Bella Hadid topless: i musulmani protestano

Bella Hadid pubblica uno scatto in topless, l'Islam protesta: di recente, la modella ha confermato di essere musulmana

Bella Hadid/Instagram

Bella Hadid pubblica uno scatto in topless su Instagram, scatenando una serie di reazioni contrastanti. La giovane e bellissima modella appare seduta sopra un'elegante sedia rossa in tessuto, indossando solo uno slip succinto color carne. Il seno è nudo, ma sapientemente coperto dalle mani che proteggono le parti intime. Probabilmente la foto deriva da un set professionale, eppure ha scatenato una vera polemica.

I suoi follower si sono divisi su due fronti, tra sostenitori e detrattori. I primi hanno sottolineato l'eleganza della posa e la sinuosità del suo corpo, ammaliati da tanta bellezza e dalla magenticità dei suoi occhi. Mentre i detrattori hanno contestato la posa troppo audace per una modella professatasi musulmana. Il padre lo è con certezza, come hanno rimarcato molte riviste internazionali. E anche Bella Hadid, in passato, ha evidenziato l'appartenenza alla religione musulmana, di cui è molto fiera. Scendendo anche in piazza contro il Muslim Ban del presidente statunitense Donald Trump.

La modella ventenne è di origini olandese, per parte materna, e palestinese per parte paterna. Il credo del padre ha coinvolto positivamente anche la famiglia e la stessa Bella. Ma ora, l'immagine pubblicata via social network ha fatto nascere una serie di polemiche rivolte alla sua evidente nudità. La ragazza ha cercato di tranquillizzare gli animi pubblicando altri scatti più glamour e meno audaci, ma le critiche non sembrano placarsi.

in Eutopia

Un post condiviso da Bella Hadid (@bellahadid) in data: