Anna Falchi: "Io e Fiorello eravamo i Ferragnez"

Anna Falchi si racconta a Caterina Balivo e rivela in che rapporti è oggi con i suoi ex fidanzati più famosi, tra i quali Fiorello e Max Biaggi

Anna Falchi è stata ospite di Caterina Balivo a Vieni da me su Rai1 e qui ha ripercorso alcune tappe della sua lunghissima carriera ma anche gli amori, molti dei quali famosi e vissuti costantemente sotto l'occhio delle telecamere e delle macchine fotografiche.

Tra questi c'è quello con Fiorello, che all'inizio degli anni Novanta riempiva pagine e pagine delle maggiori riviste di gossip. I fotografi seguivano ovunque quella coppia giovanissima e bellissima di artisti emergenti. Lei era una bellissima modella che iniziava a muovere i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo mentre lui era il mattatore del Karaoke, un intrattenitore a 360 gradi acclamato dalle folle. “Non ho più il numero di Fiorello, sono passati così tanti anni. All’epoca eravamo i Ferragnez”, ha detto Anna Falchi per far capire l'importanza che aveva a quei tempi la loro storia d'amore.

Fiorello non è stato ovviamente l'unico uomo famoso che la Falchi ha avuto negli anni Novanta. Impossibile non ricordare la relazione con Max Biaggi, con il quale la modella ha fatto coppia fissa per un paio d'anni. Non è stata sicuramente una storia duratura ma anche questa era al centro delle cronache rosa per l'importanza dei due protagonisti, anche perché a quei tempi Anna Falchi era una delle donne più in vista della televisione italiana. “Il numero di Max Biaggi ce l'ho. Con qualcuno rimani amico e con qualcuno no. Con Max ci sentiamo un paio di volte l'anno, è sempre stata una persona che mi è stata molto a cuore”, ha detto la showgirl, che ha avuto modo di parlare anche dell'unico matrimonio della sua vita, quello con Stefano Ricucci. “È stato bellissimo, lo rifarei. Ma era troppo, è finito all'improvviso in modo tragico. Non voglio rivangare il passato, è stato tosto. È difficile rifare un'esperienza del genere ma sono sempre pronta, sono una persona super positiva, mai dire mai”, ha spiegato la Falchi, attualmente impegnata con Andrea Ruggeri.

C'è stato spazio per parlare anche del suo lavoro, che nel corso degli anni le ha regalato grandissime soddisfazioni. Partecipò a Miss Italia, che definisce “una bella esperienza” ma condusse anche il Festival di Sanremo con Pippo Baudo: “Fu un’occasione importantissima. Pippo Baudo mi diede carta bianca, a volte però mi sono allargata. Ero pimpante, sapevo che era la mia occasione.” Nel suo curriculum spicca anche un'esperienza con il grande Federico Fellini, che la volle per uno spot: “Lui era molto incuriosito da me che ero finlandese, forse gli ricordavo Anita Edberg. Dopo il nostro incontro lui giorni dopo mi chiamò a casa per dirmi che avevo dimenticato l’ombrello. In seguito mi aiutò anche a trovare casa a Roma, abitai davanti a lui in via Margutta.” Immancabile anche un passaggio sui calendari sexy, visto che Anna Falchi è considerata a pieno titolo la regina italiana di questo settore: “Ne ho fatti cinque, forse troppi. Una volta sul set c’era anche una giraffa che mi slacciò il reggiseno.