Bradley Cooper e Irina Shayk: parte la battaglia per la custodia della figlia

Bradley Cooper e Irina Shayk, dopo la separazione, dovranno affrontare una battaglia per la custodia della figlia: ecco i possibili problemi logistici

Bradley Cooper e Irina Shayk si stanno separando: con chi starà la figlia?

Anche i patinati matrimoni hollywoodiani hanno una fine: qualche volta la questione sembra presentare risvolti amichevoli, altre volte no. La separazione Cooper-Shayk sembra ricadere nella prima tipologia. I due paiono essere desiderosi di mantenere rapporti pacifici, ma ci potrebbero essere dei problemi logistici lungo il loro cammino, in particolare riguardo alla custodia della loro figlia di due anni, Lea De Seine.

Come riporta Metro, una fonte ha raccontato di come Cooper vorrà restare a vivere a Los Angeles per via della sua carriera cinematografica - tra l’altro si dice che dovrebbe sostituire Leonardo DiCaprio nel prossimo film del premio Oscar Guillermo Del Toro, le cui riprese partiranno il prossimo autunno - mentre l’affascinante Irina dovrebbe volare a New York per proseguire con la propria vita. Si dice infatti che la modella non si sia mai trovata bene nella Città degli Angeli, tanto più che ha dovuto convivere nella stessa casa con la suocera, e pare che per Irina non sia stato facile, dato che la situazione avrebbe causato numerose tensioni.

I due però vogliono mantenere i rapporti quanto più civili possibile, tanto che si sta parlando di custodia condivisa per la piccola Lea. L’attore e la modella si sono lasciati nelle ultime settimane dopo una storia d’amore durata quattro anni. In passato si è parlato di una possibile relazione di lui con Lady Gaga, sua compagna nel film “A Star Is Born”, ma è sempre stata smentita quest’eventualità, nonostante gli sguardi d’intesa dei due sui red carpet.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?