Aston Martin produrrà 25 automobili di James Bond

Le autovetture avranno tutti i trucchi tranne il sedile catapulta. Per guidarle però bisogna pazientare almeno fino all’anno prossimo

Dall’incontro tra la casa automobilistica britannica Aston Martin, la casa produttrice dei film di 007 e con Chris Corbould, esperto di effetti speciali, nasce la nova macchina di James Bond. Non si tratta di un prototipo creato per il prossimo film, ma piuttosto di dare vita ad una leggenda.

Parliamo insomma dell’Aston Martin DB5, identica a quelle del film, con la differenza di avere tutti i trucchi di 007 su un'unica vettura e non su più prototipi come accade nei film, fatta eccezione per il sedile catapulta che invece è difficile da omologare. Ci saranno: il fumo che esce dallo scarico e l'olio dai fanalini posteriori, le targhe rotanti e anche le mitragliatrici sebbene finte. La DB5 fece la sua prima apparizione nel terzo film di 007, Goldfinger, guidata da Sean Connery.

La sfida, per come si legge su il "Corriere della Sera", pare essere stata proprio quella di riuscire ad assemblare su un unico abitacolo tutti i trucchi speciali che venivano istallati su più autovetture, a seconda della scena, durante le riprese del film.

Le vetture prodotte saranno solo 25 auto, monteranno un motore 282 cavalli, per una velocità massima di oltre 200 all’ora. Sul colore non si transige: argento come in Goldfinger. Per ora è possibile solo prenotarla, mentre per averla bisogna pazientare almeno fino all’anno prossimo. Il prezzo, infine, non è certo economico né a buon mercato: circa 3 milioni e mezzo di euro compreso di iva.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 22/05/2019 - 09:46

e chi la compre un auto in stile a quella cifra? neanche una originale e restaurata vale tanto!

cir

Mer, 22/05/2019 - 10:56

io aspetto quelle " aziendali" oppure a km 0..

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 22/05/2019 - 14:33

mitragliatrici finte???non se ne parla proprio!!