Candice: "Ci fanno vergognare perché allattiamo in pubblico, mentre il tolpless va bene"

Candice Swanepoel, uno degli angeli più belli di Victoria's Secret, ha inscenato una vera e propria protesta social. "Le donne vengono sbattute fuori dai luoghi pubblici se allattano, mentre le foto nude vanno bene"

Candice Swanepoel è uno dei più belli angli di Victoria's Secret e il 5 ottobre è diventata mamma del piccolo Anaca.

Su Instagram sono centinaia le foto che la ritraggono con il pancione e poi con il suo bimbo in braccio. E soltanto qualche ora fa, Candice ha inscenato una vera e propria protesta contro tutti quei pregiudizi sul fatto che una mamma non possa allattare in pubblico suo figlio.

Entrata nel vivo della polemica, Candice ha pubblicato una foto con il piccolo Anaca durante la fase di allattamento. "Molte donne vengono criticate perché allattano in pubblico - scrive su Instagram - o addirittura vengono buttate fuori dal luoghi pubblici per questo. Io dovrei sentire il bisogno di coprirmi per dare il latte al mio bambino, ma nessuno dice nulla per tutte le foto in topless che ho fatto in nome dell’arte? Il mondo è stato desensibilizzato alla sessualizzazione del seno e alla violenza in tv. Perché dovrebbe essere diverso quando si tratta di allattamento al seno? Non c’è niente di sessuale nell’allattamento al seno, è una cosa naturale. Quelli che pensano che ci sia qualcosa di sbagliato nell’allattare al seno in pubblico devono essere educati a capire i benefici che l’allattamento al seno ha sulla madre e sul bambino".

Parole forti quelle di Candice che non hanno impressionato il suoi fan. Anzi. La sua polemica ha subito raccolto l'approvazione del pubblico che ha condiviso il suo messaggio migliaia di volte.