Axl Rose dei Guns N 'Roses cade sul palco durante un concerto a Las Vegas

Il cantante della band idolo degli anni '90 è caduto rovinosamente sul palco mentre si stava esibendo nella celebre canzone "Knockin' On Heaven's Door"

Brutta caduta per il leader del Guns N' Roses, Axl Rose, durante il concerto del primo novembre a Las Vegas. La band statunitense si stava esibendo al Caesars Palace di Las Vegas davanti a migliaia di persone, quando il frontman ha perso l'equilibrio. Tutta colpa del palco scivoloso che ha fatto cadere a terra il cantante.

Axl Rose stava cantando la celebre canzone di Bob Dylan "Knockin' On Heaven's Door" a bordo palco. Spostandosi all'indietro è però finito su una parte di pavimento bagnata, che lo ha fatto scivolare all'indietro. Nella caduta il cantante ha battuto violentemente la schiena, tanto che per alcuni minuti è rimasto a terra. Al pochi passi da lui il chitarrista Slash ha continuato con il suo assolo, mentre Axl Rose si è rialzato e allontanato per alcuni istanti dal luogo dell'incidente. Giusto il tempo di prendere un asciugamano e tornare ad asciugare l'area del pavimento dove era scivolato poco prima. La scena si è consumata davanti al pubblico divertito che ha applaudito e acclamato il cantante, mentre la musica proseguiva.

Negli ultimi tempi non si può certo dire che i concerti dei Guns N' Roses godano di fortuna. La band si esibisce raramente ma negli ultimi concerti è quasi sempre successo qualcosa. Come nel 2018 ad Abu Dhabi, quando dopo due ore di concerto Axl Roses fu costretto a lasciare il palco a causa di una brutta influenza. In quell'occasione la band decise di cantare nonostante il suo leader fosse malato, ma il concerto durò solo due ore, chiuso in anticipo per l'impossibilità di Rose a continuare.