Caterina Balivo: "Ecco il mio rimpianto più grande"

Due anni fa Caterina Balivo ha perso un bambino al terzo mese di gravidanza. Ora ha deciso di raccontare l'esperienza che l'ha segnata

Caterina Balivo si confessa in un'intervista al Corriere della Sera e racconta una triste esperienza del suo passato che l'ha segnata. Due anni fa ha perso un bambino al terzo mese di gravidanza. Un episodio che ha cambiato notevolmente il suo modo di pensare e di agire. E così non mancano i rimpianti su una vicenda che ha lasciato tanta amarezza nella conduttrice: "Una cosa di cui mi sono pentita e ancora non ho assorbito. Ero rimasta di nuovo incinta. Ero felicissima e, avendo già avuto un bambino, ero convinta che tutto sarebbe andato bene. Sapevo che tecnicamente qualcosa, come poi successo, poteva andare storto, ma era come se la prima gravidanza mi avesse dato la certezza che con questa sarebbe stato altrettanto. Invece no - racconta la presentatrice - Quando ho perso il bambino, al terzo mese, sono stata malissimo. Ma dovevo comunque andare in video, avevo le mie responsabilità. Non ne ho parlato nemme a mia madre e mi sono imposta di andare avanti. Ma ho capito di aver sbagliato: il dolore se non lo elabori non lo superi".

Commenti

pasquinomaicontento

Sab, 20/08/2016 - 12:45

La frase a effetto di questa gradevole figurina Panini che dopo due anni rende noto il dolore che "provette" nell'abortire spontaneamente al terzo mese di gravidanza è di una drammaticità sconvolgente...infatti per addolcire l'amaro calice che sicuramente qualche suo fans (se dice così?) sorseggerà a intervalli di un minuto ciascuno,un giorno si e uno no,mette in mostra una foto piena di "dolore" degna di una Marilin il giorno che Joe Di Maggio la impalmò.Non mi vergogno di dire che ho pianto pensando al dolore straziante che provò la mancata mammina.Spero di rifarmi con la burattinata o carnevalata del Burchini,da ieri non fò che sbellicarmi dalle risate...Piuttosto che dice er trippone che viene dall'altra parte del mondo?.