"Vi immagino con le t-shirt dei cinesi". ​E il web massacra Clarissa Marchese

Clarissa Marchese si è lasciata andare ad uno sfogo contro gli hater che hanno criticato il suo matrimonio facendosi scappare delle dichiarazioni che l'hanno obbligata a scusarsi

Il matrimonio di Clarissa Marchese e Federico Gregucci è stato celebrato da pochi giorni e, ora che la coppia ha pubblicato alcune foto delle nozze, gli hater si sono scatenati. Questa volta, però, la ex Miss Italia non è riuscita a rimanere in silenzio e ha sbottato creando indignazione generale in rete.

Criticata in ogni aspetto della cerimonia, dalla chiesa alla sala ricevimenti passando anche per gli abiti e il make up, la Marchese non ha sopportato i giudizi feroci di chi ha tentato di rovinarle anche il giorno più bello della sua vita e si è lasciata andare ad uno sfogo che non ha messo a tacere i leoni da tastiera, ma li ha incattiviti ancora di più. “[...] Già vi immagino sedute sul vostro divanino, afflitte dalla vostra vita infelice, con le magliettine dei cinesi da 1,50 euro che vi sentite Anna Wintour criticando il mio Galia Lahav [...] – ha sbottato la neo moglie di Federico Gregucci, insofferente nei confronti di chi non ha apprezzato la scelta del suo abito da sposa – [...] Quando vedo quelle spose con il loro abitino anonimissimo, i capelli boccolosi di prima comunione ed un trucco insignificante [...]mi dico non tutte possono [...]”.

Uno sfogo che ha indignato una grande fetta del web, che si è scagliato con violenza nei confronti di Clarissa Marchese accusandola di superbia e di assoluta mancanza di umiltà. I messaggi contro la ex Miss Italia, quindi, l’hanno costretta a chiedere scusa e cancellare il post pubblicato sul suo profilo Instagram. “Mi scuso con chi si è offeso, non era nella mie intenzioni farlo, anche perché chi mi segue davvero sa che sono tutt’altro che materialista – è tornata a commentare la neo sposa - . Il mio era un riferimento al fatto che chi mi critica non sono di certo un grandi stilisti, o critici di moda o simile, ma credo invece siano ragazze che non hanno niente di meglio da fare che sputare veleno sugli altri”. La ex tronista, quindi, si è giustificata asserendo di aver vissuto dei giorni molto concitati prima delle nozze e di non aver affatto apprezzato le critiche di chi non sa cosa i due sposi abbiano dovuto vivere prima del loro giorno più bello.