata: puoi fidarti di me, ma fino a un certo punto. Detto con allegria. Lei è molto meglio di me, più attenta”.

Nata da una famiglia semplice, il papà operaio e la mamma contabile, Ambra ha vissuto con estrema normalità il successo continuando a fare "pulizie e cucinare torte" insieme ai fratelli per dare una mano in casa. “A casa mia nessuno ha lasciato il lavoro per nessuno”, ha fatto sapere lei.